Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
venerdì 12 dicembre 2014
Eccomi qui a recensire il Winter Finale… e che finale!
Un episodio al cardiopalma, ricco di nuovi risvolti, sia positivi che negativi!
Ma procediamo con ordine.
Per aprire una puntata grandiosa, cosa c’è di meglio di un bell’inseguimento aereo?
La May prende in mano la situazione (e il volante del Bus) e riesce a seminare i quinjet Hydra con maestria. Quella donna è davvero una grande, non si fa mai prendere dal panico: vorrei avere il suo autocontrollo!
Già da questa scena si intuisce l’alto contenuto di emozioni, di azione e di suspance dell’episodio.

Avevamo anche lasciato Skye nelle grinfie di Ward. Quest’ultimo la conduce da suo padre e i due si trovano finalmente faccia a faccia, regalandoci alcune delle scene più toccanti della stagione. L’uomo dice di chiamarsi Cal (appassionati dei fumetti, tacete) e le rivela come Whitehall abbia torturato e ucciso la madre di Skye, la donna orientale con il dono dell’immortalità che avevamo visto qualche puntata fa.
Skye non è comunque convinta di tutta la faccenda della città aliena sotterranea ma Cal le rivela che quello è il suo destino, che deve andarci per trasformarsi e diventare qualcos’altro, per acquisire il suo dono. Dopo averle canticchiato la ninnananna che era solita cantarle sua madre, l’uomo le rivela la sua intenzione di uccidere Whitehall. E, finalmente, scopriamo il vero nome della ragazza: Daisy (fans dei fumetti, mi rivolgo a voi: il nome vi dice niente? Niente di niente? Neanche se aggiungessi un Johnson dopo?).
Mentre Trip, Simmons e Fitz iniziano a piazzare bombe nei cunicoli sotterranei per distruggere la città aliena ed impedire ai nemici di utilizzare l’Obelisco come arma di distruzione di massa, Hunter, Bobbi (che nasconde qualcosa), Phil e Melinda vanno in missione salvataggio di Skye.
La ragazza, dopo aver provato ad attaccare Whitehall e i suoi uomini con l’Obelisco (da cui è immune), è stata rinchiusa insieme a suo padre e a Ward. Approfittando dell’incursione dello SHIELD, i tre riescono a liberarsi: Cal va diretto da Whitehall, deciso a farlo fuori una volta per tutte, e Grant, aiutando Skye a scappare, si becca qualche pallottola dalla ragazza. Vai così, Skye! Insomma, solo perché ora la aiuta dobbiamo dimenticare tutto quello che ha combinato quando era dalla parte dell’Hydra? Direi che quelle pallottole se le merita tutte!
Arriviamo ad una delle scene clue, una che aspettavamo: la resa dei conti tra Cal e Whitehall. Il dottore ha l’odio negli occhi, il capo dell’Hydra solo scherno. Alza la pistola verso l’altro, sta per premere il grilletto e… Phil gli spara. Così, su due piedi, alle spalle. 

Questa è la fine del grande nemico di questo pezzo di stagione?
Questa morte mi ha delusa parecchio, mi aspettavo qualcosa di più spettacolare.
A meno che non sia morto davvero… Con la Marvel c’è sempre questa possibilità!
Fatto sta che Phil ha portato via al padre di Skye quella vendetta che bramava da tempo… e dunque Cal, colto da uno dei suoi raptus, se la prende con l’uomo che ha trattato Skye come una figlia, picchiandolo pesantemente.
Per fortuna la ragazza sopraggiunge prima che suo padre faccia troppi disastri e lo intima ad andarsene. Vedendo le condizioni di Phil e sconvolta da tutte quelle nuove rivelazioni, Skye decide di scendere nella città… proprio quello che suo padre voleva che facesse, quindi perché lo fa?
Arrivata all’ingresso del tunnel scopre che l’Obelisco è sparito e Raina è scesa nella città… e non ci mette molto a fare due più due.
Così si cala anche lei nell’oscurità di quei misteriosi corridoi.
Raina, usando l’Obelisco come una torcia hi-tech, vaga nei cunicoli, scortata da un bodyguard d’eccezione: Mack, ancora sotto il controllo della città e privato della sua volontà. Ma l’avevamo dato per spacciato, quindi è un bene vederlo vivo e vegeto… beh, più o meno.
Scoprendo che Skye è scesa e non volendo lasciarla sola, Phil si inoltra anche lui nella città e pure Trip, dopo aver saputo che Skye e Coulson sono laggiù, ridiscende per disinnescare le bombe appena piazzate prima che esplodano.
Hunter dà voce ai nostri pensieri
Così si ritrovano tutti a correre per quei misteriosi corridoi, in un crescendo di suspance! Raina che cerca il centro del tempio, Skye che vuole fermarla, Phil che vuole aiutare quest’ultima e Trip che vuole disinnescare le bombe in tempo.
E il culmine di questa sequenza arriva quando Skye e Raina si trovano davanti al piedistallo del Divinatore, mentre l’oggetto si mette in funzione.
Esso inizia a brillare e le pareti cominciano a tremare, intrappolando le due donne… E, mentre Coulson viene fermato da zombie!Mack, Trip, finito il suo compito, riesce a sgusciare nella stanza dove sta avvenendo il rituale.
Raina e Skye vengono avvolte da un “bozzolo”, grazie al potere sprigionato dall’Obelisco. Trip, vedendo Skye in quello stato e temendo il peggio, colpisce l’oggetto alieno ma subisce il suo potere e si trasforma in pietra (o qualunque materiale sia).
I bozzoli iniziano a rompersi e Skye ne fuoriesce con una trasformazione che manco una Winx. 


Scherzi a parte, l’unica cosa che possiamo domandarci su queste due è: che cosa saranno diventate?
Già iniziano tutte le speculazioni e le varie teorie (per Skye è abbastanza ovvio, ora che conosciamo il suo vero nome, ma Raina rimane un mistero)… Ma per avere conferme ci toccherà aspettare!
Trip, purtroppo, è definitivamente andato, e lo vediamo sgretolarsi verso la sua fine.
Si era salvato dalla sparatoria qualche episodio fa, ma non è durato a lungo… Solo il tempo di un ultimo atto eroico (aver disattivato le bombe) e un ultimo atto stupido (toccare l’Obelisco), ma comunque nobile ed altruista. Lo ricorderemo con affetto. RIP Trip.

La puntata si conclude con un’ultima scena, giusto per ricordarci che non si può mai stare tranquilli: l’Obelisco compare magicamente in una scatola, in possesso di un uomo… senza occhi! Sarà parente dell’uomo senza bocca visto in Teen Wolf?

 
Questo finale mi è piaciuto molto, specialmente le scene sotterranee, ma mi sta anche piacendo l’evolversi (in questo caso anche in senso letterale) del personaggio di Skye.
E BONUS: Un po’ di sano shipping che non fa mai male!






VOTO EPISODIO: 


I nostri agenti dello SHIELD ci aspettano tra ben 3 mesi... Come sopravvivere all'attesa? Guardandoci Agent Carter, ovviamente! Chi di voi lo seguirà? Io di certo!

State sempre aggiornati sulle ultime news passando nella pagina italiana e dalla nostra amica. E, ovviamente, continuate a seguirci su Diretta Telefilm!


Lily

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge