Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
mercoledì 20 gennaio 2016

Il secondo episodio di Shadowhunters conferma la mia prima impressione: ritmo leggermente accelerato; interpretazione buona a fasi alterne; caratterizzazione dei personaggi, soprattutto "secondari", per niente male.
Soprattutto, per quel che mi riguarda, è arrivata la prima grande sorpresa.
Hodge.




Sarà che lo avevo sempre immaginato come un uomo non più giovanissimo, leggermente fuori forma e via dicendo. Invece, in accordo con i sacri comandamenti dei teen drama americani, è un bignè alla crema che urla mangiami. Bravo.



Trovo assolutamente interessante il fatto che debba rappresentare un punto di riferimento per questi ragazzi, pur non potendo fisicamente essere davvero d'aiuto, a causa del piccolo problema di autocombustione che lo affligge. 
A tal proposito, il mio animo da ammonitrice mi spinge a dargli un consiglio. La prossima volta che ha intenzione di spiegare qualcosa, considerata la già evidente difficoltà di non perdere il filo quando il tuo interlocutore si contorce dal dolore ogni tre parole, forse sarebbe auspicabile che mettesse una maglietta decente.
C'è gente che vorrebbe seguire lo show. Un po' di rispetto!


Detto ciò, torniamo allo show. 
Simon ha fatto ufficialmente il suo ingresso nella comunità sovrannaturale, per la gioia dei Sizzy Shippers.






Onestamente, è impossibile dire se all'inizio fosse più preoccupato per il fatto di essere stato catapultato nel laboratorio di Tony Stark, ovvero per gli sguardi languidi che Clary lancia a Jace. Sembrava star per cadere nel baratro della disperazione quando, all'improvviso, Izzy ha fatto il suo ingresso.
Attualmente, Izzy è in lizza per vincere il premio miglior personaggio della serie. E' uno stereotipo che capovolge gli stereotipi, qualcosa di meraviglioso. Bella, leggera e dallo smutandamento facile, ma nonostante ciò resta una tosta.
Immediatamente mostra un certo interesse per Simon e, sapete, io la comprendo.
Proprio recentemente mi sono ritrovata a maledire l'ingiusta categoria degli "HotNerd". Cioè se i Nerd sono sempre stati un po' sfigatelli nell'immaginario collettivo una ragione c'è. 
Un nerd non può essere anche figo. Noi povere telefile (ma penso che la cosa valga allo stesso modo per gli uomini) siamo già abbastanza frustrate e condannate ad un destino che prevede copertine, divani e cibo spazzatura. E un gatto. Davvero non ci serve la consapevolezza che da qualche parte ci sia un turbognocco che si spalmerebbe volentieri con noi sul divano, e che sia capace di comprendere il nostro linguaggio.



Cioè, questo è accanimento.

Quello che piace di Simon e Isabel è l'antico e mai tramontato brocardo degli opposti che si attraggono. Ed è possibile solo quando di base, c'è una comunanza di valori. 
In questo caso è il rispetto e l'affetto per chi si ha intorno; la capacità di abnegare se stessi in favore di qualcuno che si ama. E poi, è davvero divertente vederli interagire.





Tra l'altro, considerate le cose fino a questo momento, Simon è inspiegabilmente il bomberone della serie. Pieno di donne.



Il tutto, evidentemente, non incontra il favore di Alec. Poche parole e tanti fatti, come ho già detto non se ne ha mai abbastanza.
Alec parla poco ma quando lo fa è pungente in maniera eccezionale. Io adoro.




Nel frattempo, il nuovo dream team non perde tempo ed agisce. Per far recuperare la memoria a Clary, Jace la porta dai fratelli silenti, che assomigliano in modo inquietante al veggente di vikings!



Ovviamente, questi tizi sono oltremodo inquietanti, e Clary, pur rischiando di morire, scopre qualcosa che davvero non si aspettava. Valentine, lo stesso Valentine che sembra progettare la distruzione del mondo, è suo padre.



In tutto ciò, Valentine se ne sta nel suo covo segreto con la bella addormentata e con Dot, cercando di tirarle fuori informazioni. Ovviamente la strega, abbandonata a se stessa, finisce con il lasciarci la pelle.


Il super cattivo è ambiguo. Al momento, ci stanno mostrando solamente il lato oscuro, ma il modo in cui accarezza Jocelyn, la reazione che ha avuto scoprendo che lei avesse una figlia, potrebbero lasciare intravedere un lato umano. Forse?

Infine Magnus Bane  si è dato alla fuga.


Oh. Oh. Oh. Oh.
Eh già, c'è gente che rischierebbe la vita per uno shadowhunter. Eh che vuoi farci Magnus?

Adesso, i nostri giovani guerrieri sono più soli che mai e li abbiamo lasciati a dover far fronte a qualcosa di davvero terribile. Il rapimento di Simon. I Nascosti stanno rischiando molto pur di avere la coppa, ma questo pone una lunghissima serie di domande. Perché la vogliono? Per loro? Per Valentine?


Se Valentine avesse la coppa la situazione potrebbe precipitare. Avere il potere di creare nuovi shadowhunters, controllare i demoni. Eppure il circolo voleva agire per il bene. Per il bene superiore. Ed è emblematico come tutti i buoni propositi finiscano inevitabilmente per schiantarsi contro l'ambizione personale.

Mi scuso per aver dato poco spazio a Jace e Clary. Il fatto è che mi sembrano i più deboli, anche a livello interpretativo e fatico a concentrarmi su di loro e sulle dinamiche che li coinvolgono. Spero solamente che con il tempo le cose finiscano per migliorare.

Non possiamo fare altro che attendere il prossimo episodio

Nel frattempo vi saluto, un bacio, Mika!

Valutazione Episodio:


News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge