Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
giovedì 12 marzo 2015




Domenica 8 marzo,in occasione della festa della donna,ha debuttato una nuova serie su Rai 2 (negli Usa invece è andato in onda sulla CBS mercoledi 4 ) dal titolo "CSI :Cyber",quarto capitolo del famoso franchise di "CSI :scena del crimine".In un mondo fortemente dominato dalla tecnologia,dove parole come "smartphone","computer","webcam" e "tablet" sono ormai diventate parte del nostro vocabolario quotidiano,c'è chi usa questi strumenti per scopi non proprio leciti.



Descrizione

La squadra della Cyber Crime Investigation,con sede a Quantico,Virginia,capitanata dall'agente speciale Avery Ryan,interpretata dall'attrice Patricia Arquette(fresca vincitrice dell'Oscar come migliore attrice non protagonista per il film "Boyhood" e protagonista della serie "Medium",andata in onda proprio sulla CBS,nel ruolo della medium Alison DuBois),si occupa di combattere il lato oscuro della Rete.Accanto a lei troviamo l'agente Elijah Mundo (l'attore James Van Der Beek( "Dawson's Creek" ,"Non fidarti della str...dell'appartamento 23) e Peter MacNicol(Ally McBeal,Numbers),nel ruolo del capo della squadra Simon Sifter.



Nei prossimi episodi vedremo anche l'arrivo di Luke Perry (Beverly Hills 90210),nel ruolo dell'agente Nick Dalton,il quale avrebbe dovuto dirigere la squadra crimini informatici a Washington ma a causa di un litigio decide di impiegarsi nel settore privato.L'uomo sembra inoltre conoscere molte cose sul passato della Avery. Piccola curiosità su Luke: quando fu scelto per il suo ruolo in Beverly Hills 90210 non doveva essere un regular del cast perchè si pensava che il personaggio non sarebbe stato amato dal pubblico.A quanto pare invece si sono sbagliati e a noi questo non può che far piacere.Aspettiamo di vederlo in questo ruolo più maturo.



Come accade in tutti gli spin-off,anche questo è collegato alla serie principale. Il backdoor pilot (ovvero un pilot inserito nella programmazione di un’altra serie) è andato in onda lo scorso novembre all’interno della quattordicesima stagione di CSI su FoxCrime (ma ancora inedito in chiaro). In quell’occasione è stato introdotto il personaggio di Avery Ryan, mentre nel sesto episodio della quindicesima stagione “The Twin Paradox”, considerato il vero e proprio pilot della serie, è stata presentata l’intera squadra. Entrambi i backdoor pilot sono andati in onda su Sky  e sono ancora inediti in chiaro, quindi curiosamente vedremo in chiaro prima la serie CSI Cyber che i suoi due backdoor pilot.



CSI Cyber: Trama dell'episodio




In questo primo episodio assistiamo al rapimento di un bambino di pochi mesi che i genitori tenevano sotto controllo tramite un baby monitor da cui provengono voci in lingue diverse.Lo svolgimento dell'indagine avviene nel modo classico  delle crime series : reato,indagine,arresto del colpevole.L'investigazione,all'inizio  si svolge in maniera inconsueta per il suo genere,in quanto non si raccolgono prove fisiche come il dna(il classico mozzicone di sigaretta abbandonato sulla scena del crimine o la lattina da cui beve il probabile imputato),ma tramite gli strumenti informatici.Grazie all'intuito del white hat hacker(un hacker buono che si occupa di sicurezza informatica)Grummitz,il quale capisce che qualcuno si era introdotto nelle frequenze del baby monitor,e alla conoscenza delle lingue  dell'agente Mundo,si riesce a sgominare un traffico di bambini online,che voleva abbreviare  le tempistiche per le adozioni internazionali.

L'episodio è stato visto da 10 milioni di persone negli Usa e da 2 milioni in Italia,forse dovuto alla messa in onda su Rai1 di "Braccialetti Rossi".Il ritmo è molto veloce,è un susseguirsi di avvenimenti fino alla conclusione dell'indagine,la serie mantiene lo stile di CSI ma introduce un elemento innovativo che è quello del web e di tutti gli strumenti ad esso collegati.Lo spettatore viene subito catapultato nell'indagine,non si ha il tempo per le presentazioni,come dice anche l'agente Avery introducendo l'ultima aggiunta alla sua squadra tramite un programma chiamato"per catturare un hacker ci vuole un altro hacker.

La Avery non è una donna di molte parole,ma appare sicura di se stessa e delle sue capacità,riuscendo a strappare il caso alla Major Crimes,ritenendo che sia di competenza della sua squadra,svolgendosi nel territorio dell'informatica.

L'agente Mundo si mette allo stesso livello del giovane testimone grazie anche alla conoscenza di un videogioco,che permette al ragazzino di non sentirsi intimidito dalle sue domande,sembrando quasi un vecchio amico passato per fare due chiacchiere.

Personalmente amo CSI in tutte le sue versioni(anche se Grissom per me resta il migliore,famosa la sua frase,che lo accomunava anche a Dr House"le persone mentono,le prove non mentono mai",molto veritiera,abbiamo imparato che gli oggetti sulla scena di un crimine ci dicono molte più cose di quante possa fare un essere umano.


La frase top di questo episodio è stata: 


"Le persone disperate fanno cose disperate" ,quante volte per uno stupido errore il criminale si fa scoprire,preso dall'ansia di dover fare tutto per bene o da una convinzione che tanto nessuno lo catturerà mai?Alcuni particolari in questo episodio mi hanno fatto pensare ad altre due serie: "Stalker",che accomuna le due protagoniste,in quanto entrambe, oltre a dover risolvere i casi di ogni giorno(trama orizzontale),devono anche fare i conti con un avvenimento del loro passato (trama verticale) che si dipanerà per tutta la durata della serie stessa; la seconda,purtroppo terminata,con mio sommo dispiacere,è "Lie to me",entrambe le serie sono tratte da un libro,(Lie to me dal libro di Paul Ekman "Giù la maschera" , "CSI:Cyber" invece si ispira alla vita reale di Mary Aiken,uno dei maggiori esperti mondiali di psicologia criminale cibernetica). Quando in una scena di questo episodio inquadrano la madre del bambino che si stringe nelle spalle,segno di impotenza di fronte ad una difficoltà,e poi si morde il labbro inferiore,che denota imbarazzo,o un pensiero che si vorrebbe esprimere ma ci si trattiene,ho pensato che arrivasse Lightman con il suo gruppo a dirci se la signora aveva qualcosa da nascondere:)

1 commenti:

Davide ha detto...

Mi hai incuriosito! lo vedrò!

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge