Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
sabato 2 maggio 2015


Eccoci finalmente!! Prima di tutto mi scuso per il ritardo. Questa settimana è stata per me terribilmente impegnativa a tal punto che ho creduto di essere vittima del più classico dei sortilegi: Il famoso "Troppe cose da fare con troppo poco tempo" di cui molti di voi conosceranno certamente gli effetti... Per il futuro sto pensando di accaparrarmi la giratempo della nostra cara Hermione e perdonatemi il cross over ma era troppo stuzzicante per essere ignorato, ed in fondo, con questa serie, stiamo parlando dei loro decisamente degni antenati! Ma torniamo a parlare di Salem. Questa puntata è stata davvero molto bella! Qualcosa in più della precedente, e decisamente molto rispetto alla omologa della scorsa stagione. Si perché se c'è una cosa che la Season 2 sta dimostrando a pieni voti, è che le streghe non sono solo minacce, fatture e (talvolta) brutte facce, ma anche terribilmente inquietanti nella loro magia nera...




Inizia Tituba ad incanalarci nell'orrido. Raggiunta la casa di Petrus, la simpaticona non spreca nemmeno un secondo a compiangere e seppellire l'uomo dai mille occhi (non che la cosa ci infastidisca più di tanto), ma se per questo non si limita neppure ad andarsene come se niente fosse. La streghetta, consapevole dei rischi in cui potrebbe incorrere l'intera congrega nel lasciare in cattive mani gli occhi del veggente, se li mangia in un bel brunch improvvisato (forse mancava del sale).

Le ricette di Tituba

In questa speciale fiera dell'orrido, Mary Sibley, comunque, non vuole essere da meno. Non supererà certo il sushi di Petrus, ma nemmeno il ditino impanato e allo spiedo del povero Corwin ci fa uscire dall'irrequietezza improvvisa (e comunque ben accetta), di questa puntata.

Cotto e mangiato

In ogni caso, le due, riescono solo a metà a comprendere qualcosa sull'identità del Cacciatore di streghe: il suo rifugio. John, però, fa buon uso dei regalini dei suoi amici pellerossa e si nasconde alla vista proprio del suo bersaglio primario. Le sequenze di questa scena sono belle e intense. Per qualche attimo i due si guardano senza vedersi. John in realtà la vede per davvero, ma è incapace di attaccarla mentre paga di persona il prezzo del sortilegio d'invisibilità. Lo scontro è rinviato. John però è sembrato per la prima volta meno sicuro di sé nella sua ferrea volontà di fare ciò che va fatto anche a costo della propria vita.

Mary, al momento, ha altri nemici a cui pensare. Come detto nella precedente recensione, alla signora Sibley servirebbe un'alleanza, e quindi chi meglio dell'innocente Anne Hale? Una ragazzina ancora inesperta da plasmare e addestrare, questa volta magari meglio della precedente discepola?
Utilizzando la vecchia strategia del "Bastone e della Carota", Mary consegna a Anne il suo "Book of Shadows", un personale diario della strega da custodire e aggiornare ogni giorno segretato dal sangue della strega proprietaria del libro. Con l'astuzia, però, la Sibley assaggia una goccia del sangue della sua neo apprendista. Un trucchetto con cui potrà leggere a distanza le parole che la rossa scriverà nel suo libro.


Grazie a questo piccolo accorgimento, la Sibley, viene a conoscenza del nome di una sua nemica. La contessa Marburg, con la quale la Hale ha avuto a che fare a Boston, e responsabile dell'agguato nella vasca da bagno di Mary. Non c'è dato ancora sapere se Mary conosce la fama della contessa, ma almeno la regina delle streghe adesso possiede un nome sul quale meditare.

Per delle cose che cambiano, delle altre restano uguali. Isaac per esempio! E' incredibilmente ancora vivo anche se decisamente non proprio in buone mani. Per ora però si riconferma come l'uomo delle sopravvivenze, così come Cotton mantiene il suo titolo di colui che non capisce mai una cippa di ciò che gli sta succedendo. Tornato a Salem non fa altro che riprendere le vecchie abitudini. Conosce però il dottor Wainwright con il quale ritrova il rapporto tra sacro e profano precedentemente avuto con Alden (i due insieme sono anche spassosi). Proprio John, che Cotton crede morto, si presenta alla porta di casa del reverendo, salutando il vecchio amico molto calorosamente!


John Alden che fa il cosplay di Birdman.

C'è però una notizia di gossip nel bel mezzo di tutta questa oscurità!
Il Dottor Stranam... Wainwright, questa volta ce l'ha fatta! Intestardito dalle precedenti "Friendzones", l'uomo della scienza cala l'asso dell'arroganza e si presenta a casa della Sibley senza invito (cose da rischiare la testa...) Questa volta le sue moine galanti hanno effetto e Mary, vuoi per interesse, vuoi per curiosità, desiste lasciandosi trasportare in un gioco... caliente!

I due che giocano a Dottori.

Note:

  • Isaac è finito nelle tenere mani di Mercy che lo tortura e lo prepara a diventare "Il suo Isaac", la sua creatura.
  • Anne Hale si è invaghita di Cotton. La cosa si intuisce mentre Mary inizia ad addestrarla sull'importanza dell'eccitazione e del sacrificio per la magia.
  • Cotton ritrova il Malum tra le cose trovate ad Isaac, e rivela le sue conoscenze sull'artefatto a Wainwright, che reagisce con scetticismo. 
  • Hathorne affronta un'evasione di massa il suo primo giorno da Magistrato (Salem è in ottime mani). 



Decisamente un'ottima puntata! sono molto curioso però di sapere cosa ne pensate, perciò commentate, commentate e commentate! Alla prossima settimana!

VOTO EPISODIO: 



Promo Salem 2x05 - "The Wine Dark Sea"






News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge