Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
giovedì 16 aprile 2015

Salve Popolo di Gotham!
Dopo una pausa lunga ed inutile Gotham torna ad allietare le nostre vite.
I nostri protagonisti sono tutti abbastanza impegnati. 
Fish vuole scappare dall'isola. Avevo letto delle dichiarazioni sul fatto che il personaggio non sarà presente nella prossima stagione. Onestamente, spero che non muoia, mi piacerebbe rivederla, anche solo come guest star, ogni tanto! Ma ahimè, considerato che l'abbiamo vista prendersi un bel proiettile mentre è alla guida di un elicottero, non sono certa che sarà possibile.
Ad ogni modo, il Dott Dollmaker è un osso duro, ma ha evidentemente sottovalutato la malavitosa di Gotham. Lavorare per il dottore le concede la possibilità di studiare le ipotetiche vie di fuga. 
Quello che vede all'esterno sono una nave ed un elicottero. Tanto basta per elaborare un piano.



Devo dire che la storyline di Fish mi è piaciuta molto.
Ce l'hanno presentata come una leader, un capo, è vero.
Ma non è solo questo.
Fish ha una speciale attitudine per il comando e la manipolazione, ma in queste ultime puntate ha dimostrato quanto sia anche in grado di agire in prima persona. Di risolvere le situazioni non solo elaborando piani, ma anche mettendosi in pericolo fisicamente.
Non manda qualcuno a rubare le chiavi al suo posto, ci va lei. Siamo d'accordo, non è che avesse molta scelta, ma questo ci dimostra quanto sia vero il famoso detto "chi sa fare, sa comandare".
E questo è quanto.
C'è anche da dire che ho enormemente apprezzato il piano elaborato per lasciare l'isola. In particolare la scelta di Fish su chi portare con sé.



I fattori che l'hanno influenzata sono sicuramente disparati. Da una parre, come ho già detto, Fish già prevede la necessità di tornare a Gotham circondata da persone che le siano devote. E dunque, chi meglio di un gruppo di disperati che le devono la vita? Gli assassini che sceglie come esca per il cacciatore, inoltre, era probabile resistessero più a lungo.



E poi Kelly. Kelly che fisicamente ricorda alla lontana Oswald. Che è lezioso e servizievole. Badate bene, è, non appare.
E alla fine, furbizia e fortuna li aiutano a riconquistare la libertà. Ma Fish resta ferita ed è alla guida di un elicottero.



Che dite, si salva? O è la fine per questo personaggio? 
Mi dispiacerebbe, anche perché credo che abbia ancora qualcosa da raccontare. Soprattutto io devo capire quanto veramente Butch sia compromesso. Devo saperlo.

Il Pinguino intanto si è messo in testa di comprare un locale.
Considerato quanto abbia dimostrato di avere fiuto per gli affari, la cosa ci lascia un po' perplessi. Ma il Pinguy sembra determinato. Prova con ogni mezzo a convincere la proprietaria a vendere. Stranamente non usa la violenza, almeno non su di lei. Alla fine, riesce a concludere l'affare.
Se riporta indietro la nipote dalla sua fuitina, avrà il bar.



Niente di più facile.



Tempo un giorno massimo la ragazza è a casa, la nonna/zia la prende a sberle, e Oswald ha il suo bar degrado.
Finalmente scopriamo cosa vuole farci.



Onestamente, il Pinguino ci ha abituati a piani e raggiri decisamente geniali. Mi risulta quasi difficile credere che riesca a stare al passo con se stesso, ma non vedo l'ora di scoprire cosa abbia in mente.

Bruce e Alfred sono concordi nel tenere segreta alla polizia, in particolare a Gordon, l'identità dell'assalitore del maggiordomo.
Alfred è talmente determinato che, per la prima volta, compie un passo falso. Vuole fare tutto da solo, ma non può. Il tempo stringe e la sua ferita si riapre giusto in tempo per impedirgli di andare e per spaventare a morte il piccolo Bruce.
Già nell'ultima recensione si era parlato di quanto Alfred significasse per Bruce. La famiglia. L'ultimo brandello di casa. Per questo non può aspettare. Decide di agire da solo, o meglio non proprio.



 Va a cercare Selina ed insieme decidono bene di fare una gita romantica in un covo di tossici. E lì, incontrano Payne. L'uomo è strafatto, vuota il sacco ma è minaccioso.
E poi arriva il momento.
Materialmente non lo fa ma, per la prima volta, Bruce prende seriamente in considerazione l'idea di uccidere un uomo. Non ne ha la forza, lo sa lui e lo sa Cat che allora decide di farlo al suo posto.
Il giovane Batman è comunque complice, comunque colpevole, comunque connivente. Ha passato la linea di confine, non sarà mai più come ogni altro ragazzino. Perché quella è una cosa dalla quale non si può tornare indietro.

E veniamo a Jim. Se il nostro amato detective di Cino pensava che Loeb fosse ormai carne da macello, si sbagliava alla grande. Ogni uomo ha le sue debolezze. Di solito, l'adulazione funziona.

"Come è forte Signoreee" cit. che se non riconosci hai avuto una brutta infanzia!

E infatti ha funzionato.
Loeb mette Jim su una strada pericolosa. Gli fa suggerire un caso. All'apparenza, non peggiore di altri con i quali è dovuto misurarsi. Ovviamente, Gordon coinvolge Bullock.





Una ragazza scomparsa. Ultimo avvistamento, in un locale con un affascinante giovanotto.
Allora. Gotham mi tira fuori esponenti del cast di OC, Vikings, Master of Sex Shameless e adesso Gilmore Girls. Questa è una captatio benevolentiae bella e buona.
E continuate pure quanto volete!



Milo Ventimiglia.
Andando avanti, piano piano, si scoprono le carte. Quando Harvey fa i giusti collegamenti, quando entra in possesso di una prova che era stata sottratta, si agita parecchio.



Milo Ventimiglia è pericoloso.
Non pericoloso nel senso di cattivo ragazzo che va a vivere dallo zio, ma pericoloso nel senso di serial killer con la fastidiosa abitudine di prendersela con i cari dei poliziotti che indagano su di lui.
E lo scopriamo piano piano, ripercorrendo il calvario della ragazza scomparsa. E ve lo confesso, in un primo momento ho temuto fosse la rivisitazione in chiave Gothamiana di cinquanta sfumature!



Il consiglio di Harvey è chiaro: lascia perdere!
Ma Jim non può.
Prende di petto Loeb, ma non sembra affatto intenzionato a lasciare perdere l'indagine.



E tanto per non farci mancare niente, Lee non risponde al telefono. Mi sembra piuttosto ovvio che lui l'abbia presa, sarei stupita dal contrario. Anche se, il mio primo pensiero è stato che prendesse Barbara. Infondo un giorno sarà lei la moglie di James Gordon!
Ad ogni modo, non ci resta che attendere la prossima puntata.

Valutazione episodio:


Se volete saperne di più passate per la nostra pagina
e per le pagine nostre amiche:


https://www.facebook.com/pages/%E1%83%A6-I-cant-live-without-my-favorite-series-and-movies-%E1%83%A6/777484872326990

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge