Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
mercoledì 11 novembre 2015

Eccoci qua, all’inizio di una nuova serie, all’inizio di una nuova avventura. Flesh and Bone ha debuttato l’8 Novembre scorso su Starz e ha già ricevuto una valanga di critiche positive, quindi c’è la possibilità che ne abbiate sentito parlare.

L’episodio si apre (oltre che con una sigla inquietante e straordinariamente bella, che già catapulta lo spettatore nella stessa dimensione in cui si permane durante l’intera ora di spettacolo.
Claire Robbins, 21 anni, scappa di casa all’inizio dell’episodio, lasciando qualcuno che bussa violentemente alla sua porta, mentre lei si defila dalla finestra. Con una valigia più grande di lei, piena di libri, come scopriremo più avanti, sale su un treno diretto a New York. 

Benché fosse ovvio, trattandosi di uno show sulla danza classica, che Claire fosse una ballerina, la sua passione per la danza è già evidente dalla ballerina di cristallo attaccata all’abat-jour della sua stanza a Pittsburgh, così come dal modo (adorabile e in cui chiunque abbia un pur minimo amore per la danza riesce a identificarsi senza sforzo) di muovere le mani al ritmo della musica dell’MP3 mentre ripassa i passi di quel che sembra un adagio.

La prima cosa di New York che vediamo sono le audizioni dell’American Ballet Company, dove Claire sta tentando di essere assunta. Tra varie selezioni e esercizi alla sbarra di vario tipo, arriviamo all’assolo di Claire. Il direttore artistico della Compagnia, Paul Greyson (Ben Daniels di House of Cards, nel caso in cui lo aveste visto) non è affatto convinto da lei - è stata fuori dal mondo ufficiale della danza per tre anni, dopo essere uscita dalla scuola di danza di Pittsburgh, per “motivi di famiglia”. Claire riesce a persuaderlo a farle fare il suo assolo e in questo modo lo conquista. I passi sono sciolti, l’espressione appassionata.

Claire ce la fa. E’ nella compagnia. Il suo sogno sta per avverarsi.
La segretaria dell’ABC (che non esiste come compagnia, ho anche googlato, è fittizia, ma buona parte del cast fa invece parte dell’ABT, l’American Ballet Theatre, che è tanta roba) le trova un alloggio, che dovrà condividere con un’altra ballerina: Mia, che cambia un amante ogni tre per due e ha il frigo pieno di scarpette da punta, senza traccia di altro alimento che l’acqua. Altra presenza costante è il senzatetto Romeo che vive nel sottoscala delle due danzatrici, disperato per qualche medicinale antidolorifico di cui solitamente le ballerine abusano.



La vita di Claire nell’ABC non si prospetta facile: le gelosie sono palpabili fin dal suo primo giorno, così come la follia del direttore artistico, determinato a rendere la compagnia una delle migliori al mondo, senza dare ascolto ai limiti imposti dal nuovo investitore Monsieur Brousseau. Palesemente gay, Paul mostra un interesse quasi morboso nei confronti di Claire e del suo talento innato per la danza, tanto da volerne fare la nuova étoile e da convincere Brousseau stesso a cambiare il programma della stagione per inserire un balletto più contemporaneo al posto di un trito e ritrito Giselle.



Le altre ballerine sono un’accozzaglia di casi clinici, l’una dopo l’altra. La prima ballerina, russa come accento, ma per quanto ne capisco potrebbe essere ucraina o kazaka, Kiira, è una tossicodipendente al limite dell’esaurimento nervoso, convinta che la sua gloria di “prima” durerà a lungo. Daphne, demi-soliste, è figlia di una famiglia straricca, vive nel lusso ed è viziatissima, eppure fa la ballerina di pole dance in un night club, non è chiaro se per arrotondare lo stipendio o per divertimento puro (qui sarebbe interessante annotare il fatto che l’attrice, Raychel Weiner, non aveva mai fatto pole dance prima di questa serie e si è ammazzata di allenamento per rendere la sua performance perfetta, e ci è riuscita, perfettamente). Mia invidia tutte le altre quasi per professione, chi per il corpo ancora troppo sano, chi perché più brava di lei. Il primo ballerino, Ross, sembra un Don Giovanni di prima classe, ma prevedo una fantasiossima storia d’amore con Claire.



La trama si infittisce quando, a fine episodio, quando Claire ormai è diventata la nuova favorita di Paul, parla al telefono con il fratello Brian, appena tornato a casa dal servizio militare. La telefonata è a tutti gli effetti inquietante: il fratello ha scassinato la porta di Claire a Pittsburgh e si sta masturbando al suono della voce della sorella sul suo letto.

Al di là del risvolto un po’ à la Cigno Nero che ci potevamo un po’ aspettare, dato l’argomento danzatorio della serie, Flesh and Bone promette di esplorare una serie di temi abbastanza interessanti, come quello della relazione probabilmente abusiva tra Claire e Brian, oltre al turbine di droghe, malattie e sotterfugi che è il balletto ad alto livello.
Gli attori si sono dimostrati più che accettabili, senza rendere la recitazione piatta a vantaggio di un’eccellenza assoluta nel ballo, che comunque si è mostrato impeccabilmente perfetto.
Da grande dance-nerd quale sono (oltre che danzatrice alquanto impedita di mio) non ho potuto fare a meno di restare a bocca aperta a ogni sequenza di pura danza, di invidiare alquanto il collo del piede di tutti gli attori e di restare a sognare ad occhi aperti almeno per un’altra ora di acquistare tutta quella grazia io stessa.
(On a side note, Tumblr si sta già prodigando in litigi tra persone che shippano Claire e il fratello e persone che - giustamente, aggiungerei - sono un po’ preoccupate per queste ultime).

Riuscirà Claire a avere il suo ruolo di prima ballerina in quel misterioso balletto più moderno (voi non avete idea di quanto mi roda non sapere ancora di che balletto si tratti, o almeno il coreografo. E’ un’ansia.)?
Forse il prossimo lunedì sapremo di più…

Voto: 9

Qua sopra trovate il promo per il prossimo episodio (e magari sapete anche che sono già tutti online 
perché il mondo è fatto così)!

Intanto, vi reindirizzo ancora alla nostra pagina Facebook, Diretta Telefilm oltre che al nostro gruppo!
Se volete condividere la nostra recensione siete i benvenuti, purché ci quotiate come autori!




News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge