Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
domenica 5 ottobre 2014



“I’ll Remember”

Notte fonda. Due ragazzi soli in un lugubre bosco. Una lanterna che smette di funzionare. Rumori sinistri.
Ci sono due cose di cui, in questo momento, sono veramente certa:
La prima è che quei due faranno una brutta fine, la seconda è che “The Vampire Diaries” è tornato.
Perché se questa serie TV è famosa per le sue scene indimenticabili, ce n’è una che, dovessi anche scordare tutto il resto, non dimenticherò mai. Sto parlando della prima sequenza della prima puntata della prima stagione. L’inizio di tutto.
Anche allora era notte, anche allora c’erano due ragazzi soli ed anche allora la sensazione di pericolo imminente era fortissima.
L’“Ouverture” della sesta stagione, con il suo profondo senso di Deja Vu, è, senza dubbio, un forte richiamo all’origine. Nel buio della notte, una creatura non ben identificata scatena tutta la sua furia, prima sull’una e poi sull’altra vittima, creando il panico più totale.
Ora, chiunque abbia pensato questi primi quattro minuti è, lasciatemelo dire, un fottutissimo genio.


Questa è la puntata del ricordo e quale miglior modo per ricordare Damon Salvatore, se non il suo primo atto all’interno della serie? In fondo gli attacchi a sorpresa erano la sua specialità, il tratto distintivo durante tutta la prima stagione. E adesso che Damon è morto, ci fanno ancora sentire la sua presenza attraverso i gesti di Elena, come potremo notare durante tutto lo scorrere dell’episodio.
E’ un ciclo che si chiude, per poi riaprirsi subito dopo.

Appena finita la sigla (va beh, quella scritta che dura circa cinque secondi d’orologio..) Sentiamo per la prima volta la voce di Elena, intenta a raccontare a un misterioso interlocutore (il suo diario?), ciò che sta succedendo a lei e ai suoi amici. 
Sono passati quattro mesi dai “fatti” e ognuno sta reagendo a suo modo, cercando di superare o dimenticare o non accettare il dolore.
Elena sta studiando per diventare medico ed effettivamente, vedendola in mezzo agli altri studenti di medicina, sembrerebbe una semplice ragazza intenta a realizzare il suo sogno.

Alaric intanto è il nuovo professore dell’ "Occulto" al Whitmore College e sta cercando di adattarsi alla nuova “dieta” a cui è costretto. Come dirà alla fine dell’episodio, odia tutto dell’essere vampiro: infatti non riesce a bere direttamente dagli umani, ma sfrutta la banca del sangue a cui Elena ha pieno accesso. 
La nostra vampira-Cupido si è anche messa all’opera per far incontrare Alaric con una dottoressa dell’ospedale, tale Jo, con cui potrebbe iniziare una storia.
L’incontro avviene, anche se per caso, durante una festa universitaria. Devo dire che la dottoressa promette bene; in due scene (fra la padella e il Whiskey)  è riuscita ad attirare la mia simpatia, soprattutto nel dialogo con Ric, con la sua evidente goffaggine, stile Felicity Smoke.

Tra i due si crea uno scambio molto divertente, che culmina nel “Sono un germofobico.” (in italiano non rende però!) di Alaric. 
Ho capito via, i riferimenti a Damon saranno la costante della puntata, se non della stagione. Vi ricordate la battuta al cacciatore di vampiri vero??
Sì, ragazzi. Io li shippo ufficialmente (No, non i Dalaric, i Joric. Cioè anche i Dalaric in realtà ma..no, basta, focus sulla puntata!).
Come dicevo, Alaric è il nuovo prof di Elena, ma scopriamo ben presto che anche Liv e Tyler (sì, TYLER) seguono lo stesso corso. Ora, illuminatemi, ma quando si è diplomato lui?????? MISTERO

Elena beve tranquillamente un bel succo di sangue in classe, mentre Liv e Tyler flirtano in modo evidente, stuzzicandosi a vicenda. Insomma, Liv ha deciso di girarsi tutte le Charlie’s Angels di Mystic Falls.

A proposito del “Trio Medusa”, lasciamo per un attimo Tyler flirtare con Liv e andiamo a vedere come se la passano Matty Pants e Geremia.
ATTENZIONE! Forse forse anche Matt è tornato ad avere un’utilità in questa serie TV. Sappiamo che, dopo l’incantesimo dei Travelers, a Mystic Falls non c’è più magia, e che tutti gli esseri sovrannaturali, compresa la “Mystic Fall’s Gang” non possono più oltrepassare i confini della città.
Chissà come sarà contento Matt: dopo anni e anni in cui è stato oscurato da Vampiri, Licantropi e Ibridi vari, finalmente può avere la sua rivincita morale.


Sembra che il nostro ormai ex Angelo sia entrato in un’organizzazione di volontariato cittadino, dedita alla protezione dei “Mysticfallsiani”(?) dai pericoli in cui potrebbero incorrere. A capo di questa organizzazione c’è un certo Tripp, che, pur apparendo per soli cinque minuti, si presenta come un gran rompiscatole. Amico, imparerai presto che meno domande fai, più possibilità avrai di restare in vita.


Il terzo Angelo è invece impegnato in attività ben diverse. Geremia è, infatti, tornato alle vecchie abitudini, ma, invece di fumare come all’inizio della serie, si è dato all’alcool e alle donne, in perfetto stile “Sex, Drug and Rock&Roll”. Passa tutto il giorno a bighellonare, giocare alla Play e pomiciare sul divano della casa di Tyler, quartier generale dell’ormai sciolto trio delle meraviglie.


 

Mamma mia come siamo caduti in basso. 
 
Ma passiamo a Caroline, intenta a fare un semplice Pic-Nic con la madre. Scopriamo subito che ha abbandonato il College, per affittare una casa al limitare di Mystic Falls. Si sta impegnando per trovare un contro incantesimo che possa riportare la magia in città, in modo che tutti possano tornare, se non alle loro vecchie vite, almeno nelle loro case.
E va capita, Caroline. E’ sempre stata abituata ad avere tutto sotto controllo, a muoversi in un territorio, come quello di Mystic Falls, che conosceva bene come le sue tasche. Adesso ha perso tutto, il suo ruolo da reginetta, la sua casa, l’uomo di cui si stava innamorando. E’ normale che cerchi un appiglio, uno scopo cui dedicare tutta la sua esistenza, cercando, leggendo e studiando un modo per tornare dove, assurda e dolorosa che fosse, una vita ce l’aveva. Forse, inconsciamente, spera che con la sua città, possano tornare anche i suoi amici, come se Mystic Falls fosse il collante che li teneva uniti.
Caroline è preoccupata per Elena: le sembra assurdo che continui a disperarsi per la morte di Bonnie ma non sia minimamente toccata da quella di Damon. Sono mesi che non lo piange, come se non fosse mai successo niente.

Eh, Liz, io sono sei anni che lo dico!
 
Ad aiutare Care nella sua ‘ricerca’ ci pensa il prof più figo del mondo, che continua a rifornirla di tomi incredibilmente alti (Care, li leggi tutti sul serio?) dove, puntualmente, di utile non c’è scritto NIENTE.
In uno stato americano non ancora ben identificato, troviamo Stefan, intento a vivere il suo personale ‘percorso d’accettazione’, ovvero, vivere nel ‘Denial’ peggio di Elenina.
Il vampiro lavora in un’officina e sono mesi che ha soltanto sporadici contatti con i suoi amici. Secondo la voce di Elena, che continua a raccontare in sottofondo (MA A CHI?????), è in quel posto per compiere la sua missione; sta, infatti, cercando una strega o un qualcosa, che riesca a creare un contatto fra i vivi e i morti, in modo da poter parlare con Bonnie e Damon e, magari, riportarli in vita.


“Lui sta soffrendo. Ha perso così tanto. Tutti abbiamo perso tanto. Lo sta affrontando a modo suo, come tutti noi”, dice Elena, mentre continua imperterrita a mischiare delle erbe nel cimitero di Mystic Falls.
“Lei non vuole andare avanti. (riferito a Caroline) E non voglio andare Avanti neanche io.”
Ci viene quindi svelato il misterioso interlocutore di Elena.
Damon.


Iri non piangere. “Celapossofarecelapossofarecelapossofarecelapossofare.. no. Non ce la posso fare.”
Elena non riesce assolutamente ad accettare che Damon possa essere scomparso per sempre, così sono mesi che minaccia il suo ‘amico’ Luke, per avere delle erbe allucinogene, che le permettano di avere visioni del suo grande amore.
In questo modo Damon può restare sempre con lei, con le sue battutine acide e i suoi sguardi provocanti, ma, purtroppo, queste strane polveri hanno degli effetti collaterali.
E’ proprio di questo che parlano Elena e Luke, in una conversazione a dir poco surreale. La ragazza è visibilmente nervosa e il sorriso che continua ad avere stampato in faccia la fa somigliare a una bambola assassina. Giuro, è la prima volta che Elena Gilbert mi fa veramente paura.
Anche Luke deve essere della mia stessa opinione, perché tenta di dissuadere Elena dal continuare l’uso di queste erbe, che le creano un senso di fame al limite della sopportazione. E lei non mangia patatine: non è che può andare al McDonald e fare incetta di Cheese Burgers. Questa se ha fame so cazzi pe’ tutti.
“It’s Time to return to Reality.” Ok Luke, seriously???? Devo ricordarti che il suo ragazzo è rimasto morto per colpa tua, che non sei riuscito ad aspettare dieci dannatissimi secondi di più, prima di “salvare” tua sorella??


Elena tenta di mantenere il controllo, ricordando a se stessa e a lui che sono ‘amici’ (ma fai sul serio?) per non darla vinta al suo istinto e ucciderlo in quell’istante preciso. Come faresti bene però.
Insomma, i due si danno appuntamento per le cinque del pomeriggio, per un nuovo scambio di ‘droga’, ma il pusher di fiducia non si presenta.
Così, la ragazza, ormai praticamente fuori controllo, si reca direttamente nella camera del dormitorio di Luke.
“I need to see Damon. And I’m not asking.”
E’ con queste parole e questa espressione a metà fra la disperazione totale e la furia incontrollata, che io mi rendo veramente conto, dall’inizio della puntata, di quanto Elena stia soffrendo.
Perché lei lo sa benissimo che il Damon con cui continua a parlare non è il SUO Damon, ma il prodotto di un qualche strano filtro, ma le basta anche questo, un vivido sogno ad occhi aperti, pur di riempire quel posto nel suo cuore che, come dirà a Ric alla fine dell’episodio, rimarrà vuoto per sempre.
E nonostante io sia in un bar, continuo a piangere davanti a tutti.


La scena cambia, e con lei anche l’umore di Elena. Adesso è in macchina, in viaggio senza meta, che scherza giocosamente con Damon. Queste allucinazioni mi uccideranno, me lo sento.
Purtroppo per lei però, il suo nome è ancora Elena Gilbert e sappiamo tutti che, il suo forte senso del dovere si farà sentire prima o poi. O magari subito.
“Perché non c’è una Bennet nel sedile posteriore? Forse sai che sarebbe d’accordo con Luke..” Dice infatti Damon.
La ragazza non sa come rispondere e cerca di buttarla sul ridere, ma quella che potremmo definire la sua “parte razionale”, cerca di metterla in guardia, facendole capire che non può andare avanti così. Perché Damon è scomparso davvero e non farà più ritorno.
Devo dire che sono colpita da una particolare scelta degli autori. Il Damon allucinazione di Elena è completamente diverso dal Damon allucinazione di Stefan della 5x01. Allora, se non ricordo male, Stefan utilizzava la visione di Damon per dare sfogo al suo desiderio di spegnere i sentimenti e lasciarsi andare all’oscurità: per Elena invece sembra essere il contrario. Nonostante lei desideri continuare a vederlo, Damon diventa per lei la manifestazione della sua razionalità, è la parte del suo essere che ha capito quanto stia sbagliando e vorrebbe smettere.
Ecco quanto amore prova Elena per Damon. Anche nel momento del delirio, Damon è la luce, non l’oscurità.

Dopo la svalvolata poetica (ci stava dai..) torniamo nei ranghi e andiamo avanti col Recap!
Mentre Elena se ne va nei boschi, al College è in corso la festa di cui parlavo prima, dove Tyler inizia a fare fatica a contenere la sua rabbia. Povero, di lui non ho ancora parlato un granché.
Da quando è tornato in vita, Tyler ha perso ogni suo potere sovrannaturale, regredendo da Ibrido quasi invincibile a semplice ragazzo con il gene della licantropia. Ora, ricorderete come fosse Tyler prima della trasformazione in Lupo Mannaro. Esatto, ‘na lagna.
Sempre arrabbiato, nervoso, suscettibile e pronto a prendersela con tutti. Ecco, si può dire che risiamo al punto di partenza. Evvai.
Comunque, Alaric gli dice di darsi una calmata, magari potrebbe rivolgere le sue attenzioni su qualcos’altro, o meglio..qualcun altro..


E sappiamo tutti com’è andata a finire l’ultima volta che Alaric ha shippato una coppia. Lui ci azzecca sempre.
 
Stefan intanto sembra aver trovato un contatto. Con l’Aldilà, direte voi? No. Con una tipa Strafiga che vorrebbe anche portarlo fuori a cena.
Poverina, hai ancora tanto da imparare, eh?
“Dai, dimmi qualcosa che non so di te.”

“Sono un vampiro.” OMMIODDIOL’HADETTO.
“Sei così irritante.” Ma come?? Non lo sai che quando i ragazzi ti dicono le cose in questo modo sono SEMPRE VERE???? La ragazza vuole vivere nell’ignoranza. Faccia lei.

La piccola Elenina nel frattempo continua a scorrazzare in macchina con Damon, finché non si accorge di aver finito il sangue. Subito dopo scorge una ragazza in lontananza cui si è fermata l’auto. Aspettate, quindi Elena è drogata e in preda ad un attacco di fame chimica, e proprio in quel momento le spunta una tipa bella succulenta davanti?

La tipa sembrerebbe anche simpatica, ma non facciamo quasi in tempo a conoscere la sua direzione di marcia che.. 
Elena la attacca senza preavviso, con una furia famelica paragonabile alla mia quando vedo i 'Pan di Stelle'. Sì, Elena ed io facciamo davvero paura.
Mentre sta dissanguando la ragazza, ‘DamonAllucinazione’ cerca di fermarla, con fare molto pacato, stile Mihaghi in Karate Kid.
Scopriamo così che questo non è il primo attacco di Elena, ma che, nelle settimane precedenti, sono stati molti i ragazzi di cui si è cibata, portandoli ogni volta ad un passo dalla morte. Insomma, mi sa che la figura misteriosa dell’inizio fosse proprio Elenina nostra.
Tutto sembra perduto per la malcapitata ragazza, quando una Caroline completamente sconvolta fa la sua apparizione sulla scena, con una delle battute che meglio la caratterizzano.
“Oh My God!”
Elena, sorpresa e improvvisamente cosciente del danno provocato, lascia andare la ragazza, che scappa all’interno dei confini di Mystic Falls, rendendo impossibile la rimozione della sua memoria. Ripeto

Mentre la giovane viene salvata da Matt e Liz, che riescono a portarla via prima che quel rompiballe di Tripp faccia troppe domande, Caroline ed Elena hanno un momento verità, dopo mesi in cui si sono mentite a vicenda.
Caroline scopre così la dipendenza dell’amica, capendo, finalmente aggiungerei, quanto Elena stia effettivamente male. Perché quella della droga per vedere Damon è proprio la manifestazione più alta ed assoluta del suo continuo “Denial” riguardo ogni cosa. Elena nega tutto ciò che la sconvolge, da sempre, cercando di allontanare da sé tutte le cose, le persone o gli avvenimenti che potrebbero davvero cambiarla.

 “Ogni volta che realizzo che non lo vedrò più..mi sembra di morire.” Continua Elena, sull’orlo delle lacrime. Ragazzi, Nina Dobrev è magistrale, niente da dire. Brividi.
Caroline cerca di calmarla, dicendole che deve smettere di premere il tasto pausa e tentare davvero di andare avanti senza Damon.
La ragazza rientra in macchina, dove ritrova ancora il suo DamonAllucinazione, con il quale rivive un altro momento che riesce a farmi scendere una lacrima: si crea un parallelismo fortissimo fra questa scena e la corsa in macchina della 5x22.
Nel tentativo di consolarla, il ragazzo poggia la sua mano su quella di lei, stringendola lievemente, per farle capire che andrà tutto bene.
Elena è rimasta legata a quel momento, all’ultimo contatto fisico con l’uomo che ama, come se fosse il suo unico appiglio, l’unico modo per non cadere in pezzi. 

A questo punto, Elena ricomincia a chiamare Stefan, una, due, tre volte, finché quest’ultimo non risponde, anche se non avrebbe voluto.
Perché parlare con lei, è come rivivere ancora ed ancora la perdita di suo fratello o il fatto di essere solo al mondo. Perché è Elena che lo ha riunito a Damon ed è con lei che Damon se n’è andato per sempre.
Stefan sta cercando di scappare dal vampirismo, dall’eternità e dal dolore, rinnegando tutto ciò che è per dimenticare di aver perso l’unica persona che, nel bene e nel male, era sempre stata con lui, fin dall’inizio. Chiamatelo meccanismo di autodifesa, paura, o come volete, ma Stefan sta affrontando il lutto a modo suo, esattamente come gli altri.
E, attenzione, il fatto che non stia piangendo, urlando o distruggendo tutto, non è sintomo del suo menefreghismo nei confronti del fratello, anzi: proprio perché la mancanza è troppo forte da superare, è meglio cambiare stato, vita e compagnia. Almeno non dovrà pensare a Damon ogni volta che Ric farà una battuta divertente, o che Elena si aggiusterà i capelli, o che, camminando per la “Boarding House” l’unico rumore sarà l’eco dei suoi passi. 

“Non c’è un modo giusto o sbagliato per affrontare il dolore, Elena.”

“No, c’è solo l’eternità. Per questo ho bisogno che tu mi dia speranza. Perché non posso vivere l’eternità senza di lui.”
Ma Stefan non può darle speranza: come fa a donare a lei qualcosa che anche lui sembra aver perso per sempre?

In tutto questo, al College continuano i festeggiamenti e Tyler, saputa la storia della droga stregata, ha deciso di dare una bella lezione a Mr. Gemellino diverso.
Le ultime parole famose.
Occavolo, mi sa che avremo presto uno stregone in meno in circolazione e un lupo mannaro in più.
Quando Tyler sta per uccidere Luke (daidaidaidaidai ci sei daidai..) ecco che arriva Alaric, di nuovo, a mettere in ordine la situazione. Ric, eri più simpatico quando bevevi. Se non fossi intervenuto, a quest’ora avremmo un tizio antipatico in meno E.. no via, due tizi antipatici in meno!!
Matt intanto, porta da Caroline la tipa sbranata da Elena, certa Sarah, in modo che le cancelli la memoria. Prima però, fa un discorso particolarmente accorato sul fatto che, d’ora in poi, vuole proteggere le persone come lei. Le persone come loro.
Insomma, Matt si è stancato di vivere in disparte, e sta cercando di trovare un ruolo un po’ più interessante. Hai capito il Quarterback?
Nel frattempo Elena è tornata alla base, ovvero la cripta del cimitero dove Damon le ha detto addio, che è ormai la sua seconda (se non prima addirittura) casa.
Sa di dover dire addio all’amore della sua vita, per questo beve per l’ultima volta le erbe allucinogene ed inizia uno dei discorsi più emozionanti che Elena Gilbert abbia mai fatto in sei stagioni di “The Vampire Diaries”.
Perché Elena, nei confronti di Damon ha sempre avuto un approccio piuttosto fisico: che fosse un abbraccio, un bacio improvviso o uno schiaffo, era così che esprimeva la marea di emozioni che provava nei suoi confronti. Soltanto in rare occasioni si era concessa il lusso di parlare dei suoi sentimenti, mentre nelle altre aveva preferito viverli.
Ma adesso ha bisogno di questa chiusura, perché, se Damon ha avuto modo di dirle addio (ricordiamo l’ “I Picked”), a lei purtroppo non è stata data questa possibilità. Così, in un nuovo, straziante, parallelismo, adesso sarà lei a dire addio a una persona che non può sentirla.

“I never got to say thank You. For saving Stefan and..bringing back Alaric and Tyler. Thank You. I want to thank you for bringing me everything I always wanted: a love that consumed me, and passion..and adventure. There’s nothing more I could ever want other that for this to last forever. But it can’t.” (in inglese è SPETTACOLARE)

Ora, in questo breve passo ci sono tante di quelle emozioni, tanti di quei ricordi, che, se come me, sei una Delena appassionata, non puoi non avere un attacco di cuore. Perché in poche parole, Elena ha descritto il primo VERO incontro fra lei e Damon, prima dei drammi e delle morti, prima di Stefan, prima del mostro. E nella stessa frase è riuscita a inserire anche l’ultimo Damon, quello coraggioso e altruista che è morto per salvare suo fratello.
In questa serie TV non c’è mai stata dichiarazione d’amore più spontanea e bella di questa. E sapere che invece dell’inizio di un amore, sembra esserne è la fine, la rende ancora più speciale.
Il bacio che segue è naturale e giusto, un addio indimenticabile, esattamente come indimenticabile sarà l’immagine di Damon.
Eppure quando Elena sussurra “I have to let you go.” Succede qualcosa che io non avevo previsto. Damon non se ne va, anzi. Proprio adesso che Elena ha riacquistato la sua parte razionale, Damon torna a incarnare quella irrazionale, quella che vuole ricordare ancora. Ed Elena non ce la fa più, è stanca di soffrire ormai. Distrugge tutto ciò che ha intorno, il tavolo e le finestre, nel tentativo di sfogare la sua rabbia.
Infine si accascia a terra, di nuovo, esattamente come quattro mesi prima, abbandonandosi alla disperazione più totale.

Per tirarci su il morale, a questo punto ci fanno vedere un Tyler impegnato a fare degli esercizi alla Oliver Queen, tanto per mostrare un po’ di muscoli.

E a noi non è che dispiaccia, in fondo.
 
Liv invece arriva come una furia: ha saputo cosa Tyler ha quasi combinato al suo gemellino e lo rimprovera, intimandogli di andare subito a chiedere scusa.
Tyler è cotto ragazzi, ormai l’abbiamo perso. Il ragazzo infatti, decide di sfruttare questo momento per aprirsi con la strega, raccontandole della rabbia incontrollabile che ha dentro, sperando in un conforto o qualcosa di più.
A giudicare dagli sguardi che si lanciano, non è il solo che vorrebbe approfondire la conoscenza ma, forse per paura, la ragazza si allontana, lasciando l’Ex Lupacchiotto con la coda fra le gambe.
L’episodio, molto bello a mio avviso, sta giungendo a termine e in perfetto stile “Grey’s Anatomy”, Caroline espone le sue considerazioni finali, in una telefonata a Stefan, che il vampiro non ascolterà mai.
“E’ come se tutti quanti fingessero di poter affrontare tutto questo da soli. Elena è impazzita, Tyler si sta semplicemente nascondendo al Whitmore, fingendo che vada tutto bene, Matt e Jeremy non lasciano Mystic Falls da tanto tempo. C’è un muro invisibile fra noi e loro e nessuno sta facendo niente per abbatterlo.
E poi ci sono io, che cerco un modo per riavere indietro la mia casa.
Abbiamo appena perso due dei nostri più grandi amici. Abbiamo bisogno l’uno dell’altro. Abbiamo bisogno di stare insieme, Stefan o presto finiremo per essere solo delle foto in un annuario, tenuto in un cassetto.”
Forse, e dico forse, anche Caroline potrà riscattarsi in questa stagione. Forse sarà lei a ricostruire le fila della storia, premendo di nuovo quel tasto “play” che Elena sembra aver dimenticato. Ma questo lo scopriremo solo con le prossime puntate..esattamente come scopriremo la risposta di Ric alla richiesta di Elena.

“So come funziona la morte, Ric. Non si va mai avanti. E’ una bugia. Quindi se mai volessi innamorarmi di nuovo e rendere l’eternità sopportabile, ho bisogno che tu faccia qualcosa.”
No, ti prego Elena, non farlo. Così mi uccidi sul serio..
“Tu sei stato creato dalla magia originale dei vampiri, ciò significa che puoi soggiogare gli altri vampiri. E dal momento che non posso privarmi del mio vampirismo, voglio che mi privi di Damon. Voglio che tu mi costringa a dimenticare che io l’abbia mai amato.”

Ric, se lo fai tra noi è finita. Chiaro???
Sarebbe come se una delle fan fiction più tristi mai scritte diventasse realtà. Elena che dimentica la sua vita con Damon, il loro percorso ed il loro amore.

Sì, certo. Questa cosa è tanto probabile quanto vedere Damon cucinare dei Pancakes orrendi, indossando una camicia a quadri stile Clark Kant. 

Ok, Bonnie e Damon stanno facendo colazione insieme. 
 
MA NON ERANO STATI RISUCCHIATI NELLA LUCE BIANCA? DOVE SONO ADESSO? NEGLI ANNI NOVANTA? E QUANTO SANNO DI LORO STESSI? SARANNO SEMPRE DAMON E BONNIE, OPPURE AVRANNO DIMENTICATO TUTTO?
Devo sapere!!

Ragazzi, abbiamo una settimana di tempo per elaborare le nostre (sicuramente) strambe congetture. Liberate la fantasia e fatemi sapere cosa ne pensate di questa 6x01. Io l’ho amata alla follia, e sono sicura che abbia gettato le basi per una strepitosa sesta stagione.
L’unico appunto è l’assenza di un certo ‘Enzou’ che, a parer mio, si è fatta sentire. Speriamo di rivedere presto lui con il suo 'sexissimo' accento inglese.
Facendo un applauso a chi ha avuto il coraggio di seguire i miei luuunghi ragionamenti fino in fondo, vi lascio con il Promo della 6x02.




Valutazione dell'episodio: 8

Alla prossima settimana,
XoXo

Iribea

12 commenti:

Eli ha detto...

Oooooooooooook, questa ragazza è bravissima!
Che bello, quante nuove talentuose Recapper che avete!
Mi sono andata a guardare la pagina "girls diretta telefilm" per conoscervi meglio :D
Siete fantastiche...veniamo a noi, questa recensione è favolosa, già l'episodio mi ha fatto commuovere tantissimo, ma leggendo il tuo lavoro, mi sono emozionata ancora di più!
Mi hai fatto ripercorrere mentalmente tutta la puntata e non succede spesso...davvero complimenti Iribea :)
Sono felicissima del ritorno di TVD e sono felicissima che il vostro blog si sia ampliato!
Anche se non ho un blog mio (prima o poi lo aprirò!) sto sempre su blogger, passerei ore e ore a leggere articoli e recensioni!
Poi tvd è la mia serie preferita, dopo ouat, quindi non potevo davvero mancare!
Spero di trovarti anche la prossima settimana!
Ad ogni modo, spero davvero ma davvero, che Elena non si faccia cancellare la memoria, non sopporterei questa cosa :(
Ma la capisco...quella ragazza sta soffrendo davvero troppo!
Bè vedremo, sono curiosa di vedere la 6x2!
Un bacio, Eli

Daniela ha detto...

Davvero una bella recensione :)
Concordo in toto! bellissima season premiere, molto emotiva e realistica, cosa che in tvd mancava da un pò!
Unica cosa che ho odiato di questa puntata è stato Stefan...bo, non mi è proprio piaciuto.
Un saluto, Daniela

Elisa baglioni ha detto...

Ragazze! Volevo dirvi che finalmente mi sono riuscita ad iscrivere al vostro blog!
Che bello!!! :D

adry ha detto...

Ho amato questa puntata! Spero davvero che continui così la serie!
Vedere elena così mi ha fatto star male..
Sono curiosissima di scoprire dove sono bonnie e damon!
Bellissima recensione, davvero sei molto brava, complimenti!
Un saluto, Adry

Diretta Telefilm ha detto...

Oddio Enzo!! Me ne ero completamente dimenticata! :O
Come è potuto accadere???!
Bea, come sempre sei bravissima :)
Concordo su tutto quello che hai detto..anche io, come te, ho una paura fottuta che Alaric cancelli la memoria a Damon....vi prego NO! NON FATELO!
Ma ho proprio paura che il "mai na gioia" Prevalga anche questa vota :(
Prepariamoci al peggio bimbe..
Un bacio! Cecilia

Mika ha detto...

Mi hai fatta morire dal ridere e sono d'accordo quasi con tutto quello che hai detto!
A differenza tua, in questa puntata ho amato Luke. E Tyler con la Riccia mi sembrano una cosa vista e rivista. Apprezzo l'amore litigarello ma non è che si possa usare sempre la stessa dinamica! Per il resto, ho sentito un sacco di critiche, a me la puntata è piaciuta. Ho pianto tutto il tempo!
Mancava una cosa sola: Banderas e Rosita nella scena finale con Damon e Bonnie! Sarebbe stato il TOP!
Brava Bea!

Irin Dibrins ha detto...

Ciao cara!
In effetti Stefan non si sta comportando benissimo..ma te l'ho detto, secondo me è uno dei suoi tanti momenti di "Denial" e ben presto tornerà l'emotivo di sempre!

Ci sentiamo presto..e grazie per i complimenti! (:

Un abbraccio,
Iribea <3

Irin Dibrins ha detto...

Yeaaaaaah, spero che da ora in poi continuerai a seguirlo..e spero che riusciremo ad interessarti!!!

Un abbraccio,

Iri (:

Irin Dibrins ha detto...

Grazie mille dei complimenti cara!
Anche io spero che continui così..perché le premesse sono moooolto buone!!! (:

Dice che Bonnie e Damon siano bloccati nel 1994..chissà!!

Un abbraccio

Iri (:

Irin Dibrins ha detto...

Eh già ENZOUUU, ma torna settimana prossima vai! (:

Grazie grazie grazie dei complimenti e della possibilità che mi state dando <3

Il mai 'na gioia rimarrà la caratteristica della serie, purtroppo ):

Ma secondo me questa stagione sarà bellissima, struggente, emozionante, MERAVOGLIOSA!

Un bacio

Bea (:

Irin Dibrins ha detto...

RoSsSsSsiiitaaaa hahahahaha

Non so..Luke potrebbe avere una buona storyline..vedremo (:
Tyler lo sappiamo com'è, da me si dice ogni "buo è bono"..tanto per capirsi hahaha

Speriamo che la stagione mantenga le promesse di questa puntata..
Un bacio

Iri (:

Irin Dibrins ha detto...

Cavolo, ti ho rispoto subito, ma per qualche oscura forza internettiana non mi ha pubblicato niente!
Voglio ringraziarti tantissimo per i complimenti, da parte mia e di tuuutte quante noi, che vogliamo impegnarci al massimo per creare contenuti sempre simatici, interessanti e divertenti!
Per quanto riguarda il tuo desiderio di fare un blog..sappi che questa è la mia prima esperienza e, nonostante l'impegno, è un piacere farlo! Perché finalmente ho uno spazio tutto mio dove poter dire la mia ed esprimere ciò che penso ed è FANTASTICO.

Come te adoro TVD e OUAT e sono sicura che quast'anno sarà fantastico per entrambe (:

Ci sentiamo presto (spero)

Un abbraccio <3

Bea (:

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge