Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
lunedì 11 maggio 2015


Io odio gli addii. Mi fanno piangere, mi rendono triste e inconsolabile e se si tratta di un telefilm poi è ancora peggio. Revenge è arrivato al capolinea, ragazzi. Quattro stagioni, 89 episodi. La fine di un'era.
Non riesco a spiegarvi a parole come mi senta in questo momento. So solo che provo un vuoto all'altezza del petto, come quando finisci di leggere un libro e pensi: “E adesso che faccio?”
Come saranno i miei lunedì senza Ems e Nolan?

Perché nel bene e nel male – stagione penosa o meno – Revenge è stato una parte importante della mia vita e sarò sempre grata alla mia migliore amica per avermelo fatto iniziare. Anche se per la fine della recensione avrò sicuramente consumato la scorta industriale di fazzoletti ultraresistenti. 


"Prima di intraprendere il cammino della vendetta, scava due fosse."

La vendetta, si sa, è una strada buia da percorrere e una volta arrivati, la meta non è sempre quella che aspettavamo di conoscere. 
Nell'ultima settimana ho pensato ai mille possibili finali, alle due possibili morti, two graves da riempire appunto. 
Credo che la scelta degli autori sia stata perfetta, triste per certi versi, ma anche degna per Amanda, che ha ottenuto il suo lieto fine dopo aver letteralmente patito le pene dell'inferno, rinunciando all'infanzia e ai giorni felici. Ma, c'è un ma come in ogni storia che si rispetti. 
E forse l'unica cosa che stona in tutto ciò è la morte naturale di David. 
 Non accetterò mai questa decisione. Non posso. Me lo aspettavo ma vederlo da vicino è stato troppo. Assistere alla loro ultima scena insieme ha scavato un solco nel mio povero cuore. 
Perché Amanda e David sono stati il motore dello show. L'amore reciproco dei Clarke è qualcosa che non dimenticherò mai. 

"Infinity times infinity"



Se ripenso a come è iniziata scoppio a piangere e non so se posso fermarmi. Perché Amanda e David meritavano di passare ancora del tempo insieme, avrei voluto vederli felici fino all'altare, mentre lui l'accompagnava tenendola stretta. Avrei voluto vedere uno scorcio, anche piccolo, del futuro di un padre e una figlia che hanno preso a calci il destino e si sono ritrovati. 
La cosa di cui sono pienamente felice però è che David abbia capito quanto lei lo amasse, quanto Amanda si aggrappasse a lui. Negli anni più difficili non ha mai smesso di pensare alle parole del suo papà, agli insegnamenti di vita che le trasmetteva. 



Jamanda: 

Non sono mai stata a favore della coppia. La ship non è mai salpata. Inoltre ho sempre pensato che Amanda non avesse bisogno di un uomo per essere definita e durante la serie l'ha dimostrato più e più volte. Ho amato Aiden e sono pronta a ripeterlo fino allo sfinimento, ma questa è un'altra storia. Il Jamily/Jamanda poi ha avuto uno sviluppo forzato e lo ammetto, non ho mai creduto a loro due perché secondo me i Jack e Amanda da bambini sono completamente diversi da quelli di adesso. Avevano un legame, lo ammetto, ma non per forza romantico. Quindi la scelta degli autori mi è sembrata un po' meh. 
Giudicando però dall'esterno e cercando di essere obiettiva tutto è bene quel che finisce bene. Il matrimonio è stato carino, Jack e Amanda che si giurano amore eterno mi hanno fatto sorridere. Apprezzatissima la comparsa del nuovo cucciolo, in memoria di Sammy. E le citazioni di inizio e fine puntata sono state fantastiche. 
In particolare ho amato questa:


"Ora so che la vendetta porta solo oscurità. Non ho visto la luce finché non ho seguito il consiglio di mio padre. Provare a perdonare. Non è facile, ma mio padre una volta ha detto che niente che ne valga la pena lo è. Mi considero fortunata. La maggior parte dei racconti con una morale non ha un lieto fine... Per qualche ragione, il karma ha ritenuto opportuno risparmiarmi, ma non senza lasciare ferite incise profondamente. Quando tutto ciò che ami ti è stato portato via, pensa alla mia storia prima di intraprendere il tuo cammino della vendetta. E ricorda sempre... ciò che fai agli altri ti ritorna indietro."





crediti: Revenge Page




Victoria vs Amanda:

Metà della puntata è stata indirizzata verso il faccia a faccia tra Victoria e Amanda e in questo caso mi sono sentita completamente appagata. 
Amanda, ancora una volta si è dimostrata all'altezza delle aspettative e grazie al fidato Nolan riesce ad evadere dalla prigione. Venuta a conoscenza della morte di Ben si dichiara colpevole, il modo da poter organizzare il trasferimento nel carcere di maggiore sicurezza. 
Victoria, aiutata da Margaux, progetta di lasciare lo stato con una nuova identità. La perfidia di questo personaggio sembra non avere mai fine quando, scoperta la fuga di Amanda, manda la pazza killer bionda ad ucciderla. Quando però Amanda scopre che Jack è stato ferito a causa sua, decide di cogliere la palla al balzo. Un importante ruolo nel suo piano lo ha avuto Louise, che finalmente comprende la vera natura di Victroia ed è pronta ad aiutare chi di dovere. 
Amanda e Victoria si trovano faccia a faccia. 
La ragazza capisce che è arrivato il momento di oltrepassare quella linea, di mettere fine alla vita della rivale per sempre. 
Ma ancora una volta David viene in suo aiuto e per evitare che Amanda uccida una persona spara a Victoria, abbattendola. Ma Victroia si è meritata quel nome per un motivo e prima di esalare l'ultimo respiro restituisce il colpo ad Amanda, facendola finire in ospedale. 
That bitch fino alla fine eh.
Interessante il fatto che a uccidere proprio Victoria sia stato David, come a voler eliminare la parte peggiore della sua vita. Siamo molto contenti che non sia resuscitata dopo qualche scena. SHE IS FINALLY DEAD.  
Ma, ancora una volta le azioni di Victoria si ripercuotono su Amanda. Amanda che vive grazie al cuore dell'acerrima nemica. O almeno, questo è l'incubo che la ragazza si trova a fare continuamente. Sogno o realtà? Purtroppo non sapremo mai la verità, ma l'ho trovato comunque un colpo di genio! 





Nolan: 

Avrei mille cose da dire su questo incredibile, meraviglioso, personaggio che ho amato immensamente.  Ma al momento posso solo dire che mi mancherà più di tutti. Sono già in depressione per la mancanza della dose settimanale di Nolan Ross. 
Ecco perché la fine che gli hanno dato gli autori mi fa un po' storcere il naso. Lui, insieme ad Ems ha portato avanti le vicende e sinceramente avrei voluto vederlo felice e contento invece che relegato al ruolo dell'improvviso investigatore privato. Non fraintendetemi, sono sicura che il gesto di Ems sia stato davvero gentile ma per il genio, bellissimo, fantastico Nolan Ross speravo in qualcosa di più. Il fatto è che in 40 minuti alcuni fatti sono sembrati troppo frettolosi e non sono sicura che questa sia la sua degna conclusione. 
Una cosa è certa, non sarà mai dimenticato. 
Grazie Nolan Ross per ogni singola battuta, per i tuoi abiti stravaganti e per la sexy figura da nerd che mi ha accompagnata per questi quattro anni. 


Avete presente quando riuscite a guardare una foto di Gabriel Mann senza sbavare?
ECCO, IO NO. 

Margaux:

La caratterizzazione della francese non mi è mai stata molto chiara. Inizialmente buona, poi desiderosa di vendetta, poi di nuovo buona e poi quasi assassina per poi passare alla redenzione. MEH. L'incoerenza fatta a persona. Non spenderò molte parole su di lei perché come ben sapete non mi è mai andata a genio, sono felice però che abbia capito il suo errore e che, beh sì, non la vedrò più. Thanks God. 

Charlotte:

Anche qui non ho capito molto il senso del suo ritorno. Non è venuta al funerale di Daniel, fatto secondo me gravissimo, e poi è comparsa alla fine proprio quando ormai non c'era più niente da raccontare. Piazzata lì, senza un motivo ben preciso. E non sto parlando della morte di David, ma proprio come è stata affrontata la sua storia. 


Ed eccoci alla fine, quella vera e propria. 
Il mio ultimissimo Recap di Revenge. Non credo ci sia altro da aggiungere oltre al fatto che dopo ogni fine che si rispetti sento un vuoto incolmabile distruggi feels. 
Grazie autori per averci regalato un finale dignitoso.
Grazie per aver creato questo mondo e per averci raccontato una storia così bella. 
Non lo dimenticherò MAI. 
Fatemi sapere le vostre opinioni, ditemi cosa ne pensate. Vi è piaciuto? 
Allora vi saluto carissimi #Revengers. Un abbraccio fortissimo, la vostra

Irene, with all my love infinity times infinity





Voto episodio 10


Mi raccomando fate un salto sulla nostra fantastica Diretta Telefilm  e sul nostro mitico gruppo.


Un saluto alle pagine e ai gruppi che mi condividono: 





2 commenti:

Anonimo ha detto...

Son troppo triste!!! Piangoooo
ottima recensione comunque

Irene Casetta ha detto...

Anche io :( grazie mille!

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge