Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
sabato 12 marzo 2016



Salve Vichingi!

Quest anno devo, ahimè, collocarmi un po' fuori dal coro.
Ho sentito diverse critiche alla serie, soprattutto si lamenta la lentezza ed in effetti, bisogna ammettere che il periodo di incubazione si sta dimostrando piuttosto lungo.
Per quel che mi riguarda, però, non posso dire che non mi stia piacendo. Anzi, al contrario, ci sono dei momenti in cui mi manda completamente fuori di testa.
D'altra parte, taglierei tutte le scene relative a ciò che accade in Inghilterra. Almeno finché non inizieranno a mostrarmi i figli di Athelstan e Ragnar che si innamorano tra loro.


Tutto sommato, però, l'episodio non mi è dispiaciuto affatto.
Come prima cosa, il mio disgusto nei confronti di Aslaug è stato consolidato ampiamente. Già dall'inizio, quel personaggio aveva un enorme problema: il confronto con Lagertha.
Se consideriamo che Lagertha è probabilmente il miglior personaggio femminile mai inserito in una serie tv, è ovvio che la Principessa Aslaug avesse serie difficoltà ad accattivarsi la simpatia delle persone.
Ma adesso sta proprio esagerando.



Io, onestamente, cerco sempre di stare dalla parte delle donne. E tra l'altro non sono mai stata una grande fan del Re. Ma la Regina qui, sta davvero esagerando.
Punto primo: se gli sguardi potessero uccidere, Ragnar sarebbe bello che morto da un pezzo.



Punto Secondo: Ma come ti viene in mente di dire a tuo marito di andare con un'altra? Qui sta la differenza tra Aslaug e Lagertha. Sotto una molteplicità di punti di vista. Non si tratta solo di dignità, del non sopportare un tradimento. Si stratta di amore. Lagertha si sente ferita perché ama Ragnar e se ne va perché ama se stessa. Aslaug non se ne va. Perché ama se stessa più di quanto abbia mai amato lui. Da sempre.
E quindi niente di più facile che spingerlo tra le braccia di una schiavetta cinese.
Poi si sa, Ragnar ha l'animo cosmopolita. Adora imparare nuove culture. E dunque lo fa. O almeno, ha l'intenzione di farlo.
Solo che quella che avrebbe dovuto essere una sana ed appagante cavalcata si trasforma ben presto in un rave party a base di droghe asiatiche.




E Ragnar si diverte.
C'è da dire che il Re, infatti sia sempre pronto a prendere il meglio da ogni situazione. Insomma, si lamenta, ma è un ottimista nato.

Ma torniamo alla Regina.
Punto terzo: Quando Re Bellachioma è arrivato guenfo di uomini pronti alla guerra, poco ci mancava che lei si mettesse a scodinzolare con al lingua di fuori! Soprattutto quando quello dichiara le sue intenzioni. Ed io non posso esimermi dall'esprimere il mio profondo amore per la faccia di Bjorn alle parole "voglio diventare Re di tutta la Norvegia".



Punto quarto: Piccoli fondamentalisti crescono. Come ti viene in mente di affidare un bambino a Floki?! La cosa grave è che quello che vuole inculcare a quell'angelo biondo è una cultura di odio. E' così che si rovinano bambini e generazioni. 
Adesso, è anche un concetto comprensibile per l'epoca, ma dal mio punto di vista, Floki è uno squilibrato. Divinità o meno. E sicuramente c'è una lunga lista di persone, compreso Tremotino, ai quali affiderei un bambino piuttosto che a lui.



Aslaug lo fa per il bene di Ivarr, forse, ma anche per usarlo contro il marito.
Di fatto, dunque, è il peggior tipo di donna che si possa incontrare.
Incapace di ricominciare da sola.

A proposito di Floki, la domanda sorge spontanea. Cosa voleva dire il veggente?
Io credo che potrebbe essere il suo successore designato, ma in questo show non sono mai certa di nulla. Di fatto c'è che due pazzi insieme non me la raccontano mai giusta. Tra l'altro, sono anche preoccupata di scoprire al fianco di chi si schiererà. Con Alsaug, con Bellachioma? Oppure avremo nuovamente il piacere di assistere al piccolo Floki doppiogiochista che alla fine porta Ragnar alla vittoria? Sarebbe un buon modo per riabilitarsi agli occhi dell'amico.

Intanto, a Parigi, Rollo mi ha regalato il momento più divertente della puntata. Della serie Gisla faceva tanto la puritana, poi ha assaggiato il tronchetto della felicità e non ci ha capito più niente! Vedete perché poi uno è contrario al celibato? Non è bellissima e radiosa quando entra in sala da pranzo con la faccia da assatanata?!
Non riuscivo a smettere di ridere!






Dunque, sebbene il mio giudizio su Rollo sia, oramai, inevitabilmente negativo, mi godrò ogni singolo momento di questo cambiamento di sua altezza la Principessa sul pisello! 



Non so se gli sceneggiatori avessero l'intenzione di renderla una scena romantica, forse all'inizio, ma poi non ho potuto fare a meno di vederne solo il lato comico.

Ad ogni modo, visto che nemmeno io posso più difendere Rollo, considerata la morte di Athy e la momentanea scarsa presenza di Lagertha, ho sentito il bisogno di cercare qualcun altro da idolatrare.
La mia scelta, almeno in questo episodio, è caduta su Bjorn!
Probabilmente sono influenzata dalla sua splendida performance interpretativa nella scorsa puntata.


Ero davvero preoccupata per la sua sorte, considerato l'energumeno che gli avevano messo alle calcagna, invece è stato come guardare Barcellona-Sassuolo. Praticamente una passeggiata. 

Bjorn continua a dimostrare valore, forza, determinazione e coraggio. E' nel bel mezzo di un percorso, reso ancora più difficile dall'ombra gigante del padre. Ma sembra farcela. E non solo sopravvive, ma si prende Torvi e torna a Kattegat dove, di nuovo, dimostra con la sola espressione del viso la sua lealtà al Re. E non è scontato. Perché prova, senza dubbio, come Bjorn viva questo confronto. Non si concentra sullo sminuire il padre, sul far cadere lui. Si concentra su se stesso, sul migliorarsi, sull'arrivare ad essere all'altezza. Ed è una cosa che non a tutti riesce. Neanche al giorno d'oggi.
Senza contare il modo in cui interagiscono, che non smetterà mai di farmi sorridere.




Non vedo l'ora di vedere Ragnar mettere Bellicapelli al suo posto, magari con uno scalpo! 
Per il momento non ci resta che attendere il prossimo episodio , e dal promo sembra che finalmente avremo un po' della nostra amata azione, con tanto di spargimento di sangue innocente e non.
Era anche ora!
Nel frattempo vi saluto, a presto, Mika!

Valutazione Puntata:




Visitate la nostra pagina
e le pagine nostre amiche

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge