Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
domenica 11 ottobre 2015


ALLONS-Y A TUTTI!


"[...] spero in un deciso miglioramento!" - Così avevo concluso la recensione della precedente puntata, a cui avevo assegnato un voto di certo non a livello delle due precedenti.
Ed ora, come posso esordire?


Ebbene sì, grandiosa questa puntata.
Mi ha letteralmente stupito, soprattutto andando a considerare la prima parte che a caldo e a freddo mi ha lasciato indifferente e mostrandomi molte lacune.
E questa 9x04 non solo le ha colmate ma ci ha costruito sopra davvero una bella storia su cui argomentare e che ci lascia col fiato sospeso e con mille domande che ci frullano in mente.
Ma partirò con calma e cercherò di essere il più chiaro possibile perché la puntata è stata anche sufficientemente complicata.

Una delle novità apportate da questa puntata (o forse solo per questa) è il SACRO TEMA INIZIALE che è stato rispolverato alla grande, adattandolo perfettamente alla stagione in corso.
Perché diciamoci la verità, questa stagione ci sta piacendo e un sacco.
È una bomba, un pezzo rockettaro, è la stagione di Capaldi in tutti i sensi.
Quindi beccatevi questa fantastica sviolinata, o meglio assolo.



TATATATATATATATATATATATATATATATATATATATATATATATAATA!

Okay, ci do un taglio.
Ora non so perché proprio ora questa scelta, che potrebbe essere dettata da vari motivi, forse per far sentire Peter più a suo agio, più a casa sua, per tributarlo, per legarlo ancora di più alla serie, o per far capire al pubblico (che secondo dati lo ama meno rispetto a Tennant e Smith) che lui è un perno e non verrà sostituito (si è parlato di Richard Madden). 
Poi chissà, magari volevano cambiarlo e basta.

Allora vediamo di scoprire come si conclude questo ciclo narrativo.
Ci eravamo lasciati con il Dottore, o meglio il suo fantasma, quindi a ragion fatta doveva essere ipotizzata la sua morte.
Ma così (ovviamente) non è, e scopriremo il perché dopo.

In realtà il Dottore con Bennett e O'Donnell (due membri dell'equipaggio) sono scappati dalla basa con il T.A.R.D.I.S. e sono approdati indietro nel tempo e in Scozia.
1980, Guerra Fredda, poco prima dell'inondazione della base.


Qui i tre incontrano un tivoliano, una delle razze più codarde mai esistite nell'universo, i quali provano piacere nell'essere invasi.
Questa razza non ci è nuova, Eleven lo ha conosciuto qualche stagione fa.



Ebbene questo tivoliano, Prentiss è un umile becchino che ha sistemato in quella navicella che avevamo visto nella scorsa puntata, un morto: il Re Pescatore.
In realtà non è una navicella, ma piuttosto un carro funebre.
Nella navicella mancano quelle scritte, o meglio coordinate, e inoltre tutti i pezzi sono a loro posto, e non come nel "futuro" dove era stato sottratto un reattore.

Prima di procedere devo fare due piccoli incisi.
La narrazione della puntata si apre con O'Donnell che parla dell'ambientarsi all'interno del T.AR.D.I.S., facendo nomi come quelli di Rose, Martha ed Amy.
Ora non so, ma sentire i loro nomi è qualcosa di così difficile da spiegare che fa davvero uno strano effetto. Sembrano davvero passati secoli, eppure il loro ricordo è così tangibile.
Credo sia una magia che solo Dw può fomentare.
La seconda considerazione è quando sempre questo membro dell'equipaggio parla prima della nostra vecchia gloria, Harold Saxon, e successivamente di un "Ministro della Guerra".
Chi è quest'uomo?
Cosa farà?
Avrà un ruolo?

Perché il Dottore è così misterioso (più del solito) su di lui?
Le allusioni aumentano, e anche la nostra voglia di saperne. Sono convinto che nelle prossime puntate ne sapremo sicuramente  di più.

Ritornando prettamente alla narrazione, e al "futuro", Cass capisce che il fantasma del Dottore sta pronunciando i nomi dell'equipe nell'ordine cui moriranno.
Un bel death note orale.
Qui avviene un bel scambio di battute tra Clara e il Dottore, significativo questo è vero, ma che da un lato mi ha lasciato cose buone e positive.
Le buone sono che Capaldi è un attore straordinario e che il Dottore sta diventando sempre più umano senza l'aiuto di Clara.





Le cose cattive riguardano appunto quest'ultima (recentemente accade sempre un po' così).
La signorina Oswald appare irrimediabilmente egoista, difetto che ho appurato nelle precedenti tre puntate, e anche nel recap dell'ottava.    
Ripeto:
NON CE L'HO CON LEI.

But, continuiamo mettendo da parte le lagne di Clara, perché O'Donnell tirerà le cuoia per colpa del Re Pescatore che intanto si è risvegliato.
Da qui si ha l'accelerazione della puntata.
Perché miei cari Whovians, finalmente rivedo quei caratteri tipici di Dw, il continuo e persistere richiamo al
TEMPO e SPAZIO che sentivo meno nelle precedenti puntate, e forse anche nella stagione scorsa.
Forse la mano moffattiana dei bei tempi si evince.
Comunque il Dottore invano cerca di tornare indietro per salvare Clara (la prossima sul necrologio) perché il T.A.R.D.I.S lo riporta nello stesso punto, anzi, crea due linee temporali che assolutamente NON DEVONO INCROCIARSI.
Mi ha ricordato tanto il tentativo nel Prigioniero di Azkaban di salvare Fierobecco e Sirius. Scusatemi la parentesi da potterhead.


A questo punto il Dottore cercando di non intoccare l'altra linea temporale (quella del futuro) affronta il Re Pescatore.
Lo scambio di battute è assolutamente epico (grazie anche alle musiche di Gold), mi è piaciuto davvero tanto, e ammetto che spero di rivedere il "Fisher King" in qualche altra puntata.
Infatti questo personaggio risulta assai complesso, soprattutto per il suo modo di agire.
Ma ancora più ingegnoso è il modo del dottore di sbarazzarsi di lui e di tornare indietro nel tempo.

Infatti riesce a trattenere il Re Pescatore facendolo distruggere dopo la distruzione della diga.
E lui si rifugerà nella "bara", che nel futuro verrà ritrovata proprio dal Dottore e Clara.
Così sempre in quel futuro il Dottore sbucherà dal sarcofago (dai cui a questo punto non se ne era mai andato):




Questo episodio, o meglio, il modo in cui si è svolto e concluso mi ha ricordato molto l'episodio della Pandorica (che rimane tra i miei preferiti in assoluto), quindi forse sarà di parte, ma questa puntata merita grandissimi plausi, perché si è risollevata alla grande e lo ha fatto con stile, dedizione e genio.
Insomma, lo ha fatto alla Doctor Who!



VOTO 7 ½




                       E niente, vi lascio con il prologo della 9x05! - "The Girl Who Died"






Per altre news e materiale su Doctor Who, seguiteci sulla nostra pagina Facebook Diretta Telefilm.
Come sempre ringrazio le pagine che pubblicizzano questo materiale.
Grazie perché senza di voi tutto ciò non potrebbe essere pubblicato!



Con affetto, Francesco!!!









News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge