Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
venerdì 27 marzo 2015

Di problemi ce ne sono già troppi, poi in questa puntata viene fuori che i Winchester sono in pericolo di vita e io non riesco ad accettarlo. Ti pare che non ci sia mai un secondo di tregua?!

Salve sono tornata, lo sclero che leggete sopra, non vi preoccupate, è solo frutto del mio cervello che ha visto questo episodio, ma partiamo con ordine!



La puntata inizia subito ha darci qualche indizio su ciò che sta per accadere, o perlomeno sul luogo dove si svolgerà l'intero caso dei Winchester: una chiesa, più nello specifico un confessionale, dove avvengono dei fatti insoliti: la persona che racconta i suoi peccati esce di lì con l'anima purificata, ma qualcosa se ne impossessa prima che possa sfuggirle e innesca in loro un unico scopo, quello di sventrarsi completamente.



Crowley e Rowena non hanno un buon rapporto; il vecchio Re dell'Inferi ha qualche problema con la madre che si sente devastata, offesa e addirittura tradita dal figlio, solo perché ha deciso di difendere Sam e Dean non seguendo i suoi consigli.
Purtroppo, in tutto questo, c'è anche il problema di Olivette, la Boss della Grande Congrega, la quale ha tolto i veri poteri a Rowena. Quest'ultima in tutti i modi vorrebbe l'aiuto del figlio e pur di arrivare al suo scopo è pronta a venderlo al miglior offerente senza pensarci due volte.



Sam e Dean sono sulla strada che porta a Worchester, Massachusetts, il luogo dei tre omicidi avvenuti in circostanze misteriose, ma il minore non dà minimamente ascolto al fratello che a dirla tutta sta pensando di più al caso che al suo "problemuccio". Il maggiore cerca di risvegliare la voglia di cacciare in Sam, ma purtroppo fallisce miseramente decidendo di continuare a guidare senza parlare ancora del fatto.

Arrivati al Distretto cercano qualche indizio utile che colleghi le tre vittime e l'unica caratteristica che riescono a scovare è la devozione per Dio. Sono tutti cattolici e quindi l'unico luogo dove secondo loro è partito tutto è proprio la Chiesa che abbiamo visto all'inizio; nel frattempo all'interno della parrocchia una coppia, appena confessatasi, si avvia all'uscita quando uno strano fumo si abbatte su di loro. Ormai a casa la moglie scende per richiamare il marito a letto e noto quanto le sue intenzioni non sono buone, anzi appena l'uomo si gira, la donna prende un paio di forbici e lo accoltella lasciando inerme a terra. Il fumo nero, a quel punto, esce dal corpo della signora e quest'ultima ignara di ciò che ha fatto inizia ad urlare chiamando aiuto.



In Chiesa, Sam e Dean chiedono informazioni al prete finché una giovane e bella suora non si presenta di fronte ai due "agenti dell'FBI" attirando l'attenzione dell'ufficiale più basso *sapete chi è vero? È normale amministrazione no?!*.
L'agente più alto, detto anche Moose per gli amici, evita di fare il terzo incomodo e si allontana per seguire la pista del "Fantasma" (sperando che sia quello, altrimenti ne mancano altri 999 da spuntare LOL).
Dean, intanto, fa quattro chiacchiere con la suora e viene a sapere che il marito ucciso non era poi così fedele alla moglie assassina; in tutto questo però, è preso dalla curiosità di chiedere alla giovane come mai una bella ragazza abbia deciso di diventare una monaca e lei gli spiega che prima la sua vita era senza speranza e che le serviva uno scopo per andare avanti. *notare l'espressione di Dean quando sente quelle parole, la sua mente è andata dritta nel punto: Marchio di Caino e questo mi ha creato un leggero scompenso*










Intanto all'Inferno la situazione sembra migliorarsi perché Crowley è riuscito ad attirare l'attenzione della madre facendole un regalo: ha portato direttamente da lei, Olivette, la somma sacerdotessa della Congrega; ha lasciato che le due streghe si confrontassero tra di loro, lasciando la bionda in catene evitando così una strage.
Rowena, dal canto suo, è rimasta sorpresa da ciò che ha fatto il figlio e ha liberamente deciso di torturare la sua "Capa" informandola che colui che l'ha catturata è proprio quel bambino che ha dovuto abbandonare, inoltre le chiede di riavere i suoi poteri. Quest'ultima richiesta risulta difficile pure per Olivette che confessa alla sua subordinata che i Man of Letter hanno tolto tutto alla Congrega, ma l'informazione più eclatante è venire a sapere che due di questi sono sempre vivi e sono proprio i Winchester.





Ritornando in Chiesa, Le due suore stanno parlando del perché la mora abbia deciso di "sposarsi con Gesù" e racconta all'altra che è stato suo padre ad allontanarla dalla sua città perché era innamorata talmente tanto del pittore per cui posava che era arrivata ad esserne ossessionata.

PENSIERI RANDOM
Fatemi capire: Firenze, 1520 è il periodo della Gioconda o sbaglio?! La cosa che mi sorge spontanea però è il nome del pittore che realmente si chiamava Leonardo Da Vinci e invece lei lo chiama Piero. La suora assomiglia tantissimo alla Monna Lisa. Voi cosa ne pensate? Ci avete fatto caso? È una coincidenza? Non credo. Ok adesso sembro Adam Kadmon xD

Cambiando scena, Dean decide di confessarsi e all'inizio, come del suo solito, racconta delle esperienze più o meno irrilevanti; ad un certo punto prende il sopravvento il vero dolore interno del nostro cacciatore che non solo ha paura della morte (come non comprenderlo?!), ma ha anche capito che oltre al suo piccolo mondo fuori si nasconde un universo che lo sta aspettando. In questa circostanza mi sono fermata a pensare quanto sia cresciuto interiormente questo personaggio. Ha fatto passi da gigante a tal punto da far cambiare radicalmente la sua visione del mondo, soprattutto quella delle relazioni interpersonali e dei sentimenti verso una singola persona.
Ritornando alla storyline, il cacciatore esce dal confessionale e una presenza si manifesta proprio dietro di lui che si rivela essere la suora italiana; si sposta cercando il suo involucro per commettere il prossimo delitto e quando prova con il prete della Parrocchia questi sente solo un leggero cambiamento, ma il fantasma non riesce ad impossessarsi di lui. Tuttavia, in tutto questo, l'altra monaca vede i due agenti andarsene dalla Chiesa e corre dall'amica per avvisarla di qualcosa, ma quando entra dentro la stanza Isabella non c'è. La donna decide allora di dare un'occhiata al diario segreto dell'amica scoprendo che il motivo per cui lei è lì è per scappare dall'omicidio commesso.
* Ma voglio dire, te ne sei resa conto che quella è del 1500 ed è un fantasma o no? Secondo me nasconde qualcosa, magari lo sa, ma non ne sembra molto convinta. Speriamo che ci arrivi prima o poi*












A questo punto la suora decide di chiamare i Winchester e fargli sapere della presenza di spiriti all'interno della Chiesa e della costanza con cui si incontra con Isabella. *Sa che è un fantasma? Alleluia* Per cui racconta la storia della ragazza e Sam e Dean decidono che è meglio se quest'ultimo e la donna vadano a cercarla per rallentarla, mentre il minore rimane nella stanza per raccogliere e bruciare tutti gli oggetti appartenenti al fantasma.



Nel frattempo Rowena dopo aver saputo la confessione della somma sacerdotessa rimane sconvolta a tal punto da provare talmente tanto odio per queste due persone da preparare una vendetta con i fiocchi. È inutile girarci intorno, i colpevoli sono Sam e Dean Winchester, coloro che adesso hanno accesso al Bunker e coloro che cacciano esseri sovrannaturali.
Rowena capisce che ormai è ora di finirla e in primis decide di uccidere la sua rivale fin quando non gli viene in mente un'idea migliore: trasformarla in un criceto. *Mi complimento per la fantasia LOL*
Crowley le si avvicina complimentandosi con la madre, mentre lei gli dice che i suoi amici hanno rovinato la Congrega di cui faceva parte, ma il figlio non le da nemmeno il tempo di finire la frase che le ribadisce quanto per lui sia importante tenere i Winchester in vita piuttosto che ucciderli.



Nei pochi minuti rimasti, Sam e Dean riescono a fare fuori il fantasma che era legato grazie al sangue, alle ossa e alla carne con il dipinto fatto da Piero; se da un lato il minore sta cercando di bruciare quanto prima il quadro dall'altra il maggiore sta lottando contro la sorella posseduta da Isabella.




Il ritorno a casa è ormai un rituale per questa serie tv e stasera abbiamo appreso quanto Sam stia lottando per cercare una soluzione al Marchio di Caino; quello che non capisco è Dean perché sembra sempre più convinto di dover convivere per sempre con questo fardello e il suo modo di approcciarsi alla questione non mi fa comprendere appieno il suo pensiero o la sua idea riguardo a tutto ciò. Non so se lasciar perdere e continuare a sperare oppure fermarmi sulle sue espressioni e pensare che in qualche modo si stia arrendendo al Marchio.





L'episodio mi ha lasciata così con questi pensieri e dubbi, ma io vorrei sapere la vostra opinione riguardo a tutto ciò; per questo vi lascio il promo della 10x17 e vi saluto aspettandovi la prossima settimana.



Ringrazio le mie colleghe e tutte le pagine che mi supportano:

Supernatural ~ Italia. Supernatural Italia Supernatural Italia Fan Page. Supernatural fan club Supernatural Legend - Il primo sito Italiano! NOI: supernaturaldipendenti Keep calm e ridateci Dean Serie tv, la nostra droga Series Generation Supernatural?La mia ragione di vita Supernatural italia Ian e Jensen I will always choose you Impotenza mentale e fisica di fronte a Misha Collins. Impotenza mentale e fisica di fronte a Jensen Ackes. Jensen&Jared, devo aggiungere altro?  Mi nutro di Serie TV Raduno Supernatural Family Roma Serial Lovers - Telefilm Page brothers winchester The Road So Far I Love Jensen e Jared "Spn" Jensen Ackles Italy The CW Mania Lost in a Supernatural World Jensen Ross Ackles , but you can call him Perfection A TUTTO.Jensen Supernatural world Supernatural ITA Spn: Dean,Sam e Castiel



"The Family Doesn't End With Blood"

MissW.






2 commenti:

Lilith ha detto...

"Ti pare che non ci sia mai un secondo di tregua?!" Ehhm....è SPN! Che domande!
Credo che ormai noi fans di Super siamo abituati a tutto ciò!
Allora, episodio bello, nella norma, ma bello.
Mi sono piaciute tanto le riflessioni che hai fatto su Dean, concordo in pieno con te, il suo è un personaggio magnifico che ha avuto una crescita PAZZESCA!
Ho amato il momento della confessione, molto profonda e toccante.

Le domande che ti sei posta su L. da vinci me le sono posta anche io! E si, la donna assomiglia molto alla monnalisa!
Bè, staremo a vedere!

Complimenti davvero per la recensione, bellissima!
Baci, Lil

Miss W. ha detto...

Ciao Lilith grazie mille per i complimenti! So che in SPN non c'è mai un momento di stacco, ma diamine almeno il tempo di prendere il caffè?! LOL comunque menomale non sono stata l'unica a porsi certe domande riguardo alla storia del fantasma, il che è anche inquietante LOL Nonostante tutto non vedo l'ora di vedere la prossima puntata... Voglio rivedere Bobby più che mai... Un Bacio, alla prossima... MissW.

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge