Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
venerdì 11 aprile 2014







Buona sera, 

Eccoci qui con una nuova puntata della rubrica Shippiamo insieme, nata dalla collaborazione con la nostra amica Mary del blog Il sogno di una lettrice.


"Shippiamo insieme" tratterà delle nostre coppie preferite dei telefilm, ma anche di quelle che odiamo. 

Sarà una sorta di sfida. Ogni venerdì, noi e Mary del blog Il sogno di una lettrice, vi presenteremo delle coppie presenti nei telefilm,  è curioso vedere ogni volta qual è la coppia che piace di più.

Infatti alla fine dell'articolo posteremo un sondaggio, in cui vi chiederemo di decretare la vostra coppia preferita, quella che vi suscita più emozione e vi sconvolge i sentimenti insomma. 

Spero di essermi spiegata bene. 
In questa settima puntata vi presenteremo le coppie Ian&Mickey e Fiona&Jimmy-Steve.
Troviamo queste due coppie nel telefilm "ShamelessUS".

Incominciamo subito!




Gallavich - Ian & Mickey
Scritto da Sara





E', a mio avviso, la coppia più bella nella storia delle serie tv. 
Non è una storia convenzionale o romantica come gli stereotipi telefilmici ci hanno insegnato. 
E’ amore, ossessione, passione, sofferenza, paura, dolore, violenza. 
E’ una costante lotta tra ciò che si vuole davvero e la paura di ottenerlo. 
La Gallavich è l’espressione dell’amore puro. 
Perché non è scritto da nessuna parte che l’amore deve essere un ripetuto ti amo o serenate sotto la finestra. Certe volte vale più un vaffanculo sentito, che un ti amo detto per circostanza. 
Se devo descrivere questa coppia con una sola parola, io direi imprevedibilità. 
Si perché questa coppia è studiata nei minimi particolari e coinvolge lo spettatore in un modo forte, deciso, profondo. 
Nel mio caso questa coppia è pura ossessione. 
Un bacio rubato, una dichiarazione d’amore velata tutta da interpretare, un bisogno l’uno dell’altro espresso solo tramite uno sguardo. 

Gallavich è la crescita di Mickey Milkovich, è ciò che l’ha reso chi è sia difronte a se stesso, sia difronte a tutto il mondo. 
E’ il suo impegno nel sistemare i suoi errori perché, solo il pensiero di ciò che aveva perso, lo faceva stare male più delle possibili conseguenze di una sua eventuale ammissione, conseguenze che l’hanno terrorizzato tutta la vita. 
E’ avergli fatto capire che Ian non è solo il ragazzo di cui si è innamorato, ma il ragazzo che gli ha cambiato la vita. 
Perché nessuno si è mai interessato di Mickey Milkovich, (se escludiamo la sorella) ma Ian non solo voleva stare con lui, ma lo amava, avrebbe fatto qualsiasi cosa per lui. Gli ha fatto capire cosa significa essere importanti per qualcuno. E, senza che neanche Mickey stesso se ne accorgesse, ha capito questa cosa solo perché provava le stesse identiche cose lui per Ian. 
Il problema non è provare certi sentimenti, perché alla fine facevano stare bene Mickey in un modo talmente profondo che si sentiva in colpa. Perché forse non credeva di meritarselo? O forse perché nessuno sarebbe riuscito a capire se neanche lui stesso riusciva a capire. 
Il problema si presenta quando odi te stesso per quello che provi, e a Mickey è successo esattamente questo. 
Si odiava e odiava Ian. 
Sì, odiava intensamente Ian. 
Perché lo amava. 
Lo amava talmente tanto da non crederlo possibile. 







La Gallavich è la pura dolcezza di Ian Gallagher. La sua voglia di combattere per quello che voleva, ma la paura che il suo entusiasmo potesse fargli perdere l’unica persona che non gli faceva pensare alla merda in cui viveva. 

Perché quando Ian ama, dire che la fa a 360° è un eufemismo. 
Ian è capace di farti sentire la migliore persona sulla faccia della terra solo con un sorriso. 
Ma Ian è anche insicurezza, il non sentirsi mai abbastanza.
E’ la mancanza di coraggio nell’aprire il suo cuore come desiderava. 
Perché viversi Mickey solo ogni tanto era un buon compromesso se l’alternativa era perderlo per sempre. 








Questa non è solo una coppia, non commettiamo questo errore. 

Il loro stare insieme influenza anche l’identità dei personaggi. 
Non esiste Mickey senza Ian. 
Non esiste Ian senza Mickey. 
Due persone che stanno insieme e ci insegnano il mondo. 
Ci insegnano che non dobbiamo vergognarci di ammettere chi siamo veramente. 
Che le conseguenze delle nostre emozioni non dovrebbero spaventarci, ma dobbiamo goderci ogni momento come se fosse l’ultimo. Perché amare è qualcosa di naturale, non è il sesso che rende giusto o sbagliato un sentimento. 
Ecco cosa ci insegna la Gallavich. 
Ci insegna che si può amare anche se abbiamo il fottuto mondo contro. Che se ci facciamo bloccare dalla paura allora possiamo scordarci noi stessi, perché non siamo nessuno se non possiamo dimostrare chi siamo veramente. 
E se ciò che determina la nostra vera personalità è un’altra persona, non c’è nulla di sbagliato. C’è solo la forza di ammettere che abbiamo bisogno d’aiuto per essere felici.
E Ian e Mickey sono felici solo quando sono insieme. 
Nonostante le sofferenze, nonostante il dolore, i pugni ricevuti, le ferite dentro l’anima, loro stanno insieme. 
E staranno insieme per sempre. 
Together. 
Una sola parola che spiega la crescita di Mickey Milkovich grazie a Ian. 
Together.
Una sola parola che spiega ogni desiderio di Ian Gallagher. 
Together.
Una sola parola che spiega il motivo per cui questa coppia ti stronca l’anima. 

Non dite a Mickey cos'è impossibile. 
Perché ha sempre creduto che tutto fosse impossibile, anche amare. Ma è riuscito a rendere tutto possibile, perché l’amore è più forte di ogni paura. 
Non chiedete a Ian di rinunciare a Mickey. 
E’ qualcosa che non riesce a fare. 
Non poterlo avere l’ha costretto a scappare, perché era convinto che, così facendo, potesse lasciare a Chicago anche la sofferenza. Era il suo modo per difendersi. Difendersi da quel vuoto che lo stava uccidendo. 
E’ solo tornando a casa che ha capito che solo lì doveva stare. Voleva stare. Non mi riferisco al luogo. Solo lì. Vicino a Mickey. Il posto e il resto non conta.

E non importa se questa coppia è la rappresentazione della tragedia e se, per il momento, sembra che il destino ce l’abbia con loro. 

Qualunque sfida, qualunque ostacolo, qualunque cosa il mondo ha deciso di riservare loro, non ci preoccupa.
Perché una cosa è certa, certissima. 
Saranno felici e insieme. 
Together. 






Fiona e JimmySteve. 
Scritto da Sara





Una delle coppie più appassionanti, ma ci hanno fatto sudare 18 camicie. 

Dire complicata equivale a dire felice in questo caso. 
Steve è un ragazzo misterioso, che si è innamorato a prima vista della bellissima e coraggiosa Fiona, solo dopo averla vista una sera in un locale. 
Il bello di questa coppia è il fatto che, pur essendo diversi, sono perfetti insieme. 
Lui, ragazzo ricco e viziato che, decide di abbandonare il college per iniziare l’emozionante carriera di ladro di macchine. 
Gli piace la bella vita, avere tanti soldi era quello che gli è sempre importato di più. 
Ma non più di Fiona. 
Per lei Steve avrebbe fatto di tutto, anzi ha fatto di tutto per lei, ed era disposto a fare qualunque cosa. Avrebbe potuto avere qualsiasi donna. 
Ma il motivo per cui Steve è rimasto folgorato da Fiona fin dal primo momento in cui l’ha vista è perché lei era speciale.
Si vedeva da come si comportava. 
Aveva un modo di porsi completamente diverso rispetto le altre ragazze.
Lei era unica. 
Una bellezza non convenzionale. 
Lui invece non è mai stato il fidanzato perfetto, ma comunque è sempre stata un’influenza positiva per Fiona. Lei ha e sta dedicando tutta la sua vita per i suoi fratelli. 
Ma Fiona è abituata a prendersi cura lei degli altri, quindi si è sentita a disagio inizialmente nel vedere che un uomo, non solo accettasse lei, la sua vita, i suoi fratelli ma le dedicava attenzioni, voleva il meglio per lei. Piano piano lei si lascia andare e cerca di fidarsi di lui, ma comunque per una ragazza che ha subito delusioni su delusioni in tutta la sua vita, non è facile per nulla fidarsi. 






Ma nonostante tutto, Fiona si innamora. Anche se non lo ammette, è innamorata persa.
Per forse la primissima volta nella sua vita si convince che merita anche lei un po’ di felicità, tranquillità. Perché anche se lei ha una famiglia da mantenere, merita di staccare la spina e viversi qualche momento per lei stessa. 
Ma la storia si complica quando Steve inizia a pretendere troppo. 
Quando incontra Fiona lui sapeva in che situazione stava andando incontro e, inizialmente, l’aveva accettata senza pensarci più di tanto.
Ma ha sbagliato di grosso quando, anche se non esplicitamente, le ha chiesto di scegliere tra lui e la sua famiglia. 
Fiona poteva amarlo anche profondamente, ma non amerà mai nessuno quanto ama i suoi fratelli. 
In questa serie c'è solo un sentimento che supera ogni cosa, ed è proprio l’amore fraterno e le sue mille sfaccettature. 
Ma anche Fiona ha sbagliato, ha sbagliato a non capirlo. 
Ha preferito molte volte usare l'aggressività, piuttosto che cercare di comprendere il motivo del disagio di Steve.
L’errore grande che Fiona ha commesso è quello di sottovalutare le emozioni del suo fidanzato. 
Vero, Fiona è una ragazza sofferta che ha vissuto esperienze che molti altri neanche si immaginano. 
Ma con le persone, non si deve mai commettere l’errore di dare per scontato le emozioni. 
Quello che una persona prova è soggettivo. 
Per me una cosa può essere una cazzata ma per altri può essere una tragedia. 
Non bisogna mai e poi mai avere la presunzione di giudicare quello che provano le persone in base alla propria esperienza. 
Sono state forse la mancanza di comunicazione, le continue bugie, il non comprendere o rispettare certe priorità, le cause della la crisi di questa coppia. 
 Ma, se escludiamo per un attimo questi problemi, e ci concentriamo sul sorriso di Fiona quando era con Steve/Jimmy, la passione travolgente, i momenti spensierati, lo stupore e le varie attenzioni, beh, è una di quelle storie d’amore che ti rapiscono completamente e ti fanno capire che, ci potranno essere mille ostacoli, ma non importa. Non c’è posto più sicuro se non tra le braccia di chi ti ama seriamente.









Voi invece che coppia preferite? 
Siete Ian & Mickey o Fiona&Jimmy/Steve?? 
 Non mancate alla prossima puntata, parleremo delle coppie ""e "", del telefilm "" 



 Post a cura di Sara, grafica a cura di Sara. 

6 commenti:

Diretta Telefilm ha detto...

Ciao amore!
Allora per prima cosa voglio farti i miei più sinceri complimenti! Ho sempre detto che mi piace come scrivi ma questa volta ti sei superata!
Sai perché amo leggere i tuoi articoli? Perché tu scrivi con sentimento!
ti fai trasportare dalle emozioni..creando un post unico, emozionante e personale.
Insomma, quando si vede che ti piacciono Ian e mickey! lo lasci trapelare tantissimo.
Purtroppo come sai, sono arrivata ora alla terza stagione, quindi ancora non ho niente da dire su di loro, ma leggendo questa puntata di Shippiamo, ho capito che mi sarà impossibile non amarli! *_* Questa frase secondo me è verissima : Certe volte vale più un vaffanculo sentito, che un ti amo detto per circostanza. e si calza a pennello per questa coppia!
Poi ho un debole per le coppie Gay le adoro sempre!
purtroppo, viviamo in un mondo che nonostante sia all'avanguardia per molte cose, rimane bigotto e deficiente per molte altre! -_- come appunto per gli omosessuali, non deve essere facile vivere una relazione in totale serenità, specialmente quando si è nel periodo adolescenziale..insomma già non è facile l'amore fra un'uomo e una donna..mi immagini come sia complicato per loro!
Si sa che quando si è ragazzi si tende a dare troppo peso a quello che dice e pensa la gente, e spesso le parole possono essere più taglienti di un coltello.
. "Perché amare è qualcosa di naturale, non è il sesso che rende giusto o sbagliato un sentimento.
Ecco cosa ci insegna la Gallavich. " Rieto, come si fa a non amare questa coppia??
Sara hai fatto un'articolo meraviglioso! <3
Io adoro la coppia steve e fiona, ma la commento domani perché devo ancora leggere la loro parte! ora il letto chiama! :P
Domani ti faccio sapere! :D Bacione e bravissima.
Cecillia*

Anonimo ha detto...

Questo articolo è stupendo! non seguivo questo telefilm, ma essendo io una Ship dipendente, non ho saputo resistere! sono già alla 1x8! stupendo!!! *_*
Complimenti per la rubrica, bellissima!
un bacio, Eli

Seleny Luna ha detto...

davvero un bell'articolo..non seguo questo telefilm quindi non saprei cosa dire in merito...però credo proprio che inizierò a guardarlo!^_^Un bacione...

Diretta Telefilm ha detto...

Con la gioia nel cuore vi dico che sono troppo felice di avervi convinte ad iniziare questa stupenda serie.
Io non ne posso fare a meno, seriamente.
Ora è in pausa, e sono terribilmente triste.
Un consiglio per voi shippers dipendenti come me.
Non vi spaventate se non vedete molto Ian e Mickey all'inizio.
E' una storia lenta, passionale, studiata nei minimi dettagli.
Ci sarà il boom della loro storia esattamente dalla terza stagione in poi, e vi innamorerete così tanto di questa coppia, ne sono sicura.
Invece la coppia JimmyFiona è molto più presente.
Fatemi sapere le vostre impressioni sulla serie.
E consigliate Shameless a chiunque, è una serie PERFETTA.

-Sara

Anonimo ha detto...

Bello bello bello! adoro questo telefilm! non potevo non commentare!
Io shippo gallavich come se non ci fosse un domani! Awwwwwwww *_* come faremo ad aspettare fino a gennaio!??? uccidetemiii :(
Un saluto" angelica
*

Passion ha detto...

Hei ragazze ciao ;) non seguo questa serie...ma mi avete incuriosito...complimenti
Stupenda rubrica ;)

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge