Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
giovedì 9 ottobre 2014




Il primo episodio della seconda stagione di The Originals mi ha completamente catturata, facendomi arrivare ad una conclusione: la carissima Julie ha deciso di rivendicare The Vampire Diaries – che, lo sappiamo tutte, nella quinta stagione ha avuto più alti che bassi – con una serie che se continua così non dimenticheremo facilmente.



Dopo una prima stagione partita male, ma conclusasi magicamente, la seconda si è aperta nel migliore dei modi. Avevo grandi aspettative, ma questi quarantadue minuti le hanno ampiamente superate. Non ho parole per descrivere l'emozione che ho provato e l'euforia che mi è rimasta in circolo nelle vene a fine episodio.



Fiumi di lacrime sono stati versati da noi fan durante l'ultimo episodio della scorsa stagione...

Quella – concedetemelo, vi prego! - troia di Francesca era riuscita ad ottenere i suoi preziosi anelli lunari che indebolivano Klaus ad ogni luna piena, rendendolo vulnerabile.

Klaus e Hayley erano stati costretti a separarsi dalla figlia e affidarla a Rebekah, chi meglio di lei avrebbe potuto farle da madre? In quel momento i due ragazzi avevano perduto tutto... con la perdita di Hope, era volata via la speranza di essere una famiglia unita.



Dopo mesi di estenuante attesa, finalmente il nuovo episodio! Come stanno Klaus, Elijah, Marcell? Che fine ha fatto Hope? E i Guerrera stanno veramente regnando nel Quartiere?

Seguitemi e lo scopriremo insieme!

 
Once upon a time, there was a majestic king, who lived with his noble brotherin a colorful kingdom where music and art were celebrated. The king did not foresee having a child, but he lived in an enchanted land where all things were possible. In time, he was blessed with a beautiful baby daughterfor whom he wished only peace and happiness.

Still, the king had demons who pursued him. There was a ruthless beast who wanted to takethe kingdom for her own. […] And there was a wicked sorceress with enchanted stonesthat weakened the king on every full moon.

[…] The king was driven to send his beloved princess away, convincing all who remained that she was forever lost. The king, in his sorrow, turned away from the world. The castle closed its doors,

and the kingdom fell. Some say that the only light that shines in the castle illuminates the shadow of the once mighty kingin the room meant for his child. But as the ruthless beasts took rule over the falling king's realm, little did they know that he and his brother would not rest until their enemies were vanquished... For they believed that one day they would heal their kingdom and bring their princess home so that she might live happily ever after.


 
È con Rebekah che veniamo catapultati nel mondo degli Originali.
Sta raccontando alla piccola Hope una storia che di favola ha ben poco: il grande Re di cui parla in realtà è Klaus. La storia narra le vicende di suo padre, narra di tutte le difficoltà e avversità che egli ha dovuto sconfiggere per metterla al sicuro, narra di quanto il padre l'amasse.


Personalmente ho apprezzato molto la scelta di riassumere gli ultimi avvenimenti della prima stagione attraverso il racconto di Rebekah. Con questo gesto – che io immagino avvenga tutte le sere, che cosa dolcissima ** – Rebekah dà forza alla bimba, facendola crescere con la sicurezza che la sua famiglia l'ha protetta fin dall'inizio e la proteggerà always and forever. La bambina imparerà a capire fin da piccola che i suoi genitori non l'hanno abbandonata. Sono certa che la piccola Hope col tempo comprenderà che il grande Re di cui la zia parla non è altro che il suo papà.



Ma a proposito del suo papà, a proposito di Klaus...



L'entrata in scena di Klaus mi ha fatto venire i brividi.

Dopo aver passato quattro mesi a cercare di superare la sua sindrome del foglio bianco – della tela bianca sarebbe più appropriato xD – e ad autocommiserarsi, decide di rimettersi in gioco. L'unico ingrediente che gli serve per poter ritrovare il suo estro creativo e diventare il solito agghiacciante e attraente Klaus è...


Ok, è vero: non ha mai smesso di essere attraente, ma ha smesso di essere il Klaus irascibile, egocentrico e impulsivo. Sullo sfondo del Requiem di Mozart, incontriamo un Klaus debole e fragile. Non un vampiro, ma un uomo distrutto dal dolore per la perdita di sua figlia e dalla consapevolezza di diventare sempre più debole ad ogni luna piena – maledetta Genevieve, lei e i suoi incantesimi.

Proprio lui che non ha mai guardato in faccia nessuno, che ha sempre camminato a testa alta lungo la sua strada, adesso deve fare i conti con i suoi sentimenti e le sue debolezze, ma soprattutto deve imparare a fidarsi degli altri, iniziando da suo fratello Elijah: colui che finora ha visto come un possibile pericolo, diventa ora la sua ancora di salvezza.



Klaus si sente impotente, l'unica cosa di cui ha bisogno è agire. Agire contro quell'idiota – oops poverina! Mi è scappato - di Francesca Guerrera e tutta la sua famiglia, far capire loro chi ha il potere a New Orleans, chi è veramente il Re.

Ed è qui che entra in gioco Elijah, il motore dell'intero episodio. È lui a individuare l'ultimo dei dodici anelli forgiati dal sangue di Klaus e adesso che sa a quale dito appartengono, sarà una passeggiata recuperarli e distruggere l'intera famiglia Guerrera. Il loro regno scomparirà così velocemente come era iniziato.





Quella di Elijah è una figura molto importante: è lui che si prende cura di suo fratello, così come possiamo notare durante il racconto di Rebekah: mentre Klaus guarda addolorato la città e tutto quello che ha perso, Elijah è lì accanto a lui e gli posa una mano sulla spalla rendendolo consapevole della sua presenza, lui è lì pronto ad aiutarlo.

Ed è Elijah che si prende cura di Hayley. Come Klaus, anche lei sta passando un brutto periodo: è spaventata e disorientata. Non solo deve affrontare la perdita di sua figlia, ma deve anche fare i conti con il suo essere ibrido. Ora più che mai ha bisogno di qualcuno che possa provare il suo stesso dolore, ha bisogno di Klaus.

Hayley vuole vendetta, desidera spasmodicamente uccidere Francesca Guerrera e finché non lo farà non si darà pace.




In mezzo a tutto questo dolore e confusione, l'unico che sembra spassarsela è Marcell...



 
...eh furbacchione, ha trovato il modo per annegare il suo dolore e andare avanti con la bellissima e dolcissima Cami.

In realtà scopriamo ben presto che Marcell non ha assolutamente dimenticato i suoi obiettivi: non riesce ad accettare che i vampiri siano stati scacciati via dal Quartiere ed ora è più deciso che mai a riprendersi quella che un tempo era la sua vita. Per questo inizia a reclutare umani e dopo aver mostrato la forza e la potenza che essi trarrebbero dall'essere vampiri li soggioga e li lascia andare.

Tutti quelli che per qualche strano motivo sentiranno di dover tornare da lui formeranno un esercito.



Intanto si chiede come mai un uomo come Klaus, il migliore nell'affrontare un lutto e uccidere contemporaneamente, non si sia rivolto contro i lupi.

Ben presto lo stesso Klaus va a rispondere ai suoi dubbi e lo mette al corrente che è tempo di riprendersi ciò che una volta era loro. È arrivato il momento di combattere contro i Guerrera e farli fuori una volta per tutti.



E quale momento è migliore se non la notte di luna piena, la notte in cui Klaus è più debole che mai?

 

E così ha inizio il più grande piano malefico messo in atto dai nostri eroi...



Wait, wait, wait. C'è qualcosa che non torna...



La notte in cui hanno perso la bambina, Klaus ha perso qualcos'altro di molto molto importante: il paletto di quercia bianca, l'unica arma in grado di distruggere un Originale. Klaus capisce subito che i Guerrera non ne sono in possesso o avrebbero già tentato di uccidere gli Originali, quindi... se lui non sa dove si trova e i Guerrera non ce l'hanno... chi ce l'ha? 
Non temete ragazze mie, presto scopriremo il colpevole!

In quanto ai  nostri amici, non riescono a capire chi è costui che può esserne in possesso, ma questo non importa, dopotutto...




Il piano malefico può essere messo in atto: Joe, un vecchio amico e combattente di Marcell, farà pensare ai Guerrera che Klaus & C. credono che sia lei ad essere in possesso del fantomatico paletto bianco. Questo porterà Francesca, che in realtà non sa dove si trovi il paletto, a cercarlo disperatamente, ma sarà proprio questa ricerca a farli cadere nella trappola dei vampiri.
 E i Guerrera verranno sconfitti.




 Questa battaglia è importante per Klaus e Hayley. Per loro non significa solo far fuori un altro nemico, ma vuol dire vendicarsi per aver perso la loro bambina. Ciò che li spinge a desiderare la morte e la distruzione dell'intero clan dei Guerrera è l'odio e la rabbia repressa: vogliono stringere la loro bambina tra le braccia, ma per farlo ancora una volta dovranno sconfiggere il loro nemico.

E così uniti Klaus, Elijah, Hayley e Marcell riescono a sconfiggere i Guerrera, uno dopo l'altro.


Chi lo fa ferocemente, senza riuscire a tenere a bada il suo odio e la sua voglia di vendetta...



...chi si contraddistingue per la sua classe ed eleganza...




  ecco perché lo amerò always and forever xD

E ad ogni anello staccato via dalle mani di un lupo, Klaus rinvigorisce sempre più.


 Ok, sono del parere che avrebbero dovuto avvisare la presenza di queste scene che mi hanno completamente destabilizzato, ma questa, ragazze mie, è un'altra storia...


La lotta contro i Guerrera continua implacabilmente e nessuno viene risparmiato.

 
Hayley, infatti, riesce finalmente ad avere la sua vendetta, uccidendo con le sue stesse mani Francesca. Ma questo ovviamente non la fa sentire meglio anzi peggiora i suoi sentimenti.



I killed her. Francesca looked me in the eye and begged me for her life as I tore her apart.



Hayley non si sente meglio, non si sente in pace... non sente niente.

Elijah cerca di rassicurarla facendole capire che si sente così solo perché è un ibrido e i suoi sentimenti sono amplificati. Ma Hayley odia quello che è diventata: dopo aver capito quanto fosse nobile essere un lupo, adesso è catapultata nel crudele mondo vampiresco e questo la fa sentire un mostro.




Non sa più chi è, non sa più come comportarsi. Tutto ciò che conosce adesso è l'odio profondo che prova verso se stessa e i sensi di colpa che la tormentano.

Ha bisogno d'aiuto ora più che mai e Elijah è consapevole di non essere la persona che può recarle il conforto di cui necessita.



Allo stesso modo Klaus si sente in colpa, per tutto. Sa che se avesse accettato la gravidanza di Hayley, piuttosto che lottare per essere un re, tutto sarebbe stato diverso e molto probabilmente adesso si ritroverebbe con in braccio la sua bambina. E invece si ritrova a dover lottare ancora e ancora per qualcosa che prima non accettava e ora desidera più della sua stessa vita.


E ancora una volta notiamo quanto sia importante la figura di Elijah, che funge da collante. Senza di lui probabilmente tutti sarebbero perduti. Elijah fa capire a Klaus di credere in una sua redenzione: gli dà speranza e lo spinge a parlare con Hayley, a darle quel conforto di cui entrambi necessitano follemente.


Ed ecco così la scena che reputo la migliore della puntata: finalmente Klaus si avvicina davvero ad Hayley, il dolore che provano li avvicina.



“Ora sono immortale, se non riesco a superare oggi,come dovrei fare a superare l'eternità?”  
“Sai, nel corso degli anni ho avuto la mia dose di amici, nemici, amori, sconfitte e trionfi. Con il tempo iniziano a fondersi tra loro. Ma ti accorgerai che i momenti veri sono vibranti. Il resto svanisce e basta. Il tuo dolore si affievolirà.” 
“Non finché non potrò di nuovo tenere in braccio la mia bambina.” 
“E lo farai”
Ma per farlo, dobbiamo riguadagnare il controllo della città. Abbiamo lavorato separatamente per unire quei lupi, in passato. Ora possiamo lavorare insieme e farlo di nuovo. Non devono per forza essere nostri nemici.” “Dopo aver teso loro un'imboscata,non vorranno essere nostri amici, Klaus.” “Hai combattuto una guerra giusta contro chi voleva fare del male alla tua bambina. Non solo ti rispetteranno, ma ti seguiranno.” 
“Perché dovrebbero farlo adesso?”
“Perché tu sei la loro regina.”
E tutto il resto dei nostri nemici? Le streghe continuano a tramare anche dopo la morte.” 
“Abbiamo sconfitto mia madre e le sue streghe perché eravamo uniti. Ed è così che fronteggeremo tutti i nostri nemici. Come una famiglia.”




Non potevo non inserire il dialogo *-*
Vi si coglie il dolore che entrambi provano per aver perso la loro bimba, si percepisce la sconfitta che provano nel sapere che nonostante colei che li aveva allontanati dalla loro bambina è morta, c'è ancora troppo pericolo per poter stringere di nuovo quel pargoletto tra le braccia.

Ma c'è anche speranza. La speranza di ottenere un nuovo regno, coloratissimo, dove vengono celebrate la musica e l'arte.

E Klaus finalmente l'ha capito: per sconfiggere tutti, per riavere sua figlia, per poter vivere serenamente, non può più essere il vampiro egoista che è stato finora. Adesso deve mettere in primo piano la sua famiglia Solo questo gli permetterà di sconfiggere i loro nemici... solo restando uniti, come una famiglia.  
 


Mi si spezza il cuore sapendo cosa dovranno affrontare prima di poter realizzare il proprio sogno, o meglio... chi.

Intanto, infatti, Davina gioca a fare la bella streghetta potente in possesso di un'arma terribile, non il paletto di quercia bianca, ma il pacchetto completo: Michael-col-paletto. 


Sì, proprio lui, il signor Mikaelson, il vampiro che caccia i vampiri, l'unico padre al mondo che odia così tanto i suoi figli da dargli la caccia per millenni. Ed è completamente assoggettato a Davina, completamente sotto il suo controllo.

Il che non so se mi rende più o meno tranquilla, so solo che mi mette molta, mooolta ansia...



Ma non è tutto, ragazze mie.



Sotto corpi assolutamente anonimi si celano infatti gli spiriti di Esther, Finn e... Kol.





Ok, che Esther e Finn fossero in circolazione lo sapevamo fin dalla fine della prima stagione, ma Kol che ci fa lì? Si sentiva messo in disparte, dato che era rimasto l'unico membro della famiglia Mikaelson a non essere in vita? O forse la distruzione dell'altro lato gli ha messo così tanto terrore da farlo tornare? Perché ha deciso di allearsi con sua madre che lo voleva morto?

Non solo... sembra molto intenzionato a fare amicizia con Davina.



Cosa diamine stanno tramando??? O.O



Una cosa è certa, da un lato la strana coppia e dall'altro il trio medusa... I nemici sono stati appena sconfitti, ma New Orleans non è mai stata in pericolo più di quanto non lo sia adesso.


Troppe domande affollano le nostre menti e troppi giorni ci dividono dalla prossima puntata. Intanto, per ammazzare il tempo, vi lascio col promo della seconda puntata: Alive & Kicking



Ringrazio tutti coloro che hanno avuto il coraggio di arrivare fin qui, spero che la recensione vi sia piaciuta. 

Alla prossima puntata.





Alba.





11 commenti:

Mika ha detto...

Allora Punto 1) SHIP .. Mi dispiace Elija ma Klaus ed Hayley fanno scintille DEVONO stare insieme! Davina l'ho shippata con ogni singolo componente del cast... sebbene la preferisca sempre con Marcello! Marcello TOP. Ma ogni volta che Klaus minaccia di ammazzare qualcuno io mi sento male! In realtà ogni volta che appare... SEMPRE!
2) Stiamo scherzando? RIDATEMI NATE SUBITO! cmq io credo che presto o tardi Kol da un bel calcio ad Ester e Finn e se ne torna co la parte normale della famiglia, quella senza istiti suicidi!
3) TO è di gran lunga superiore a TVD non c'è storia!
Baci

Alba ha detto...

Ahahah concordo con te, ogni volta che appare Klaus sullo schermo il mio cuore perde un colpo, lol
E sì, anche io penso che prima o poi Kol darà un bel calcio ad Ester, sarebbe bello vederlo alleato con Klaus e Elijha! *-*
E infine... non c'è proprio paragone con TVD, anche le puntate peggiori di TO sono migliori delle puntate più belle di TVD! LOOL Spero che continui così e non finisca come TVD **


Grazie per aver letto Mika, spero sia stata una lettura piacevole :) un bacio anche a te <3

sara pianelli ha detto...

Ragazze c'è un piccolo Werewolf di nome Isacc che si spaccia per Kol... Io sono in confusione!!! ahahahahah Bellissima comunque!!!!

Alba ha detto...

ahahahah xD

Grazie a te Sara <3

Daniela ha detto...

Bellissima recensione, mi è piaciuto leggerti! sei riuscita a cogliere tutti i momenti importanti della puntata, riflettendoci al meglio!
un ritorno con i fiocchi! Dio quanto amo questo show!
baci, Dani

Alba ha detto...

Grazie Daniela, mi fa davvero piacere leggere le tue parole! <3 Adoro The Originals, per me è un onore recensire questa serie tv! *-*

Seleny Luna ha detto...

Adoro The Originals!!!!!!!!!!!!!!!!*________*

Elisa ha detto...

Quando mi piace questa serie tv!
Grandissimo ritorno che non delude le aspettative!
Hayley, inaspettatamente,la shippo con Klaus! Mi piacerebbe proprio tanto vederli insieme!
Finalmente Francesca ha avuto la lezione che meritava!
Quanto ho goduto mamma mia!
Bellissima anche l'intro di Bekah che racconta la "favola" a Hope!
Speriamo che la famiglia di possa riunire presto! :)
Bella rece!! Molto dettagliata, un bacione Eli

Alba ha detto...

Hai proprio ragione, quest'anno TO ha spaccato di brutto! Non sembra nemmeno uno spin-off... è così pieno di carica, è grintoso! Io mi sento già drogata!
Per quanto riguarda Heyley... se prima non vedevo l'ora di vederla tra le braccia di Elijah, mi è bastato il discorso finale per shipparla follemente con Klaus...
Insomma, l'unica cosa che so è che non vedo l'ora di vedere la prossima puntata! Mancano due giorni, ma mi sembrano un'eternità! ç.ç

Grazie per il commento Elisa :)

Elisa baglioni ha detto...

Insomma la pensiamo uguale! :D
Mi fa piacere! :)

Alba ha detto...

Il piacere è mio! :)

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge