Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
domenica 1 novembre 2015


Nuovo episodio, nuove canzoni, stessa trama non-sense dalla quale non si può non rimanere affascinati: ecco la recensione del nuovo episodio di #CrazyExGirlfriend!

Mille critiche possono essere mosse a questo tv show, ma è innegabile il fatto che, puntata dopo puntata, ci offra delle ottime idee da applicare nella nostra vita quotidiana. Cosa fate quando volete vedere il vostro ex senza però destare sospetti e incappare nell'ira della sua attuale ragazza? La risposta, almeno per Rebecca, è ovvia: infilate un pollo intero nel vostro lavandino per otturarlo di proposito, (ma come ci è riuscita poi?), implorate aiuto come una donzella in pericolo e rimanete fregate alla vista di “Josh bianco” che mette in mostra i suoi pettorali da paura che entra in casa vostra. Semplice e veloce. 



Ci addentriamo così verso il tema centrale dell’episodio, ovvero la festa organizzata da Rebecca per riuscire a vedere Josh senza che Valerio chiami la polizia di Stato e faccia internare Rebecca, cosa che, almeno secondo me, sarebbe buona e giusta.
Il suggerimento della festa viene, chiaramente, dall’unico cervello funzionante di tutto lo show, ovvero quello di Paula. In un primo momento Rebecca sembra contraria, avendo avuto, a suo dire, una passata esperienza traumatica, (ovvero vediamo il momento in cui il padre di Rebecca –che peraltro è identico al mio dentista- abbandona figlia e moglie), sebbene mi venga da supporre che, per comportarsi nel modo in cui si comporta, le esperienze traumatiche della sua vita debbano essere state numerose. La conversazione si svolge all’incirca così:


Paula: organizza una festa!
Rebecca: no, non posso
Paula: dai, organizzala!
Rebecca: non posso farlo
Paula: smettila di romperci l’anima e organizza sta cazzo di festa!
Rebecca: …
Rebecca: …
Rebecca: …
Rebecca: ok
























Insomma, è stato molto difficile convincerla: a Paula è bastato cantare una canzone secondo la quale dovremmo farci sbranare da un orso e bruciare vivi dalle fiamme, in modo da riuscire a superare le nostre paure, o, cosa peggiore, fare il bagno senza aspettare i trenta minuti dopo aver mangiato.
Questa cosa in particolare mi ha sconvolto: ho scoperto che c’è davvero gente che lo fa....pazzi. 


Tutto quello che mi viene da dire è questo: Paula for president.

Rebecca si occupa degli inviti della festa, e sebbene fossi convinta che avrebbe invitato non più di quattro persone, Josh, Josh Bianco, Paula e il barista carino di cui abbiamo già tutti dimenticato il nome, a quanto pare Rebecca “definitely has friends”, di fatto va per strada a distribuire inviti ai nonni sulle panchine, ai barboni e ai cugini della vicina del parrucchiere che abita nella stessa via del fornaio.  




La canzone che segue ci fa capire, nel remoto caso in cui qualcuno ne dubitasse, che Rebecca aveva dei seri disturbi comportamentali già da piccina. (Persino la bambina ha gli occhi spiritati come la Rebecca adulta; i responsabili del cast si meritano decisamente un premio).

L’invitato numero 4, Greg, (ecco come si chiamava!) sembra leggermente restio ad andare alla festa, in quanto ha capito che uscire con Rebecca non comporta altro che una dose eccessiva di lacrime e persino un po’ di drama
Personalmente, io continuo ad essere convinta del fatto che Rebecca non se lo merita un ragazzo così mentalmente stabile e puccioso. Ad ogni modo, anche Josh accetta l’invito, nonostante la verità sia che, a parte Rebecca, nobody cares.




In un primo momento la festa di Rebecca sembra essere un disastro, ma per fortuna c’è Santa Paula che insieme al suo tenerissimo figliolo che, a causa dei suoi numerosi problemi comportamentali, sembra però essere progenie di Rebecca, salva la situazione raccattando per strada tossici, giocatori d’azzardo e creature varie.  A dispetto di tutte le aspettative, comunque, la festa, grazie anche all’aiuto di Josh, si rivela essere un successone quasi alla Project X.



Alla fine anche Greg –io lo amo sempre di più, è come una ventata d’aria fresca nel girone dell’inferno dei pazzi psicotici- decide di presentarsi alla festa dell’anno mentre Josh riesce a superare il timore reverenziale che prova nei confronti di Valerio e decide di iniziare a frequentare Rebecca stabilmente. Come amica, s’intende.




Devo dire che questa puntata mi ha piacevolmente sorpresa: le prime due mi avevano leggermente annoiata e non mi avevano creato aspettative per le puntate seguenti, mentre questa 1x03 mi è piaciuta veramente tanto, finalmente in linea con l’idea che sta alla base della trama che è, effettivamente, buona e originale. 
Voto: 

Sperando che gli episodi successivi continuino su questa linea, vi lascio con il promo della 1x04: 






Vi ricordo di passare dalla nostra pagina DirettaTelefilm e di iscrivervi al nostro fantastico gruppo

Ringrazio anche le magnanime pagine che mi condividono:



News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge