Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
martedì 24 marzo 2015








Bentornati Revengers!
Nelle puntate precedenti...Jack è stato arrestato dalla polizia per essersi messo alla guida ubriaco, vedendo poi portargli via il suo piccolo Carl. Piano diabolico, ovviamente, orchestrato dalla perfida Margaux Lemarchal che – diciamolo – si è rivelata come una meschina, vendicatrice bastarda.
Questa volta voglio iniziare la recensione con una perla che mi sembra appropriata: “Il karma trova sempre il modo di punirti.”
Ma per adesso, vi lascio con una gif ancora più appropriata:








Emily e David nel frattempo si prendono cura di Carl che è rimasto a dormire da loro.
La ragazza sogna di quando anche lei fu portata via dalla polizia; le due situazioni messe a confronto sembrano essere uguali.
Dopo averne parlato con il padre, prende una decisione: chiunque sia responsabile del complotto, la pagherà cara.
#BadAssEmsIsComing
A casa Ross Ben e un altro poliziotto danno la tragica notizia a Louise: hanno trovato un cadavere sulla spiaggia e molto probabilmente si tratta di suo fratello Lyman.
Riuscirà la rossa a fingersi disperata e a scamparla? É qualcosa che mi sono chiesta per tutta la settimana.









Ok. Ditemi che non è la cosa più dolce e pucciosa che abbiate mai visto.
#AuntEms cuoricini, cuoricini.


In tribunale Jack, difeso dalla madre avvocato Stevie Greyson, viene rilasciato senza dover pagare una cauzione ma a una condizione: il suo caso verrà seguito da un'assistente sociale, mandando leggermente in crisi il nostro Jack.
Tra il pubblico spicca Margaux spallata dal suo complice e probabilmente felice dei risultati ottenuti. Lo scontro con Ems è inevitabile; Miss Thorne infatti le intima di stare lontana da Jack e di prendersela con lei piuttosto. Quella però non sembra minimamente spaventata e anzi ribadisce che questo è solo l'inizio.
Torniamo nuovamente a casa Ross, dove Louise viene interrogata da Ben. Lei sembra riuscire a gestire la cosa, piange, si dispera e racconta una versione alternativa della serata passata con il fratello. Quando Ben insinua che il rapporto tra lei e Lyman era teso, Nolan arriva in suo soccorso difendendo la moglie da ogni possibile fraintendimento.
Nolan, Nolan, non starai facendo un grande errore?
Prosegue il tentativo di Victoria di ripulire il nome di Daniel. Avendo ottenuto l'eredità tanto agognata, offre una cospicua somma di denaro per la realizzazione di una nuova ala ospedaliera che prenderebbe il nome del figlio, ma le cose non sembrano mettersi bene per la nostra Vickie, infatti un membro del consiglio ha deciso di voltarle le spalle. Tra i membri onorari c'è anche un nome di nostra conoscenza e sembra facile trarre le conclusioni: Emily Thorne è riuscita ancora una volta a mandare all'aria il suo progetto?







Dalle registrazioni del bar Ems e company vedono con i loro occhi ciò che sospettavano. Qualcuno – o meglio – lo scagnozzo di Margaux ha drogato l'acqua di Jack, motivo per il quale è risultato positivo all'alcool test.
Emily non perde tempo. Nella notte si introduce nell'appartamento di quest'ultimo e riesce a farsi consegnare il campione di sangue di Jack Porter, quello vero e di certo non alcolizzato. Emily può così consegnarlo a Ben per rimetterlo al suo posto.





A casa di Jack la visita dell'assistente sociale non va molto bene. Egli ha da ridire sul fatto che Carl passi la giornata con il nonno David Clarke, insinua che lui abbia bevuto qualche drink e la presenza di Stevie non sembra aiutare, insomma la situazione sta prendendo una brutta piega per Jack; il pensiero di perdere Carl lo fa stare male ed io con lui.
Arriva un altro confronto tra Victoria ed Emily. Queste sono le parti che preferisco in Revenge, quando le due sono nella stessa scena è come se infiammassero lo schermo. Sarà che entrambe sono due donne forti, ma amo quando condividono parti insieme.
Questa volta però non ci sono #catfight ma solo chiacchiere. Secondo Victoria Emily sta facendo di tutto per non far ripulire il nome di Daniel ma la ragazza è chiaramente all'oscuro di tutto. Non vuole più vedere persone morire e chiede esplicitamente all'ormai ex-suocera di fermare Margaux prima che lo faccia lei.
Vediamo di nuovo l'assistente sociale questa volta alle prese con...Nolan. Sembra convinto che Jack non sia un buon padre per Carl e non esita a farglielo sapere ma Nolan è un amico, oltre che un genio, ed è pronto a difendere l'onore di Jack:
Un sacco di bambini hanno bisogno di protezione, ma Carl Porter non è uno di loro. Vorrei che mio padre si fosse occupato di me con l'amore e la devozione che Jack ha per suo figlio.”






Nell'aula di tribunale c'è una nuova seduta. Stevie informa il giudice che il campione di sangue di Jack è stato ritrovato e suggerisce di fare delle nuove analisi. Ma, guarda caso il giudice non è d'accordo e dopo una lite piuttosto accesa con l'avvocato, decide di rinviarla per oltraggio alla corte ed è costretta ad abbandonare l'aula.
Voi vi chiederete, perché? Lo sospettavo ma come ci mostrano poco dopo scopriamo che è ancora lei, la francese, la donna più antipatica sulla faccia della terra che porta il nome di Margaux Lemarchal a tenere in pugno il giudice e quindi a ricattarlo a suo piacimento.
David Clarke arriva per pagare la cauzione a Stevie e i due hanno una specie di chiarimento riguardo al passato.
#Momentofrivolezze
Ok ragazzi devo dirvelo, io sono molto strana e lo so però...li ho shippati. Non so come, ma ho avuto una strana sensazione riguardo a questi due.
WHAT THE HELL IS WRONG WITH ME?
Lascio a voi la risposta a questa domanda.





Comunque...torniamo a questioni più importanti.
Dopo aver cenato nel locale di Nolan, il giudice corrotto viene fermato da Ben Hunter in quanto secondo una segnalazione potrebbe aver bevuto troppo. Quindi le fa fare il test del palloncino che sorprendentemente risulta...positivo. Nel mentre riceve una telefonata da Ems in cui le dice di aver alterato l'acqua che ha bevuto con dell'acetone, stessa sostanza messa nel drink di Jack, e che se non farà ritirare le accuse contro Porter tutta la città verrà a conoscenza dell'inghippo preso con LeMarchal.
E ancora una volta la vittoria è dalla loro parte. Jack è finalmente libero e può finalmente festeggiare con la sua famiglia.
Emily però non è ancora soddisfatta. C'è qualcos'altro che deve fare. Qualcosa che mi ha fatto pensare a quanto ami il suo personaggio. Nelle stagioni passate ha creato tante trappole, una vita che di fatto non esiste, facendo combaciare il tutto per non essere scoperta. Ha rinunciato all'amore, alla possibilità di diventare madre, ha dovuto essere un'altra donna soltanto per riavere un po' di quella felicità negatale e in certe occasioni persone innocenti sono rimaste ferite ma nonostante i drammi e la sua grande battaglia contro i Grayson ha compreso che bisogna mettere un limite, pena la morte di ogni persona che ama.
Ed è per questi motivi che cerca di convincere Margaux a lasciar perdere i suoi meri tentativi di vendetta, le propone una tregua dandole la parola che insieme possono farcela, insieme possono far in modo che Daniel Grayson non sia più ricordato come un mostro.





Ma Margaux non si fida e nonostante Emily le consegni il vero certificato di nascita che prova l'identità di Amanda Clarke non vuole sentire ragioni e poco dopo viene investita da un taxi.
A parte qualche frattura sta bene però...perde il bambino. E devo dire di essermi rattristata quando dice a Victoria che “Daniel non c'è più.”
Ecco l'ho detto. Mi aveva quasi fatto pena, ero quasi dispiaciuta per lei e invece no. Non ha capito un bel niente. Non si rende più conto di cosa sia giusto e sbagliato. Racconta a Victoria di aver incontrato Emily e...di essere stata spinta DA LEI sulla strada.
REALLY, MARGAUX???







E adesso arriviamo alla parte emotiva di questo episodio.
Amanda si reca da David, in lacrime, disperata per non aver potuto evitare l'incidente. Lei ci ha provato, ma non ha potuto fare niente.
Questo intenso momento è stato incredibilmente forte, ha mostrato il vero rapporto che c'è tra i due, il vero amore tra padre e figlia che in ogni puntata sembra venire fuori sempre di più.
Episodio carino nel complesso, ma c'è qualcosa che non mi convince. Forse è sempre lei, Margaux, a stonare in tutto ciò. Se prima le sue motivazioni sembravano stabili adesso non hanno senso, sono ridicole. E' chiaro che è così che gli autori hanno deciso e quindi mi sembra ovvia la direzione che vogliono prendere.
E a voi è piaciuto? Cosa ne pensate di Margaux? Avete sclerato di rabbia anche voi?
E Louise? E Nolan? Fatemelo sapere in un commento qui sotto, vi aspetto!


Vi lascio al promo del prossimo episodio "Clarity" che andrà in onda domenica prossima.



Voto episodio:



Mi raccomando fate un salto sulla nostra fantastica pagina per altre news su Revenge e altri telefilm Diretta Telefilm  e sul nostro mitico gruppo.


Un saluto alle pagine e ai gruppi che mi condividono: 







2 commenti:

Dani ha detto...

Concordo con te, episodio carino, ma c'è sempre la presenza di Margoux che rovina tutto!
Ho sclerato anche io, eccome!
Non la riesco a sopportare minimamente davvero! deve crepare!
Complimenti per la recensione, alla prossima!

Anonimo ha detto...

Ormai seguo la serie tanto per...
Credo che si sia perso per strada lo spirito del telefilm...
Non mi da più emozioni, secondo me avrebbe dovuto finire tempo fa!

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge