Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
mercoledì 7 gennaio 2015

Salve popolo di Gotham!
Come state?
Dopo una lunga attesa, Gotham è tornato, per la nostra gioia!


L'atmosfera è sempre la stessa. La città è buia ed inquietante, il che diventa ancora più creepy grazie al nuovo ambiente che andiamo scoprendo: l'ospedale di Arkham!
Come tutti ricorderete, Gordon è stato punito per il suo eccesso di sete di giustizia ed è stato mandato a fare la guardia nell'ospedale criminale.

Il suo nuovo lavoro non sembra entusiasmarlo particolarmente, e la puntata si apre con i "detenuti pazzi" che si cimentano in una recita: Shakespeare!

Non trovate che questo tipo assomigli in modo inquietante a Moriarty?
Ad ogni modo, nemmeno l'arte può frenare la pazzia e questo alto momento di teatro dell'assurdo viene interrotto da una rissa tra detenuti scatenata da un tizio che viene chiamato "uomo rana".
Immediatamente, è evidente che Jim non se la passi bene. Il direttore del carcere non sembra essere soddisfatto di lui e si diverte a fare bossing. La ragione è chiara, non c'è neanche bisogno di attendere il momento in cui sia lui stesso a confessarlo a Bullock.
Come ogni persona che riveste una posizione di vertice a Gotham, anche il direttore di Arkham ha qualcosa da nascondere. Ovviamente, dunque, non è felice di ospitare "il famigerato" James Gordon nella sua struttura. La sua fama lo precede, e nessuno desidera una spina nel fianco sempre pronta ad indagare su tutto e portare a galla le magagne.
La cosa sembra risolversi con una bella strigliata, ed un flirt nuovo nuovo per il nostro amato ex detective, oramai guardia carceraria.



Ovviamente, però, le cose si complicano immediatamente.
Durante una ronda notturna, Jim scopre un detenuto lobotomizzato, che non risponde ad alcuno stimolo. 
L'uomo rana, presenta dei segni di elettrodi sulle tempie, ancora respira, ma gli è impossibile interagire con il mondo esterno.
Credo che James si sia sentito rinato davanti a questa cosa.
Non fraintendetemi, non penso che sia sadico. Semplicemente, anche Jim, come tutti noi, ha una piccola, subdola ed umana parte che è catalogabile come egoista. E parliamoci chiaro, un uomo come lui non poteva essere appagato dal sedare risse tra pazzi. Si nutre di misteri, di violenza ...
Immediatamente, suggerisce di coinvolgere la polizia, soprattutto perché è la cosa giusta da fare, ma forse anche per potersene sentire ancora parte integrante.
Il direttore, ovviamente, è restio a coinvolgere le autorità. Onestamente, non capisco questa cosa. L'unico poliziotto onesto ce l'ha in casa, di cosa ha paura?
Ma andiamo avanti!
Gordon si trova costretto, in un primo momento a fare tutto da solo, sotto la minaccia di essere ulteriormente demansionato. Così, dopo aver scoperto che un suo collega ha perduto le chiavi delle celle, comincia ad interrogare i pazienti di Arkham. 
La scena è piuttosto esilarante.

Sono tette, quelle?

Poor Gordon!

Notate la scritta luminosa al neon sulla fronte "sono io il colpevole"?
Ad ogni modo, la situazione si complica quando un altro detenuto viene attaccato.



 Questa volta i sospetti di Jim si spostano sul personale, e dunque, senza attendere istruzioni da parte del direttore, avvisa la Gotham PD! E noi non potremmo esserne più felici, visto che, immediatamente il Detective Harvey Bullock interviene, senza avere il minimo riserbo nel mostrare quanto il suo compagno di squadra piantagrane gli sia effettivamente mancato!


Ammettiamolo ... è stato emozionante!
Comunque, i due non hanno perso l'affiatamento come coppia. Insieme cominciano ad indagare sui strani fatti di Arkham e, se Gordon con il suo essere caparbio, riesce ad arrivare alla verità, contemporaneamente Bullock, con la sua innata abilità nell'instaurare un certo feeling con gli stronzi, riesce ad estorcere al direttore un'informazione vitale: l'infermiera dalla faccia innocente che sembra leggermente svitata è in realtà una svitata  vera e propria. I sospetti ricadono immediatamente su di lei.



Ma come Gotham ci ha ormai insegnato, niente è come sembra. 
La donna altri non è che un'ulteriore vittima. Il vero responsabile dopo essere riuscito a creare il suo soldatino personale se la da a gambe, lasciando a James una lettera commuovente dove gli comunica il suo bruciante desiderio di rivederlo presto!
Ma cosa ne è dei nostri altri amati personaggi?
Barbara continua la sua luna di miele con Reneè. O almeno così crede lei. Appare sullo schermo mentre regala uno sguardo languido al cellulare, incerta se chiamare o meno James, ma viene interrotta dall'ingresso della mora. 
Onestamente, tollero poco Barby, è stata un'enorme delusione. Per quanto mi possa impegnare a capire le debolezze dell'animo umano, per quanto possa addirittura apprezzarle in linea di massima, Barbara esagera.
Questo personaggio è fondamentalmente debole, egoista ed incapace di stare da solo. Si attacca a Montoya che però, dopo aver cercato di riaverla con sé in ogni modo possibile, la scarica.


Inutile dire che Barb non la prende bene. Da di matto e la scena si conclude con la mora che se ne va cercando di blaterare scuse sconnesse, mentre la bionda resta finalmente sola ed abbandonata a se stessa.


Immediatamente dopo, come è ovvio, Barby cerca di contattare James. Immaginate la sua delusione quando, dopo aver composto il suo numero di casa, tutta speranzosa e con le mani tremanti, le risponde una suadente voce femminile che le lascia intendere chiaramente di essere l'amante di Jim.


Come le sta bene!
In realtà, però, non c'è nessuna amante per adesso, sebbene io non escluda che la giovane dottoressa di Arkham aspiri ad infilarsi nelle politicamente corrette mutande di Gordon!
In realtà, la suadente voce femminile che Barbara ascolta al telefono appartiene alla piccola Ivy.
Mi domando a quell'età da dove gli sia uscito quel tono da hot line!
Infatti, a quanto pare, approfittando della momentanea assenza di James, Cat ha preso possesso di casa sua. E, quando incontra Ivy per strada, malata ed intenta a nascondersi sotto un cartone, se la carica e la porta nell'appartamento di Jim.

Posso dire di essere inquietata dal fatto di aver capito che fosse lei al primo colpo di tosse?
Anche nella Gotham criminale le acque si stanno muovendo.
Il Pinguy cerca di imporsi come personalità autorevole. Inutile dire che i suoi sforzi non vengano minimamente ripagati.



Lui ed il suo scagnozzo, che non ho ben capito per quale astrusa ragione lo segua, vengono arrestati e condotti alla centrale.
Il nostro ragazzo è furbo, a tratti geniale, ma ha avuto evidentemente poca pazienza. Sì, perché il fatto che lui si sia chiaramente dimostrato ricco di risorse e dotato di una mente brillante, non deve farci dimenticare con chi stia competendo. Maroni è comunque un boss, ed andarsene in giro ad aumentare la tasse da lui imposte, comportandosi come un capo, non è una saggia mossa.
Quando arriva in centrale, Oswald cerca ancora di fare appello ad un'autorità che, di fatto, non possiede.
Quello che ci guadagna è una serie di umiliazioni. Prima da parte di Harvey.



E successivamente da parte di Maroni.
Quando il Pinguy lo vede arrivare è sollevato. Non si aspetta che quello gli confessi di essere stato lui stesso a farlo finire in gatta buia e di averlo punito per il fatto di non aver rispettato le gerarchie.
Ad ogni modo, credendo che il piccolo, subdolo, Pinguy abbia imparato la lezione, Moroni lo perdona e lo riprende con sé, dopo una breve ma efficace ramanzina nel corso della quale lo paragona ad una scimmia, ignorando la sua pinguinità.


Se nel Team Moroni sembra che il grande capo abbia appena segnato un punto a suo favore, nel Team Falcon, il vecchio è completamente assente ed i suoi "uomini" si incontrano per parlare dell'ipotetica e per niente auspicata successione.


Ovviamente Fish propone se stessa ma, ahimè, incontra delle resistenze.
Sarò onesta. Per tutto l'episodio, la cosa che più mi ha tenuta con il fiato sospeso è stata cercare di capire se Butch l'avrebbe o meno tradita.
Personalmente, adoro Fish, e probabilmente quel tradimento avrebbe ferito me tanto quanto lei.
L'oppositore numero uno della nostra bella delinquente, era un amico d'infanzia di Butch. Un fratello. Un uomo che gli stava offrendo molto e, diciamocelo, a Gotham il concetto di lealtà non è che sia proprio canonico. Invece, fortunatamente, niente brutte sorprese.
Probabilmente Butch provava davvero affetto per quell'uomo.


Non sono sicura che davvero sperasse di convincerlo, più probabilmente sentiva la necessità di essere lui l'esecutore materiale, di assicurarsi che non soffrisse più di quanto non fosse necessario. E gli chiede scusa, per il passato, volendo farlo anche per il presente.
Poi gli spara.

E arriviamo alla fine.
Questa volta, niente Alfred e Bruce a chiudere l'episodio.
L'unica cosa che possiamo fare, è attendere la prossima puntata per la quale dovremo attendere due settimane!
A prestissimo, Mika!

Valutazione Episodio :

Se volete saperne di più, andate sulla nostra pagina
e sulle pagine nostre amiche:

3 commenti:

Friendzone forever ha detto...

Vedo e prevedo che come al solito il poro Ryan pur avendo la possibilità di bombarsi la mejo gnocca di Arkham e limitrofi accetterà di buon grado il ricongiungimento con la "lesbicaingenua" di Barby....io mi domando e dico perchè gli attori accettano sempre ste parti da fessi, non ti è abbastato Ossì dove per fare il bravo/onesto/timoratodiDio ragazzo hai lasciato morire la pora Marissa ???..........di sto passo potevi aspirare al ruolo di Stephan Salvatore....tanto se uno è fesso non può morì Damon !!!!

P.S.
Ma perchè quel ciccione di Butch continua a spalleggiare la signora Smith ??? Gli piace proprio fare la parte del cagnolino ?? bah....che DILUSIONE.....

Mika ha detto...

Ahahahah.. maledizione! Povero Gordon!
Ma soprattutto Barby non me pare ingenua :D
E su Butch credevo fosse amore.. invece era un calesse!

Anna ha detto...

Complimenti per la rece! :)
Non commento mai ma ti leggo tutte le settimane con molto piacere!
è stata una bella scoperta questo telefilm!
Ma quanti episodi mancano alla fine?
Baci!

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge