Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
mercoledì 21 maggio 2014



Benvenuti alla recensione della 3x20 di Once Upon a Time. Come vedete siamo un po' in ritardo sulla tabella di marcia, purtroppo gli impegni universitari richiedono la priorità (Fatemi un piacere, date uno schiaffo energico al prossimo che vi dice che in Erasmus non si studia e riferitegli che è lo schiaffo di Rossella) Scherzi a parte ora è il momento di ripercorrere i momenti salienti della 3x20 “Kansas”.



 L'episodio si apre con sequenze di grande agitazione, Mary Margaret è in procinto di partorire e tutti si preparano a difenderla, proprio come una principessa dei nostri giorni con la scorta, anche se penso che Kate Middleton non avesse paura che una strega le rubasse il bambino, dettagli. Questi momenti di caos sono intervallati dal lento e costante filare di Gold. È stato un bel contrasto.



Zelena si appropria del cervello di Rumple e si prepara a lanciare la maledizione mentre aspetta che l'unico elemento mancante venga al mondo. Ma a Storybrook non si sta con le mani in mano, Emma si prepara ad affrontare da sola la Wicked Witch rifiutando l'aiuto di Hook perché, secondo lei, colpevole di aver omesso di riferirle un dettaglio importante: la maledizione lanciata sulle sue labbra in grado di privarla della magia. Ma Hook aveva le sue ragioni, Henry era stato minacciato, è tanto difficile capire perché non ha parlato Emma? E un po' di comprensione! Comunque sia David, da bravo papà, le ricorda quali sono le priorità con una bella ramanzina e la convince a farsi accompagnare da Uncino! Ben fatto! Beh, almeno sembrava una buona idea all'inizio. Il nostro povero Hook viene portato ad un passo dall'annegamento e Emma non può fare altro che praticargli la respirazione bocca a bocca. Seriously? Credevo che il momento del “bacio” che stavamo aspettando da quando Uncino è stato maledetto sarebbe stato appassionato, del genere “ lo so che è sbagliato, lo so che ti prenderai tutti i miei poteri ,ma baciami sciocco” e non “oh mio Dio ora muore” . Come si suol dire, mai na gioia.



Ma facciamo un passo indietro, andiamo ad Oz dove Zelena passa le sue giornate a spiare Regina che cerca di accendere i fornelli del gas, gongolando ogni volta che non ci riesce e battendo i piedi per terra perché si sente più brava. Ecco Zelena prendi un bell'omogeneizzato a mela verde e vai a giocare sul sentiero di mattoni gialli e attenta a non farti buttare sotto dalle macchine, anzi forse no, non stare attenta, datti alla pazza gioia. Mi hanno detto che Regina è la più brava ad andare sotto le macchine, dicono che appena ne vede una subito si fa investire, ma secondo me tu sei più brava vero? Si sarebbero risolti molti problemi così!




Deliri a parte, la nostra strega ha un visitatore speciale, l'abbiamo incontrata nell'episodio precedente e sapevamo che c'era stata un'amicizia tra le due. Si tratta di Glinda, la strega del sud che fa venire freddo solo a guardarla. Ma non lo so, un colore caldo no? Glinda riconosce in Zelena la strega annunciata dalla profezia, quella che, portata da un ciclone è degna di unirsi a lei e alle sorelle. Le propone di abbandonare i suoi desideri di vendetta e di rappresentare l'Ovest e di conseguenza l'innocenza al tavolo della sorellanza. Proprio quando la nostra villain decide di lasciarsi andare e unirsi alle nuove sorelle, un nuovo ciclone raggiunge Oz, con una bella sorpresa all'interno. Una ragazza,dalle dubbie capacità recitative: Dorothy Gale. E mi è dispiaciuto per Zelena , e che cavolo il sacrificio l'ha fatto, si è sforzata di crescere, di guardare avanti, non è nemmeno più verde ed ecco che arriva n'altra stronza dal cuore più puro. Per una volta ho provato empatia, per quanto ci provi c'è sempre qualcuno che la surclassa. Quando scopre il vero contenuto della profezia, poi, capisce che è destinata alla malvagità e che dovrà lasciare il suo posto come strega dell'Ovest in favore di Dorothy. E, ingegnosamente, mette in scena la sua sconfitta. Finge di sciogliersi al contatto dell'acqua lanciatale dalla nuova arrivata e si prepara al contrattacco rimanendo dietro le quinte.




Dorothy chiede di tornare a casa, in Kansas, e vi prego rispeditela subito via da questo show. Ok, sono un po' cattiva, ma solo a me sembra che sia incapace di recitare? Forse è un giudizio un po' drastico e affrettato non avendo avuto modo di vedere altre performance dell'attrice, ma davvero, sembra quasi comica in momenti in cui tutto dovrebbe essere tranne che comica! Glinda accetta il desiderio di tornare a casa della nuova protetta e le suggerisce di rivolgersi al Grande e Potente Mago di Oz, per gli amici Walsh che le dà le stesse scarpette che permisero a Zelena di andare nella Enchanted Forest. Sorpresa delle sorprese, non è Walsh che si nasconde dietro gli effetti speciali pacchiani del castello, ma proprio la Wicked Witch, che, ha preso in giro tutti liberandosi della minaccia di Dorothy e di Glinda in un colpo solo. E mai come in questo caso sono stata dalla parte di Zelena. Go greeny! Terminata la parentesi flashback con un 1 a 0 per la nostra villain torniamo ai giorni nostri. La strega supera con estrema facilità i gasatissimi Merry Men, una incavolata Belle e Regina, che avrà accumulato tanti di quei lividi in questa stagione che manco Bella Swan nella luna di miele. La nostra cattiva si appropria in niente del neonato dei Charming, che erano stati così dolci fino ad un attimo prima. La cosa bella è pensare che le stesse scene che hanno recitato le vivranno a breve per davvero, l'emozione di tenere il proprio bimbo in braccio, il sostegno reciproco. Che bello, sono una coppia bellissima nella finzione e nella vita reale. La gioia però viene presto smorzata ed è stato straziante vedere Mary Margaret disperarsi!





David non si arrende, intende fermare gli assurdi piani della strega, ma non sarà da solo. Se Snow è confinata in ospedale può almeno trovare sostegno in Emma, Uncino, Robin e Regina che fino all'ultimo è convinta di non avere speranze in un confronto diretto. Henry però si rende utile per la prima volta in questa secondà metà di terza stagione, le infonde sicurezza e soprattutto la convince che lei ha già la magia bianca perchè è già una buona, un eroe e lo ha dimostrato spezzando la maledizione dell'anno mancante.
 





Forti di questa nuova consapevolezza i nostri eroi raggiungono Rumple e la Wicked Witch, in procinto di ultimare la maledizione. E scopriamo cosa rappresenta il piccolo principe : l'innocenza, proprio la caratteristica che Zelena avrebbe dovuto rappresentare nella sorellanza. Dopo qualche minuto abbiamo la sensazione di trovarci davanti alle semifinali di una nuova disciplina olimpica, il salto sulla balla di fieno, ma Regina ci salva da questi momenti bui con una nuova magia, una magia pura che finalmente le permetterà di battere la sorellastra. Le sorti dello scontro volgono presto a favore dei nostri eroi, dopo aver privato Zelena del ciondolo contenente la magia e del pugnale dell'Oscuro si riesce finalmente a interrompere l'incantesimo e neutralizzare la strega, che ora è totalmente priva di poteri.




Se Rumple intende ottenere vendetta, Regina è di diverso avviso e ha capito che la nuova magia risente delle azioni malvagie e che deve, quindi, abbracciare una diversa filosofia di vita. Ritorna un po' di serenità, qui nel Main. Le scimmie volanti tornano umane, Regina fa una bella chiacchierata chiarificatrice con la sorella, Rumple e Belle sono di nuovo insieme e addirittura Tremotino si propone e le chiede di custodire il suo pugnale, rimettendosi nelle mani dell'amata. David e il bambino tornano da una molto più sollevata Mary Margaret e Emma dopo un paio di bei sorrisi con il nostro pirate riesce a rovinare tutto, ma proprio TUTTO con la sua ostinazione di voler tornare a New York. Grazie Emma, davvero. Scopriamo solo infine che Rumple non è stato onesto, ha dato a Belle un falso e si è tenuto il pugnale per poter vendicare Neal, per uccidere Zelena. Ma agli occhi del Mondo Zelena ora non è più una potente e malefica strega, è solo un innocente, ed ecco che, con questa genialata Rumple ha permesso alla maledizione di innescarsi ugualmente. Fantastico. Ne vedremo delle belle nel finale di stagione a questo punto! Puntata ovviamente ricchissima di avvenimenti, siamo vicinissimi alla fine e si sente. Voto 8,5 Visto che ho deciso di boicottare l'Università -soloperoggipromesso- per poter finalmente scrivere le recensioni, probabilmente avremo quella del grande finale in giornata. Quindi, tornateci a trovare per commentarla insieme! Rossella

2 commenti:

eli ha detto...

Wawwwwwww bellissima recensione, come sempre! Concordo su tutto!! E non preoccuparti l'università prima di tuttto! Anche se mi sei mancata! Un abbraccio Eli...ps dimmi che recensirai qualche altra serie! Come faccio se no??? A dopo con la prossima alloraaa kiss kisss

Rossella Gaeta ha detto...

Eli grazie di nuovo per il commento! Se non ci fossi tu!!
Comunque mi piacerebbe tantissimo farne un'altra e sicuramente lo farò, per ora, però, preferisco aspettare di essere un po' più libera per potermici dedicare al cento per cento!

Grazie per essere passata! :D La 3x21 è in corso proprio ora la pubblicheremo a breve! :) Un bacio!

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge