Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
mercoledì 5 novembre 2014


 In ritardissimo, ma anche questa settimana, siamo pronti per la recensione della 4x06 di Once Upon a Time, “A Family Business”.
Once Upon a Time ha fatto della Famiglia un valore portante sin dalla prima stagione, non a caso mezza Storybrooke è imparentata, lo dice anche Hook. Le questioni di famiglia con le quali abbiamo a che fare oggi sono diverse e intrecciano, come sempre, presente e passato.



All'inizio della puntata ero un po' confusa, credevo che i flashback dell'episodio si limitassero a seguire Belle, non immaginavo un possibile viaggio ad Arandelle e conseguentemente un incontro con Anna. Dire che questa connessione è stata forzata è dire poco, ma gli autori, come sempre, si sono salvati in corner.
Belle assiste al sacrificio della madre (nientepopodimeno che Frances O'Connor) durante l’invasione degli Orchi. Ora, io voglio dire, a me sta bene tutto, ma giocare a fare l’Ipazia d’Alessandria della situazione con dei mostri in scadente computer grafica, alti quattro metri, fuori dalla porta, non è che sia la cosa più intelligente del mondo. Voglio anche capire il tentativo, ma stare due ore a raccontare a tua mamma quanto ti piaceva che ti leggesse “Colpa delle Stelle” prima di andare a dormire è davvero da stupidi.

Per la cronaca. Questa sarebbe stata una reazione normale.



Belle non riesce in alcun modo a ricordare gli ultimi, tragici, momenti con la madre e decide di partire alla ricerca di risposte. E dove andrà la nostra principessa?






A Wonderland?
Naaa.


















Allora a Neverland?
Naaa.

















La “Land without Colour” di Frankenstein?
Nemmeno!


















Ovviamente ad Arandelle! Altrimenti  che facciamo fare ad Emily de Ravin in questa stagione?





Insomma,  Belle parte alla ricerca dei Troll di pietra, incontra Anna che si offre di accompagnarla. Le due affiliate al club dei “puri di cuore” non possono che diventare subito BFF, ad accomunarle, oltre un cuore senza macchia, vi è la necessità di recuperare frammenti perduti della propria famiglia. Eh sì, non è solo Belle ad aver dimenticato qualcosa. L’intera Arandelle ha rimosso l’esistenza di due ex principesse, le zie di Elsa e Anna. Parliamo di Ingrid (la Snow Queen) e di Helga, della quale sappiamo ancora meno che delle altre due. Anna non credeva alla versione della presunta zia, sebbene non mancasse una forte somiglianza, lo dice anche Kristoff, che non si sta proprio distinguendo per intelligenza fino ad ora.

Ma, diversamente dalla sorella, ad Anna va riconosciuto il merito di aver intuito prima di tutti gli altri la natura malvagia della Regina delle Nevi. E non è cosa facile quando il tuo interlocutore non mostra le emozioni per via del botox!





Ok, la smetto con le battute sui lifting di Elizabeth, giuro!




La via del ritorno è ostacolata, però, da una tempesta tutt'altro che naturale. La Regina delle Nevi sospetta fin dall'inizio dell’antipatia della nipote nei suoi confronti, decide di eliminarla e di prendersi l’unica arma in suo possesso, il cappello dell’aspirante stregone. Mentre Anna cerca di non precipitare al suolo, Belle temporeggia, cercando di recuperare la pietra che le ridonerebbe i ricordi. Proprio a causa di questi tentennamenti Anna cade, da qui in poi sarà prigioniera della strega e Belle dei suoi sensi di colpa.


Sono proprio questi che la paralizzano a Storybrooke, sebbene sembri non avere parte attiva nelle ricerche è lei ad avere maggiori informazioni essendo, probabilmente, l’ultima ad aver visto Anna, perciò si rintana in biblioteca lasciando fare agli altri il “lavoro sporco”.
Nel frattempo, i nostri eroi, decidono di perlustrare il camioncino dei gelati, come suggerito da Henry.  Devo dire che non ho condiviso l’entusiasmo per questa proposta, perché non avrebbe dovuto ripulire anche quello prima di ritirarsi nel bosco? Bah. Comunque, il camioncino è vuoto, se non per la presenza di alcuni documenti. Tra foto, articoli di giornale e vecchi disegni, Emma capisce di essere stata nelle mire della Snow Queen fin dall’inizio.

Le grane non mancano nemmeno per Regina che si tuffa nelle indagini cercando di evitare Robin. Mi è piaciuta la scena tra i due, e anche l’atteggiamento di Regina è molto coerente. Sì, è dispiaciuta, sofferente, ma credo sia anche stanca. Le ha provate tutte, non c’è rimedio, l’unico modo per salvare Marian
è quello di farne re-innamorare il marito. [o di far spezzare la maledizione al figlio..no? Ok! Lasciamola congelata].
È pronta a farsi da parte, i tempi della reclusione e della disperazione sono superati. Se è questo che vuole Robin, allora lo farà e in qualche modo andrà avanti, non è il primo grande amore che perde, purtroppo.



Mentre nel bosco si brancola nel buio, Belle sente il peso dell’errore commesso tanti anni prima ad Arandelle. Per rimediare è pronta a tutto, anche a giocare sporco. Ignara che il marito sia in possesso del cappello dell’apprendista, decide di andare nel covo della Snow Queen a recuperarlo in modo da sconfiggerla. Come con il padre prima, non accetta un no come risposta quando ritiene giusta la propria missione. Sfodera il pugnale dell’Oscuro pur di convincere Tremotino a seguirla, inutile ricordarvi (ci hanno pensato loro con la scena iniziale al negozio) che è proprio Rumple a possedere l’originale del pugnale, ma pur di stare al gioco, acconsente a scortare la moglie.


Piccola parentesi, mai come ora ho pensato che non dare il pugnale a Belle sia stata una splendida idea. A parte questa infelice parentesi in cui ha veramente superato il limite, ma andiamo, nella prima stagione il pugnale era nascosto in una lancetta dell’orologio del campanile. Insomma una cosa abbastanza ingegnosa, questa se lo porta in borsetta anche quando va a fare  la spesa. Io ho l’ansia a portarmi dietro la postepay, figuriamoci l’arma in grado di controllare il più potente mago del mondo!

 Tremo, facci un piacere, tienitelo!

Belle raggiunge il covo della strega e fa la conoscenza con lo specchio che abbiamo visto ricomporsi nella scorsa puntata. La scena del “faccia a faccia” mi è piaciuta tantissimo! Uno, faceva effettivamente paura, sfido voi a non aver mai immaginato una scena horror mentre vi guardavate allo specchio, non c’è mostro che possa spaventare più di noi stessi, questo è sicuro. E poi Emily mentre fa la parte della stronza è fantastica, per un momento ha abbandonato gli sguardi corrucciati e i sorrisi benevoli, fantastica, davvero molto convincente. Il suo alter-ego non risparmia colpi, sembra possa riflettere, oltre il suo corpo, anche le sue paure e i suoi lati oscuri. Le rinfaccia il “tradimento” ad Anna, la sua debolezza, il non riuscire a essere all’altezza del ruolo da eroina che vorrebbe avere. Ma anche il suo rapporto con Rumple, meno limpido di quello che vuole far credere. Per quanto riguarda il pugnale, non credo che lo specchio abbia fatto una grande rivelazione, penso che il germe del dubbio fosse già presente in lei e che l’incantesimo si sia limitato a estremizzarlo. Secondo me, quindi, Belle sospettava già di avere un falso ma cercava di soffocare il pensiero negativo.






Quando Tremotino entra a salvarla i sospetti si fanno più forti e arriva ad un passo dal ferirlo seriamente. Solo al negozio riesce a riacquistare la calma e a riattaccarsi alle sue convinzioni oltre che al suo amore per il marito. Rumple, da parte sua, mostra una bella faccia da poker a negare tutto, e anche i suoi incontri con la Regina delle Nevi mi lasciano alquanto perplessa. Dopo due visioni sto ancora cercando di capire che tipo di accordo ci possa mai essere tra i due.  È solo la promessa di lasciare Belle incolume? Staremo a vedere.

Mentre i coniugi Gold si ricongiungono, Elsa traduce l’antica profezia. Emma è destinata ad essere la sorella di Ingrid, a rimpiazzare il ruolo di Helga, visto che quello di Gerda spetta alla regina di Arandelle. Per fare questo intende annientare tutti gli altri, isolare il proprio nucleo di affetti da chiunque possa ostacolarla. Ecco a cosa serve lo specchio, si tratta di un arma, ne abbiamo già visto i poteri. Lo scopo è quello di diffondere discordia tra gli abitanti di Storybrooke, spingerli ad mettersi gli uni contro gli altri, risvegliando antichi rancori, se ha funzionato con un cuoricino puro come quello di Belle figuriamoci con gli altri. Divide et Impera, dicevano i latini. Effettivamente, questa, potrebbe essere una strategia vincente.

Gli interrogativi, come sempre, rimangono: Come farà a usare lo specchio su tutti gli abitanti di Storybrooke? Come reagiranno Elsa e Kristoff alla scomparsa di Anna? Perché Tremotino non si limita a sconfiggere la villian? Ma soprattutto, perché Belle ha dei mini-pugnali disegnati sulla sciarpa?

Domande cui, si spera, troveremo risposta nella prossima puntata.

Quella di questa settimana è stata una puntata abbastanza positiva. Come ho detto all’inizio della recensione, il legame tra la storia di Belle e quella di Anna mi è sembrato estremamente forzato, ma mi è piaciuto che alla fine ci si sia ricollegati agli eventi che già conosciamo, quelli che porteranno Belle e il padre a chiedere l’aiuto di Rumple per sconfiggere gli Orchi. Si è andati avanti con la storyline principale e si cominciano a districare alcuni dubbi. Nessuno sviluppo per l’Operazione Mangusta, mi dispiace un po’, a questo punto credo proprio che si evolverà solo nella seconda parte della stagione, ma non è detto.

Voto: 7,5

Note finali:
-Emma dice di avere una cartella simile alla sua con i compiti in classe di Henry, sicura? Questo bambino non va più a scuola almeno dalla seconda stagione! Dategli un’istruzione!

-Solo a me, al nome Gerda è venuto in mente Samuel L. Jackson in Pulp Fiction? xD Opterei per un finale di stagione alla Quentin Tarantino!

-Anna è diventata più sopportabile e le scene con Kristoff sono state molto carine. Da soli sono da prendere a schiaffi ma insieme..OTP!











E voi? Che ne pensate dell'episodio? Scrivetelo in un commento qui sotto!


Per altre news e materiale su Once Upon a Time o altre serie, seguici sulla nostra pagina Facebook Diretta Telefilm, sul nostro FIGHISSIMO GRUPPO o sulla nostro, altrettanto fighissimo, PROFILO TWITTER.


Un salutino e un ringraziamento alle pagine che mi condividono!
Gli Amori di C'era una Volta, Colin O'Donoghue Italia.We just go back to being stories again » Once Upon a Time «, You Hook my heart. CaptainSwan?Once Upon A Time Italia - First Italian Forum Community, C'era una volta ad Arandelle, Once Upon a Time, Evil Regals ღ Italia• Snow Fαlls in Storybrooke •, Serie Tv, la nostra droga, 365 giorni di Telefilm, Per tutti quelli che amano i telefilm e i film, Serie Tv Italia, Serie Tv News, I will see you again Rumbelle∞ C'era una volta ∞Once Upon a Time ~ {Anything can happen in fairytale land; Once Upon A Time Emma and HookAddicted to Lana Parrillaღ Let me die as ReginaHook&Emma,Come To The Edge Of True Love CaptainSwanOnce Upon a Time Italia - It's more than just a bookHook ϟ A man unwilling to fight for what he wants deserves what he gets"Once Upon A Time CaptainSwanLa magia ha sempre un prezzo. Regina Mills/The Evil Queen-Italian PageYou still have it,my chipped cup ~ Rumbelle. Series Generation, ❦ [ITA] Once upon a Time ≈ Welcome to Storybrooke ≈


Rossella

10 commenti:

Giada ha detto...

Le tue battute sul botox mi hanno stesa! Hahaahaahaah!!!
Hai ragione comunque....quella espressività proprio ZERO eh...ai tempi di Lost non me la ricordo così...la puntata mi è piaciuta dai! E hai ragione, Anna è diventata sopportabile :)
Complimenti per la recensione! Ciao ciao

Anonimo ha detto...

Domanda...non trovate anche voi, che gli autori stiano trascurando il personaggio di Regina? Cavolo non si vede praticamente mai! Ma che palle, io la amo e la voglio vedere di più!
Quello che non mi piace invece, è il movente della regina di ghiaccio..
cioè, vuole una famiglia... -_- Seriously?! Again?!!?
Anche la verdognola voleva essere amata e mo pure questa...
Cavolo un po' di originalità...una che sia cattiva solo x il gusto di esserlo no eh?
Va bhè.. fatemi sapere che ne pensate! Giorgia

Rossella ha detto...

Ciao Giorgia. Per quanto riguarda Regina credo che sarà la grande protagonista della seconda parte della stagione, purtroppo con tutto questo spazio dato a Frozen non rimane molto tempo per sviluppare tutti i personaggi. Tutto sommato penso che sia meglio che le scene della Evil Queen siano poche ma buone, e che non si limitino a inserirla stile prezzemolino un po' ovunque. Mi trovi d'accordissimo sulla questione della Regina delle Nevi, se dai uno sguardo alla recensione dello scorso episodio puoi notare che ho fatto le tue stesse identiche osservazioni. xD È bellissimo sapere di non essere da sola a non sopportare la gente che vuole una famiglia. Ti posto il link.
http://direttatelefilm.blogspot.com/2014/10/recensione-one-upon-time-4x05-breaking.html

Grazie mille per essere passata a presto!

Rossella ha detto...

Ciao Giada! Peccato per la Mitchell, è una bravissima attrice, ma davvero la recitazione ne risente molto. Ma che hanno 'ste star di Hollywood contro un sano invecchiamento??
Grazie per essere passata! Alla prossima! :D

Irin Dibrins ha detto...

CIAO ROOOOSSSSS
Ho appena visto la puntata e mi sono ovviamente subito precipitata a leggere il tuo recaaap!
Come sempre bravissima e divertente! (:

Comunque. Io sono in ansia.
Qui la carne al fuoco è tanta ma la calma continua a regnare sovrana. Ho paura che prima o poi scoppi tutto insieme! Emma, Hook, la pazza der gelato, Elsa, Regina..E' UNA BOMBA AD OROLOGERIA GRANDE QUANTO STORYBROOKE!!!!

Chissà sto specchio che casini farà.
CHE ANSIAAAAAAAAA

Kiss
Irish (:

Elisa ha detto...

Ciao Rossella! ^_^
Come sempre, complimenti per questa recensione...e in generale complimenti per tutto il lavoro che fai per noi! Ormai come sai sei diventata il mio appuntamento fisso post puntata! Pensa che l'ho appena vista.. in super mega ritardo, ma ultimamente ho così tanto lavoro in studio, che quando arrivo a casa la sera, sono MORTA e mi addormento subito! >.<
Comunque ce l'ho fatta! Che posso dire di questa puntata? in generale mi è piaciuta, anche se la nostra Regina si sta vedendo sempre poco...Il rapporto di Emma e Hook mi sta piacendo, anche se vorrei vedere, come credo tutte noi, un pò di fuoco e che cavolo! Sempre queste carezzine e questi bacettini....ma dov'è tutta la passione?! Vorrei una passione alla delena per intenderci! :D
Cambiando argomento, vorrei parlare di Belle....allora hai ragione Ross, scena stupenda, lei è stata proprio bravissima ad interpretare la cattiva...e mi piace vederla in un ruolo diverso una volta tanto! Perché lasciatemelo dire, ma quella ragazza è troppo ingenua!!! Dai, come fa a farsi abbindolare così ogni santa volta?!
Tremo è una merda comunque..credevo fosse cambiato, ma in realtà sotto sotto (nemmeno poi così sotto) rimane sempre lo stesso! e questa cosa non mi piace!
Bene, credo di aver detto tutto, un abbraccio, alla prossima!!!
Eli (scusate se commento senza account google, ma dallo studio non posso accedere!)

Diretta Telefilm ha detto...

Voglio anche capire il tentativo, ma stare due ore a raccontare a tua mamma quanto ti piaceva che ti leggesse “Colpa delle Stelle” prima di andare a dormire è davvero da stupidi.
Hahahaahah quanto hai ragione!! Caspita ma che le è venuto in mente?! Io capisco prendere uno o due libri poi, magari quelli più importanti....che poi all'inzio, io pensavo che la mamma di Belle stesse prendendo libroni di magia! Aahahahahah invece no! Prendeva tutti i libri! Romanzi etc etc -_- Con gli orchi che stanno per entrare e ammazzare te e tua figlia! WTF!!!
Da manicomio proprio!
Comunque, concordo con te, sono felice che Tremo non abbia dato il vero pugnale a belle! Altrimenti ciao coreeeeeee! Mamma mia, certe volte è proprio tonta...
Comunque, bella recensione come sempre Ross!! :)
Bacio, Ceci*

Rossella ha detto...

Elii! Bentornata! D'accordissimo con te sul fronte Captain Swan, vorrei vedere un po' di scintille anche io. Tremo è probabilmente il mio personaggio preferito, tendo a perdonargli tutto xD Ma si sta comportando davvero male in questa season 4.
Grazie per essere passata cara, alla prossima! :D

Rossella ha detto...

Ceci, tale madre tale figlia in questa circostanza, tonte alla stessa maniera! Peccato perché Frances O'Connor è un'attrice bravissima (Ha fatto pure IA, il film con il bimbo-robot che vuole diventare umano, bellissimo), mi sarebbe piaciuta vederla un po' di più.

Rossella ha detto...

Aahhaha Irish mi sembra di notare una certa agitazione! Comunque non hai per niente torto, ci sarà meno clamore che con la maledizione di Zelena ma l'effetto sarà altrettanto tragico!
Un bacio!

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge