Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
lunedì 31 ottobre 2016

Gli omicidi ci hanno sempre attirato per numerose ragioni, come per il sadismo che il gesto in sé racchiude e i complicati meccanismi mentali che portano gli artefici a realizzarli.
Se parliamo di quelli seriali, la cosa assume un significato ancora più intenso.
Sullo piccolo schermo si sono susseguiti numerosi assassini che ci hanno fatto rabbrividire e sbalordire per i loro metodi cruenti, per la quantità di sangue versato.
Prendiamo Dexter, l'assassino per eccellenza.
È un tecnico della polizia scientifica e all'apparenza un uomo ordinario.
Ma ha una lunga serie di omicidi alle spalle che quasi giustifica, dandogli la connotazione di un atto di giustizia, dato che uccide prevalentemente criminali.

Ma non è l'unico pericoloso killer del mondo telefilmico.
Qualche anno fa fu trasmessa dalla CBS una serie horror, chiamata Harper Island, basata sulle misteriose morti in un isolotto in mezzo al mare, isolato da tutto.
Vede come protagonista Abby Mills, segnata già dalla morte della madre, ma che deve fare anche i conti con quella degli altri abitanti dell'isola, uccisi uno a uno brutalmente da un personaggio misterioso.
Meglio non affezionarsi a nessuno,quindi. perché i sopravvissuti saranno molto pochi.
Solo alla fine sapremo chi è il pericoloso uomo dietro la strage, e la scoperta ci lascerà a dir poco perplessi.


Chi non sembra affatto un serial killer è Tate Langdon,un ragazzo problematico che appare nella prima stagione di American Horror Story (Murder House).
Le sue vittime sono i compagni del liceo che frequenta, caduti a mano a mano sotto i numerosi colpi di fucile.
Il loro sangue impregnerà la scuola, portando le loro anime a vagare ancora in città per molto tempo.
L' atteggiamento nei contorti di Violet, però, quasi ci impedisce di odiarlo, nonostante tutto.
Forse per la fragilità che ciò dimostra.


Non è il solo serial killer di AHS, dato che nella quinta stagione compare il "killer dei dieci comandamenti" che prende persino dei souvenir dalle sue vittime.
Insieme a lui compaiono altri suoi colleghi con cui consuma una sanguinosa cena.


Come non parlare, poi, di Scream, tratta dal celebre film degli anni '90.
Tra le vittime è presente il povero Will, tagliato a metà da una sega davanti agli occhi increduli di Emma.
Il volto dell'assassino è sempre celato dietro una maschera che ne nasconde l'identità, e che impedisce a tutti di scoprire chi sia  davvero.
Ma almeno ciò permette svariate supposizioni contorte.


Arriviamo poi all'assassino con più classe in assoluto,ossia il signor Hannibal Lecter.
Il dottore associa due passioni distinte, quella per la cucina e quella per gli omicidi.
La sua eleganza e il suo ordine comportano delitti puliti e impossibili da rintracciare, oltre che renderlo un uomo a dir poco affascinante, nonostante mangi persone.


Per quanto riguarda l'assassino che, invece, potremmo più odiare, la scelta va a Mike Taylor di Wolf Creek.
La sua mancanza di classe aggiunta al fatto che è un uomo gretto e crudele lo rendono più odiato di qualsiasi altro serial killer.
Così, aspettiamo quasi con ansia la sua dipartita, e speriamo di vedere davvero molto sangue, solo per gli sforzi che la povera Eve, ha dovuto fare per trovarlo.



E quali sono i vostri assassini preferiti?
Fatecelo sapere nei commenti

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge