Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
domenica 1 febbraio 2015

70 giorni: tanto è durata la mia agonia! Ora, però, accantonati i giorni bui in cui mi trascinavo per casa ponendomi le domande fondamentali dell'esistenza (tipo, "A cosa serve lo hiatus?"), fiato alle trombe e rullino i tamburi, perché, ladies and gentlemen, How To Get Away With Murder is finally back!



Dopo il balletto, che, non vi nascondo, ho fatto davvero prima di iniziare la visione della mid-season premiere, ritengo doverosa una piccola presentazione essendo la mia prima recensione sul blog: sono Raffaella, 31 anni (sigh!), vivo a Milano e, se vi va (e lo spero!), commenterò con voi i prossimi episodi di questa serie spettacolare che mi ha rubato il cuore.

Bene, adesso ripetete con me #trofyistheway ed iniziamo!


Intanto, dove eravamo rimasti? PuppyWes, con un colpo di trofeo, in soccorso alla sua amata, ci aveva liberati della presenza di Sam Keating. Sul finire dell'episodio, avevamo poi scoperto che Annalise sapeva tutto e che, probabilmente, era sua la mano che aveva guidato le azioni dei ragazzi in quella notte.



Ora, sarà che io aspettavo questo episodio come un bimbo aspetta la mattina di Natale, ma ho adorato ogni secondo andato in onda. Quello che mi piace di questo show è che non ha riempitivi, non ci sono minuti messi lì a caso per arrivare ai 40 canonici. No, ogni scena, così come ogni personaggio, è funzionale allo svolgimento dell'episodio e, quindi, della serie.
"Hello, Raskolnikov", la frase che dà il titolo all'episodio, viene pronunciata da Connor quando la gang è a casa di PuppyWes, richiamando il fatto che, prima o poi, qualcuno, schiacciato dal senso di colpa, confesserà.


Fa strano che quel qualcuno sia proprio Connor. Voglio dire, era stato presentato all'inizio dello show come il classico "uomo che non deve chiedere mai". Che sia lui il primo a non riuscire a reggere il peso della situazione, tanto da coinvolgere Michaela e Laurel nel suo piano di confessione, non me lo sarei mai aspettata. Questo suo lato più debole o, forse, semplicemente più umano, apre una nuova chiave di lettura del suo personaggio.

Il fatto stesso che, ogni volta che si trovi nei guai o abbia bisogno di un aiuto, lui si rivolga ad Oliver, sono un chiaro segnale che "nessun uomo è un'isola".





Nemmeno tu, Connor Walsh!
Ora che l'abbiamo capito e, presumibilmente, l'hai capito anche tu, ricongiungiti al tuo amato e rendi questa ship canon, grazie!





Le due donne della gang meritano una menzione a parte.

Michaela vince il premio per il commento più inappropriato dell'episodio (no, Michaela, non ho detto il trofeo!). Il suo personaggio non riesce proprio a starmi simpatico. Sarà per quel suo morboso attaccamento al trofeo, sarà per il modo in cui ha piagnucolato per tutta la scorsa puntata, sarà perché è troppo bella, pure dopo aver passato una notte ad occultare un cadavere, ma io non la sopporto. Magari mi ricrederò, ma finché farà uscite di questo tipo la vedo difficile, molto difficile.

Davvero, Michaela? DAVVERO???

Laurel, di contro, mi ha sorpresa: ha tirato fuori un carattere insospettabile dietro quell'espressione quasi monotematica. In 40 minuti ha: dato (l'ennesimo) due di picche a Frank, incassato le sue accuse, capito che Annalise sapeva e, diciamocelo, salvato il culo a tutti. Infine, si è pure andata a riprendere il suo uomo. Credo sia nato un nuovo amore in questo episodio: il mio verso di lei!

Go Laurel, go!

PuppyWes e Rebecca, in questo episodio, non mi hanno convinta molto. A parte che, insieme, secondo me, stanno bene come i cavoli a merenda, ma quei sorrisini scambiati quando le accuse sono cadute avevano un sapore dolce/amaro. Certo, ora lei è libera, ma quello che è successo aleggerà sempre tra di loro: come lo affronteranno? E, soprattutto, ci riusciranno?

Ed ora lei, l'unica, inimitabile, meravigliosa, Annalise che, in questo episodio, ha dato il meglio di sé.

The woman: i momenti con Nate sono sempre carichi di tensione sessuale. Loro due insieme sono una potenza della natura ed anche se non sono del tutto certa delle reali intenzioni di Annalise, è innegabile che quando è con lui, lei sia Donna.


The mother: ho adorato il modo in cui si è rapportata con PuppyWes e Connor. Ha detto loro ciò che avevano bisogno di sentirsi dire, li ha accarezzati, li ha rassicurati. Ha fatto quello che ogni madre farebbe: proteggere i suoi figli.


The badass: due sono i momenti in cui ci dimostra tutta la sua forza, il suo incedere, sempre, a testa alta ed il suo modo di uscirne, sempre, vincitrice.


Voi due, mezze donne, che volete dalla mia Annalise???


Su questa scena, faccio una piccola postilla: le due signore dicono che Annalise non è normale, non è come loro, forse è un animale, anzi no perché nemmeno gli animali sono così senza cuore da incastrare il proprio marito per vincere un caso.

Ora, quello che mi sono chiesta mentre vedevo la scena è stato: ma se il marito di una di queste due avesse ucciso una ragazza, cosa avrebbero fatto? Da come parlavano, probabilmente, avrebbero fatto tutto il possibile per coprirlo o insabbiare le prove. Che poi, è quello che inizialmente ha fatto pure Annalise: cercare di convincersi che l'uomo che aveva accanto non fosse un mostro.
Ma quando poi realizzi che, nonostante i tuoi sforzi, lui È UN MOSTRO, non puoi e non devi più coprirlo. Ci vuole molto, moltissimo coraggio a fare quello che ha fatto Annalise, ed il fatto che siano proprio due donne a non capirlo mi fa irritare non poco.

Il secondo momento badass è questo, che non credo abbia bisogno di ulteriori commenti!


Annalise, te se ama!!!


Chiudo con il frame che ha fatto fare crack al mio cuoricino.



Non ho parole per commentare la freddezza di Bonnie e l'espressione delusa di Asher (Wes attento, secondo me vuole rubarti la nomea di Puppy di HTGAWM, e a giudicare dalla mia reazione alla scena, potrebbe pure riuscirci).

Voto complessivo all'episodio: 9




Vi ricordo di fare un salto sulla nostra pagina facebook Diretta Telefilm, sul nostro gruppo e sul profilo Twitter.

Un grazie di cuore alle pagine che, per ora sulla fiducia, mi condividono!



Vi lascio con il promo sottotitolato del prossimo episodio, "Best Christmas Ever" e con una domanda: ma la sorella di Sam non poteva starsene a casa sua???


Grazie, davvero, di cuore per avermi letta. Aspetto i vostri commenti!


Raffaella


4 commenti:

Cinzia ha detto...

Da una grande puntata...un'ottima recensione!
^.^

Raffaella L ha detto...

Ma grazie! Effettivamente, è tornato con il botto: Shonda non delude! ;)

Anonimo ha detto...

Amo questo telefilm! finalmente è tornato!!!!
complimenti, bella rece!
alla prox!

Raffaella L ha detto...

Grazie davvero! Lo aspettavo con ansia anche io! :)

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge