Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
lunedì 16 marzo 2015



Ed eccoci tornati, dopo qualche settimana di stop, al nostro consueto appuntamento con la recensione della Domenica (o del lunedì..o del martedì…..)!


Tvd riapre col botto, ovvero con questa meravigliosa e avvincente 6x16, primo e riuscitissimo tentativo da regista di Mr. Ian SONOUNFIGOINTUTTO Joseph Somerhalder.


Insomma, prima della pausa eravamo rimasti con un po' (un centinaio circa) quesiti senza risposta: Mamy Salvatore? Caroline? Bonnie? Kai? Enzouu? #SarahSalvatore???????
Ci rendiamo conto della quantità di carne che la Pleccona ha sistemato sul fuoco?? Qui c’è materiale per altre sei stagioni -ma spero proprio di no- e sono proprio curiosa di capire come riuscirà a gestire tutto!


Perché se fa le cose a modo –come si dice da me- qui viene fuori davvero un capolavoro di stagione. E se il finale della scorsa ci ha fatto piangere in quel modo..chissà cosa potrà farci questo?
STO GIA’ MALE AL PENSIERO.
AIUUUUT.

However, cominciamo il nostro Recap –sempre con il bel faccino di Smolder ad osservarci compiaciuto- che le cose da dire sono tante e io ho sonno! :P

L’episodio si apre al Mystic Grill, dove una Caroline alquanto ubriaca e su di giri cerca di farsi versare un nuovo bicchiere di alcool, pronto a trangugiarlo in stile Western.

Ovviamente il giovane barista cerca di non accontentare la sua richiesta, tanto da spazientire la ragazza, che, come capiamo subito, sta già cercando di spegnere completamente i suoi sentimenti.

Ma anche no..

E quando il ragazzo si mostra dispiaciuto per la morte di sua madre, Care fa il primo discorso da ‘nonmenefreganuladinulladiniente’, che, fatto da lei, mi lascia completamente spiazzata.
Vi giuro.
Io ci provo a prenderla sul serio, davvero.

Ma come faccio ad immaginare anche solo lontanamente che la folle, emotiva, chiacchierona, ipersensibile Caroline Forbes abbia davvero spento i sentimenti? La vampira più umana di tutti, che non prova più niente.
Caroline senza ansia? Caroline senza insicurezza? Caroline senza una cotta per Stefan?
Riuscireste davvero ad immaginare una Caroline così.. vuota?



“No senti, non mi importa niente di quello. Sto solo dicendo che i miei piedi sono stati costretti nelle scarpe col tacco più scomode del mondo per un giorno intero, e la tua tequila sembra essere l’unica cosa che mi dà conforto.”

Cavolo Care, sei really really inquietante.

Ma ecco che, dal più profondo dei dimenticatoi, spunta un ritrovato Liam, pronto ad essere sfruttato da Care come oggetto sessuale. E cena magari.

No. Ma come non vi ricordate chi è Liam???
Il medico ragazzi; quello che usciva con Elena prima che lei si rendesse conto di quanto fosse bonazzo Damon!
Bravi, quello che se la tirava un sacco, faceva il saccente e si sbaciucchiava Elena davanti alla porta del dormitorio.
Quel grandissimo simpaticone.

Comunque, eccolo che arriva bello pimpante ed ubriaco, pronto ad ingaggiare un piacevole flirt con la bella vampira, che non vede l’ora di sfamarsi un po’.


E quindi..beh, rinnoviamo la conoscenza Liam??

MA ANCHE MENOOOOOO

Non sappiamo cosa succeda dopo l’attacco di Caroline; lo schermo si oscura come in un vero film noir, lasciandoci con il fiato sospeso ed un dubbio atroce: quale sarà stata la fine del giovane Liam?

Nel frattempo, alla lieve luce del sole mattutino, Elena e Stefan si stanno già dando da fare con le ricerche, dato che Caroline sembra essere sparita completamente, lasciando la casa vuota (neanche un mobile è rimasto, vi pare normale??) e un dormitorio apparentemente inutilizzato.

Elena è molto preoccupata per l’amica, e spera di riuscire a trovarla prima che possa cacciarsi in un grosso guaio o fare qualcosa di cui, in futuro, potrebbe pentirsi.
Come bruciare la propria casa, insomma.

Stefan, d’altro canto, oltre che preoccupato si sente dannatamente in colpa.
Lo capiamo dal suo mal celato nervosismo, dall’alterazione della sua voce, dalla tristezza dei suoi occhi.
Stefan pensa di essere la causa della scelta di Caroline e, forse, sotto sotto, un po’ lo è davvero.

Sarebbe bastato essere sincero con lei, aprirle il suo cuore, condividere i suoi pensieri..e invece..
Il suo silenzio e le parole non dette sono state la famosa ‘Goccia che fa traboccare il vaso’, portando Caroline alla sua scelta disperata.

Poi, ragazzi, lo sappiamo tutti quanto Stefan sia portato ad addossare su se stesso ogni genere di colpa..quindi potete capire come stia!!

 
(prenditi ‘na camomillinaaaaa)
Anche Elena comunque avrebbe davvero..


Bonnie ed Elena, le BFF di sempre.

Va bene, Caroline ed Elena sono buone amiche, e questo non lo metto in dubbio.
Ma Bonnie ed Elena..loro sono sempre state unite, fin dall’inizio della Serie: sono come sorelle, sempre pronte a sacrificarsi l’una per l’altra (forse Bonnie un po’ di più..) ed è così bello vedere la reazione spontanea di Elena al ritorno dell’amica, vederle abbracciarsi dopo tanto tempo, con l’intenzione di non lasciarsi andare più.


Belle.
Belle da far piangere.

Ed altri due belli da far piangere (in un altro senso hehe..) Li ritroviamo invece nella cripta dei Salvatore, dove Damon sta aprendo la tomba di sua madre, per capire se sia davvero ancora in vita.

Kai si presenta alle sue spalle, col suo fare sornione, per prendersi gioco delle sue insicurezze ed istillare ancora di più il dubbio nella sua mente.
Lasciamo stare il fatto che questo ha una colossale cotta per Bonnie -tanto di loro due ne parleremo più tardi- e concentriamoci su quello che Damon pensa, rispetto alla ‘scoperta’ su sua madre.


Damon è in completo..DENIAL.
Mamma mia, Elena Gilbert ha contagiato tutti con questa storia dell’I don’t know what I feel’, CHE STRAZIO.

Insomma, Kai avrebbe tuuutte le risposte che cerca Damon: perché sua madre è nel Mondo-prigione? Da quanto? Si può liberare??
Solo che, prima di tutto, il vampiro deve riuscire ad accettare che sua madre non solo sia ancora ‘’’viva’’’, ma che, essendo stata imprigionata nel 1903 avrebbe dovuto avere circa settant’anni.
Purtroppo però, nelle riprese girate da Bonnie, la donna che fa capolino dalle ombre non può avere più di quarant’anni, il che, di per sé, è..ASSURDO.

“Non se fosse..come te.”
“Io conosco mia madre. Lei non è una vampira. Non è in un mondo-prigione..”


“Congratulazioni. Tutto quello che sai di tua madre è..sbagliato.”
#Occavolinidibruxelles.
Mamma Salvatore è..un vampiro? Davvero? 

E se è stata imprigionata come Kai allora..vuol dire che è cattiva tanto quanto lo era (è) lui?
Cosa può aver mai fatto di così grave da meritarsi una fine così tremenda???
......................................................................................................................

Intanto, come ben ricorderete, il nostro Enzou è alle prese con la coraggiosa #SarahSalvatore: vuole farla innamorare di lui, in modo da portarla verso il lato oscuro e vendicarsi una volta per tutte del piccolo Zio Steffy.

E così, mentre il Lord Inglese si sta gustando una bella tazza di tè, inizia a sentirsi osservato da lontano, rendendosi subito conto che la ragazza lo sta spiando e fotografando di nascosto.


“La prossima volta, riprendimi dal lato sinistro. E’ molto più interessante.”


E così, inizia il breve ma intenso siparietto fra Sarah ed il salvatore misterioso. Con la minuscola, non confondiamo.
Ma ovvio che non ce lo fanno vedere, in fondo siamo solo all’inizio dell’episodio..dobbiamo ancora mettere in tavola tutte le carte per giocare!

E così torniamo velocemente al dormitorio del College, dove Bonnie sta riscoprendo i vestiti del XXI° secolo ed Elena è pronta a stappare lo Champagne di ‘Bentornato’ per festeggiare il suo ritorno fra i vivi.

E qui, signori, inizio a vedere delle cose strane nella nostra Bonnie.

Ad esempio, avete notato il salto e l’espressione spaventata della ragazza, subito dopo il rumore provocato dal tappo della bottiglia?


E avete visto con quanta felicità si fa fuori il primo bicchiere d’alcool per poi chiedere immediatamente il bis?


Questi sono i segnali che mettono subito in allarme chiunque abbia un po’ di dimestichezza col mondo dei telefilm e del cinema.
Nessuna espressione, nessun movimento, nessun oggetto è messo lì a caso.
Tutto ha un suo preciso scopo ed un suo preciso significato.

Perciò, Bonnie, che ti sta succedendo?

Comunque, la ragazza si fa promettere da Elena che non chiamerà Jeremy per avvisarlo del suo ritorno: o almeno, non subito.
Vuole dare al ragazzo la possibilità di vivere un’esistenza normale (seh, in lontanandia ad ammazzare vampiri) e pensa che lasciarlo all’oscuro di tutto sia, per adesso, la soluzione migliore.

Sarà, ma a me sembra soltanto che tu non lo ami più così tanto.
Anzi, quasi per niente.

Btw, non appena viene nominata Caroline, la nuova, menefreghista Caroline, eccola entrare di gran carriera, piena di buste e bustine, stile me che torno dai grandi magazzini la settimana dopo il mio compleanno.
“Caroline.. tu sei qui.”


Insomma, la ragazza ha deciso di ricominciare: tutto nuovo, dalle lenzuola, ai vestiti, alla personalità.

(senti io c’ho il phon novo ora..so un po’ occupata al momento)
A Caroline, ormai, non interessa più niente.
Né che Bonnie sia finalmente uscita da quel buco infernale, né che Elena e gli altri siano assolutamente preoccupati per lei.

E così, mentre Elena cerca di farle capire quanto tutti fossero in allarme per la sua scomparsa, ecco che lei inizia a raccontare ciò che è successo la sera prima con il caro vecchio Liam nazionale –ex dell’amica, tra parentesi- lasciando tutte..interdette.

Ma io soprattutto vorrei capire..dobbiamo parlare di Liam al passato o possiamo ancora parlarne al presente???


Hai ucciso l’ex di Elena?” (MA CHE FORMULAZIONE DI DOMANDA E’ MAI QUESTA, BONBON????)

E comunque, dopo attimi di tensione scanditi dagli sguardi disapprovanti delle BFF, Caroline svela a loro ed al pubblico la sua versione della storia..quella che dovremo reputare come reale.
“Allora, stavo mangiando, e poi quella vocina, nella mia testa, che mi dice di smettere, non l’ho più dissanguato..”
 
ED ECCO LA STORIA ASSURDA DEL PERCHE’ LIAM SIA ANCORA FRA NOI.
CHE FORTUNA.


Insomma, con o senza sentimenti, Caroline rimane comunque la solita puntigliosa.
Pianifica ogni cosa in anticipo e sembra non essere minimamente influenzata nelle decisioni dalla sua voglia di nutrirsi o l’istinto cacciatore tipico dei vampiri.

Così, ecco che invece di uccidere Liamo e gettarlo in un cassonetto, decide di cancellargli la memoria e lasciarlo andare, dopo averlo guarito con il suo sangue.

Ovvio, io spero sempre che, in fondo, lo abbia risparmiato per altri motivi, come ad esempio l’umanità che non riesce a cancellare ma..credo che, forse, stavolta l’abbiamo persa davvero.

Però, Caroline comunque non ha ancora ucciso nessuno..proprio perché sa che per lei sarebbe la mossa più sbagliata da fare.

E così propone un patto alle Giovani Marmotte, in modo da creare una sorta di ‘Pace’ con loro ed avere tempo e spazio per vivere la sua ritrovata ‘Inumanità’.

“Io mi comporterò bene, ma in cambio voglio un anno, in cui non voglio provare dolore, lutto o rimorso. Non mi chiuderete in una cella per disidratarmi e non proverete assolutamente ad innescare nessuna emozione latente, sperando di riaccendere la mia umanità. E se qualcuno prova a fare qualcosa alle mie spalle..”

Uuuuhhhh SASSY!
Mah, come se da qui a cinque minuti uno di questi scemotti non proverà a fare qualcosa.
AIUUUUT

Ovviamente la notiziona del patto con Blondie arriva subito agli orecchi di Steffy che chiama il fratello con l’intenzione di chiedere una mano a controllare la situation.
Ve l’ho detto, si sente in colpa e sente il necessario e spasmodico bisogno di mettere apposto la situazione.

Ehhhh, ormai li conosciamo i nostri polli.
“Damon, se lei uccide qualcuno io..”
“Non è colpa tua, Stefan. Quando hai capito quello che provavi per lei, era troppo tardi. Lei ha fatto la sua scelta.”


Comunque, Damon ti darà una mano Stef, don’t worry, ma prima..

Insomma, deve un attimo capire questa storia di vostra madre. Perché se davvero dovesse essere ancora viva, sarebbe davvero un inaspettato ritorno.
Anche se non so ancora quanto gradito.

Damon si è portato Kai a casa, fornendogli un po’ di compagnia e del bourbon perfettamente invecchiato, ma in cambio vuole non solo avere più informazioni sul destino della madre, ma anche e soprattutto la possibilità di andare a liberarla dal ‘The Other Side 3.0’.

Il fatto è che Kai potrebbe davvero essere in grado di fare tutto ciò –ovvero trovare l’ascendente giusto, attivare la magia necessaria e riportare nell’Aldiqua Mummy Salvatore- ma, come abbiamo capito già da un po’ di tempo..vuole di sicuro qualcosa in cambio.
Ma con tutti questi patti, kai non vi ricorda qualcuno??

TREMITIIIINOOOOOOO

“Senti, fin da quando mi hai detto che Bonnie è tornata io..non riesco a smettere di pensare a lei. A quello che ho fatto, a quello che è lei. E’ fastidioso, davvero. Senti..”


Io non penso che Bonnie sarebbe molto entusiasta della cosa sinceramente…

Nel frattempo, Enzouu e Sarah si sono bevuti il loro teino, conversando amabilmente sulla particolare natura del primo, senza che la ragazza si scomponesse di una virgola.

Anzi, adesso sì che la cosa si fa interessante.

Innanzitutto vorrei complimentarsi con la Pleccona per il riferimento esplicito e non a ‘Twilight’, che sinceramente mi ha fatto sbellicare dal ridere.

Primo punto: la ragazza che elenca velocemente tutte le caratteristiche ‘particolari’ di Enzou, esattamente come fa Bella nella celeberrima scena del bosco, dove ‘smaschera’ Edward una volta per tutte.

“Sei incredibilmente forte. E veloce. La tua pelle è pallida e fredda come il ghiaccio. I tuoi occhi cambiano colore. Non esci mai alla luce del sole…” ECC ECC VA BEH PER ME BELLA HA SEMPRE PARLATO TROPPO E A SPROPOSITO.

Comunque, notate con quanta sottile ironia questo stesso discorso viene ripreso da Sarah durante il dialogo con Enzou, anche se con tutt’altro mood.
“Ho foto di te. Le tue vene che diventano strane, cose non proprio umane. Ho foto che lo provano. Su questa piccola memory card.”


Ed è qui che la conversazione segue un’altra piega.
Bella sarebbe stata elettrizzata e spaventata nello scoprire tutti questi dettagli, mentre la nostra giovane Salvatore sembra soltanto..annoiata?



“Voglio sapere di più sul tuo conto.” Dai, allora forse un po’ curiosa lo è davvero!!
“Mi sembra giusto. Uno, sono molto veloce.” –E le strappa la memory card di mano.
“Due. Molto forte.” -E spezza la schedina, che, voglio dire, potevo farlo pure io.
“Tre. Sono molto ricco.” E questo, in effetti, è un punto a tuo favore.



E di sicuro Enzou non dirà mai una cosa tipo..
“Sono il predatore più terrificante che ci sia. Sono drogato del tuo odore. Dovresti starmi lontana.”
BLEAH.
PER FAVORE.


Perfetto.
Lui semplice e coinciso, ci piace.
Lei espressione alla ‘Okay..ehm..non me ne frega niente!?”
CI PIACE ANCORA DI PIU’.

Insomma, a #sarahsalvatore del fatto che il tipo sedutole di fronte sia un vampiro..non glie ne importa un fico secco.
Nada.
Zero.

E non sta fingendo; si capisce subito che la sua reazione è spontanea; ma perché sembra non essere minimamente preoccupata dalla cosa? O addirittura..completamente disinteressata??
Mmmmhmmm, qui gatta ci cova.

Ma l’ormai imbarazzante conversazione viene interrotta dalla sfavillante New Caroline, che, dopo aver scoperto l’identità della brunetta, costringe Enzou a mandarla lontano, prima che possa scoprire la sua vera identità e rovinare il suo piano.

Comunque, la ragazza comunica al vampiro che:
1. Ha spento i sentimenti.
2. E’ annoiata e in cerca di divertimento.
3. Questa stessa sera darà un mega party al College e vorrebbe che lui partecipasse.


…Okay..?
Quindi dovremo aspettarci dell’Enzoline senza coinvolgimento sentimentale?
Ma anche no, spero.
NO.
PROPRIO UN GROSSO NO.


Intanto Steffy è all’Ospedale del Whitmore, per parlare col nostro Liam.
Insomma, dovremo pure capire che diavolo è successo veramente la notte prima, no?


No, sul serio, questo continua a chiedere se Caroline l’ha davvero dissanguato mezzo..e Liam pensa di essere finito in mezzo ad un litigio fra innamorati con tradimento annesso?
RIDO TROPPO, VI GIURO.
CHE POI, STEFFY, E’ DAVVERO GELOSO.
CREPO.


Sì, assolutamente poco geloso.
Guardate che faccia!

Comunque, evidentemente Caroline ha detto la verità ed è stata davvero brava a ricoprire le proprie tracce; tanto che Liam ricorda solo una nottata piuttosto Hot passata insieme a lei.
Mamma mia, povero ragazzo. Queste vampire se lo rigirano proprio come vogliono.

PLUS.
Liam spiffera a Stefan l’esistenza di un party organizzato da Caroline, la sera stessa. Ecco bravo, così lui ed Elena faranno sicuramente qualcosa di molto stupido e molto dannoso per tutti.
GLORIOSI COMPLIMENTI A TE, DOTTORINO.

E così..

“Great minds think alike.”
Comunque, le ragazze si separano, per cercare la piccola Paris Hilton di Mystic Falls: ed è con questa separazione che iniziano i problemi per tutti.
Elena fa dieci passi e si ritrova subito Caroline di fronte.

“Sto bene.”
Sì, la mi nonna.

Eppure Elena se ne va, forse a cercare Stefan, mentre Caroline continua a strusciarsi tranquillamente addosso a quel coso che ha davanti.


Bonnie intanto, che ovviamente è dalla parte opposta della sala, si trova a gestire la situazione ‘Back Home’ con difficoltà.
E’ tanto, troppo tempo, che non vede così tanta gente tutta insieme, che non sente la musica così forte, che non partecipa ad una festa.
E si sente sola, spaventata, senza protezione dal mondo.

Ma cosa potrebbe esserci di meglio per una strega instabile che sta avendo un attacco di panico, se non incontrare un bel fustacchione ubriaco che ci prova con insistenza?
PORACCIO.
ALLORA TE LE CERCHI PROPRIO.


Insomma, ‘sto paravento ci prova di brutto con Bonnie, cercando di farla ballare ed abbracciarla..solo che..diciamo..non le va molto a genio.
“Hey, sei Hot!”
Okay, ti brucio la mano.

E lo fa sul serio! Forse neanche volendo, nella concitazione del momento..Bonnie brucia la mano del ragazo, che si stava spingendo un po’ oltre le Colonne d’Ercole.


E se ne va, con lo stesso passo fiero che ho io mentre passo fra le persone sulla pista.
Nah, scherzo, io guardo sempre in terra per non pestare i piedi a nessuno HAHAHAHA

Comuuuunqueeee, Elenina cara ha finalmente trovato Stefan –dopo essersi tolta la giacca che sempre ora essere MIA*- e i due stanno parlando del patto (ricatto) proposto da Caroline.

La discussione fra i due è particolarmente interessante: Stefan, il cavaliere senza macchia e senza paura, intenzionato a salvare la sua principessa perfino da se stessa, che continua a ripetere l’importanza di farla tornare in sé il prima possibile.



“Il dolore è la ragione per cui l’ha fatto.”
“Sua madre era appena morta, il suo mondo stava crollando a pezzi e lei mi ha posto una semplice domanda. Dovevo rispondere solo con sincerità e non l’ho fatto.”



“Okay. Qual è il tuo piano?!”
 
Embeh, in fondo un po’ colpa tua lo è davvero, Stefan.
Così, pochi attimi dopo, eccolo mentre mette in pratica il suo astutissimo SGAMOSISSIMO piano.
Che poi, piano.
Quale piano?

Tanto lo sappiamo tutti che dirà qualcosa di molto dolce per cercare di farle provare un sentimenti qualsiasi. Mica siamo babbane.

Nel frattempo Bonnie, sempre più stressata, riceve una telefonata da Damon.
Ed è qui che inizio ad elaborare la teoria –va beh, non vi aspettate rivelazioni sensazionali- che vi illustrerò fra poco.
“E’ strano che mi manchi.” OH BONNIE, COSI’ MI FAI PIANGERE.
“Bonnie, pensavo di essere stato chiaro. Il nostro rapporto esisteva soltanto nel 1994”
“Pensi che una telefonata ci renda amici?”
“Non devi fingere Bon. Sono come una febbre che non riesci a scacciare.”


No, non sta bene.
Per niente.

Damon, però, ha bisogno di chiederle un favore e sa che dalla risposta della ragazza dipende quasi completamente la sua possibilità di salvare Lily.


“Non ripetermi mai più quel nome, okay?”
Occavolo. 

Io non penso proprio che Bonnie accetterebbe di incontrare il vecchio compagno di cella. Questo potrebbe davvero essere un PRO BLE MO NE.
“Oh, okay. Già dimenticato!”

E neanche ci prova, Damon, a chiedere il favore alla sua amica.

Perché gli è bastato ascoltare le sue parole e sentire il suo tono per capire che incontrare Kai sarebbe la cosa peggiore per Bonnie, in questo momento.
Damon ci tiene tantissimo a lei e per questo cerca di evitare fino alla fine ciò che, purtroppo, sembra comunque inevitabile.
In fondo si tratta pur sempre di sua madre, no?

E quel gran pezzettino di escremento di Kai certo non glielo fa pesare poco questo fatto.
Perché lui sa e può sfruttare tutte le informazioni in suo possesso per ‘’’manipolare’’’ Damon, in modo che esaudisca il suo desiderio, pur non volendo.


Kai sembra essere dispiaciuto dal rifiuto della ragazza ma..forse potrebbe aiutare Damon comunque?
In fondo una buona azione potrebbe portarlo sotto una luce migliore anche agli occhi di Bonnie, perché non tentare questo approccio?
MA DICCI DI PIU’ DI MAMA SALVATORE.
I. NEED. MORE.

“E se..stesse venendo qui per voi? Lei era appena arrivata dall’Europa, dove..”

Ed eccolo qui, il Kai bastardo che ogni tanto torna a farsi vedere.
Lui non dirà niente a Damon; almeno fino a che non avrà raggiunto il suo obiettivo e parlato con Bonnie.


Ma il tono con cui Ian mormora ‘Non me lo dirai, vero?’, non vi fa morire?
Quando è dannatamente bravo in questo episodio?

Fra lui, Candice e Kat stanno davvero superando se stessi.
Ho i brividi.


A proposito di Candice; torniamo al momento topico fra Care e Steffy, quello in cui il vampiro metterà in moto il suo piano infallibile per salvare la ragazza.
Ovvero, ecco il momento della dichiarazione.
E LO SAPEVO IO. DAJE STEFFY, ‘GET THE GIRL’!!!!

I due hanno un piccolo battibecco-flirt (non si capisce molto bene), alla fine del quale Caroline se ne esce con la solita frase tipica dei vampire senza sentimenti.



“Lasciami dire come mi sento veramente. Mi piaci Caroline. Non so quando il nostro rapporto è diventato più di un’ amicizia, ma è andata così. E ho avuto paura, così l’ho respinto.”
 
Oddio..che dolce che è!

“Wow..vedi? Non era poi così difficile, no? Ti ci sono voluto un paio d’anni, il fatto che il cancro divorasse mia madre e che io spegnessi la mia umanità..ma finalmente l’hai detto!”
Ed ecco la bomba.

Ma noi lo sapevamo..no? Caroline è persa di Stefan da anni ormai ed ha aspettato, l’ha aspettato tanto; così tanto che adesso sembrerebbe davvero non voler aspettare più.
QUANDO SI DICE IL TEMPISMO.

La ragazza cerca di divincolarsi..di allontanarsi dalla fonte della sua momentanea confusione, avendo paura che, per ‘colpa’ sua, possa di nuovo tornare a provare qualcosa.


E così,il tempo sembra fermarsi, insieme alla musica.
Tutto è immobile intorno a loro, mentre Stefan la accarezza dolcemente, cercando di farla tornare indietro.
Purtroppo però..



La musica torna a farsi sentire, mentre Caroline inizia a preparare la sua vendetta.
L’aveva promesso.
Così, in un attimo riesce ad individuare il povero –oddio di nuovo- Liam, ma invece di portarselo nel bagno per mangiarlo definitivamente, gli pone una domanda alquanto strana.



Che diavolo hai in mente, Caroline?

Ma non è finita qui: subito dopo incontra Enzou, con il quale cerca di flirtare in modo molto spinto, come se cercasse davvero di..portarselo a letto?

Ps: “Tu hai un accento. Tutto quello che dici è automaticamente affascinante.”
Caroline HAI VINTO.

Comunque, basta che Enzou le spieghi quanto Sarah fosse indifferente alla sua natura di vampiro, che la ragazza capisce subito cosa c’è sotto.

Ovviamente.

Ecco perché Sarah è così disinteressata a tutta la storia di Enzou! Perché è stata soggiogata proprio per fregarsene altamente dei vampiri!

E ancora una volta Caroline ci mostra che essere biondi non vuol dire essere scemi.
Anzi.
Prima il Sire-Bond (per cui tutte l’abbiamo odiata), adesso questo. Hai proprio un gran cervello Carolina, lasciatelo dire. Complimenti!

Comunque, Enzou sembra non voler aver nessun flirt con la ragazza, almeno fino a che non avrà riacquistato la sua ‘anima’, e così la lascia sola, dirigendosi al centro del Rave –probabilmente per cenare.

Ma neanche Caroline era davvero interessata a lui.

Stava cercando il suo cellulare, per poter avere accesso ad un particolare numero..



E lei a che diavolo le serve???????????

Intanto che Care organizza la ‘sorpresa’, Bonnie continua a sentirsi sempre più spaesata e fuori contesto, tanto da cercare di uscire dalla festa.
Ma ecco che, come potevamo tutti immaginare, Damon la raggiunge, portando con sé la persona che odia di più al mondo.


Ma Bonnie non riesce a capire.
Non riesce a perdonare. Come può farlo?
Kai le ha fatto passare le pene dell’inferno e Damon l’ha appena tradita.


Bonnie esce dalla porta come una furia, mentre Damon si rende conto di cosa ha appena fatto.


Intanto Elena e Stefan si trovano in mezzo alla pista, mentre lui gongola tutto contento di aver fatto arrabbiare Caroline e lei lo guarda come se fosse pazzo.
Perché Elena è una donna e sa benissimo che se davvero Caroline è incazzata..potrà diventare un problema per tutti.

STEFAN, DIAVOLO, QUELLA AVEVA UNA COTTA PER TE, HA SPENTO I SENTIMENTI PER COLPA TUA E ADESSO LA FAI PURE INALBERARE??????


Il loro dibattito viene interrotto dalla chiamata di Enzouu –ENZOUU??- che poi, in realtà, tanto Enzou non è.

“Perché hai il telefono di Enzou?”
Naaah Steffy, domanda sbagliata.


ODDIAVOLO.
CAROLINE E’ UN GENIO DEL MALE.
E LA STO ADORANDO. Perdonatemi, ma molto meglio lei senza sentimenti che Elena nella quarta stagione!!
La bionda vince a mani basse..avrà imparato da Klaus??

Bonnie nel frattempo ha raggiunto il dormitorio, dove cerca di calmarsi e sfogarsi, senza un gran successo.
Anche perché, non è neanche entrata che Damon la segue nella stanza, cercando di scusarsi.



“Tu non eri lì quando mi ha inseguita nell’ospedale. Quando mi ha strangolata. Mi ha drogata, mi ha legata e mi ha rinchiusa nel bagagliaio. Mi ha accoltellata di nuovo! Poi è arrivata la parte peggiore. Quando tutto questo era finito..mi ha lasciata sola.”

(Brividi. Ovunque.)

Bonnie è in una crisi psicologica profondissima.
Si sente completamente estranea al suo vecchio mondo; non sopporta più le folle, non riesce ad abituarsi ai rumori forti, non riesce a controllare i suoi poteri.

E’ persa, come una nave senza la sua bussola.

E’ impaurita, spaventata da se stessa, incapace di contenere il proprio risentimento verso Kai, che ormai si è trasformato in vero e proprio odio.
Perché lui ha abusato di lei nei modi più impensabili, l’ha ferita nel corpo e nell’anima, l’ha abbandonata, lasciata da sola in una prigione impossibile da sopportare senza perdere se stessi.

E’ alla ricerca di un’ancora Bonnie, prima di poter riprendere la rotta.
 
Ha bisogno di qualcosa che la mantenga salda, qualcosa a cui appigliarsi per chiedere sostegno e aiuto, qualcosa che la aiuti a sentirsi di nuovo pronta ad affrontare il mondo.
Qualcosa di bello.
Qualcosa.
Qualcuno.

E lo vedo nei suoi occhi, quando sente la voce di Damon; nelle spalle che finalmente si rilassano, nel sorriso rilassato che le nasce spontaneo sul viso.

Lo vedo dal modo in cui lo guarda, delusa ed amareggiata, dopo che lui le fa incontrare l’unica persona che odia, a questo mondo.

Lo sento nelle sue urla straziate, quando si trovano al dormitorio e la ragazza cerca di far capire –nella sua momentanea follia- tutto il dolore che Kai le ha procurato.

E’ Damon quel qualcuno a cui sente il bisogno di appoggiarsi. Perché lui era con lei mentre gli altri continuavano a vivere; era con lei anche quando ormai non c’era più, in ogni oggetto di quella casa deserta, in ogni gesto meccanico di quelle giornate sempre uguali.

Damon era –è- sempre con lei, anche adesso che è tornata, perché è l’unico che potrebbe davvero arrivare a comprendere quanto la ragazza abbia sofferto.
Eppure non lo fa.

Damon la tradisce nell’unico modo in cui poteva farlo: la fa incontrare con Kai, tradendo la sua fiducia ed innescando in lei emozioni talmente forti da portarla ad una sofferenza quasi psicotica.

La persona di cui si fida di più, che la lascia in balia della paura, dell’angoscia, del rancore.

La persona che doveva proteggerla, che poteva proteggerla, che la lancia in mezzo ai leoni.

E non importa se Damon si pente immediatamente della scelta fatta; non importa se si sottopone alle torture fisiche delle sue magie; non importa se le chiede, con sguardo sincero ed implorante, di essere perdonato.
Bonnie si sente abbandonata.
E questo la spinge al limite.

La spinge a cacciare dalla sua stanza l’unica persona che, adesso, vorrebbe davvero vicina.

Elena e Stefan hanno intanto raggiunto Caroline al ‘Solito Bar’, dove lei si sta preparando del Margarita, aspettando di divertirsi un po’ con loro.


Diabolica.

Caroline ha soggiogato Liam in modo che compia delle operazioni drastiche sulla povera Sarah..con il solo scopo di vendicarsi di Stefan.
Ripeto, diabolica.

Il ragazzo cerca di capire cosa poter fare per salvare sua nipote, ma nonostante le varie proposte Caroline fa abbastanza chiaro il fatto che..il suo problema non è dove, come, con chi lui possa essere; solo il fatto di esistere la rende debole.

“Tu sei sempre tu. Gentile, leale..con un solo sguardo puoi convincermi che non sono pazza..”


Stefan è la debolezza di Caroline.
 
Perciò, l’unico modo in cui potrà godersi tranquillamente la sua inumanità è quello di..portarlo con sé nel lato oscuro.
SPEGNI 1 2
No, via.
MA SI SCHERZA DAVVERO????


Ovvio che Stefan non vuole cedere tanto facilmente: Caroline inizia a dare istruzioni precise a Liam su come far soffrire Sarah senza però ucciderla.

Per fortuna, grazie alla compulsione pomeridiana, Liam è costretto a rivelare la sua posizione a Stefan, in modo da dare ad Elena una chance di raggiungerlo.

Così, la ragazza corre al Whitmore Medical Hospital, cercando di capire dove Liam e Sarah possano essere, mentre Stefan resta insieme a Caroline, con la vana speranza di farla ragionare con i suoi occhietti da cucciolo bastonato.
Forza Steffy, siamo tutti con te!

Ora, visto che con le buone non è riuscito ad ottenere niente, il ragazzo decide di passare alla violenza.

Lui e Care ingaggiano una lotta serrata, in cui non mancano lanci di persone, sedie e tavoli, mentre i Margaritas rimangono incredibilmente INTATTI.
MAGIAAAAH

Certo che Caroline ha la meglio.
In fondo è la più vecchia, la più esperta, la più forte fra i due.
E’ NORMALE CHE SPIACCICHI STEFAN A TERRA CON UN PIEDE, NO?

Ormai sembra troppo tardi; Caroline farà uccidere Sarah e soltanto Stefan può fermarla.
Così..semplicemente..lo fa.


Stefan spegne i sentimenti, proprio mentre Elena trova Sarah e Liam, salvando entrambi.
Sempre la solita fortuna ragazzi.
YEEEEE.

Intanto, anche Damon e Kai hanno un confronto piuttosto duro, durante il quale lo stregone si decide a raccontare tutto ciò che sa su Mamma Salvatore, sconvolgendo come non mai il povero Damon.
Ancora una volta chapeau a Smolder.

MERDA.
Quindi il gene del Rippaah è una cosa di..famiglia??

“Si è trasformata nel 1858. Ha simulato la sua morte ed è andata in Europa, dove è impazzita un po’.”

E Damon non riesce ad ascoltare queste cose su sua madre.
Lo leggiamo nei suoi occhi grandi, enormi, tristi, pieni di incredulità e paura.
Kai sta parlando di sua madre e Damon è appena tornato un bambino.

“Ha ammucchiato cadavere su cadavere, si è trasferita, ha ucciso ancora fino a quando ha dovuto trasferirsi di nuovo. Pensano che abbia ucciso 3.000 persone in totale.”



Kai se ne va, e Damon cade a terra, distrutto, vulnerabile, spaventato, solo.
Così, nel casino più totale, si chiude la 6x16 di Tvd.

Bonnie che si è persa, nonostante sia di nuovo a casa.
Damon, che ha appena scoperto di avere ancora una madre, pur avendo perso l’idea di una mamma.
Stefan, che ha appena spento i sentimenti.

CHE SCHIFO RAGA.
EPPURE..NON VEDO L’ORA DI SAPERE COSA SUCCEDERA’!!!!



E così, Stefan e Caroline adesso sono adesso insieme e senza sentimenti.
In completo Switch Off e liberi di fare ciò che vogliono.

Solo che se Caroline sembrava avere almeno la parvenza di controllo su se stessa e le proprie azioni, sappiamo benissimo tutti che se c’è qualcuno incapace a dominare i propri istinti, quello è Stefan.

Stefan il Rippaah, che non sa quando fermarsi, che non sa a cosa aggrapparsi per non cadere nel baratro oscuro del sangue, ogni volta che spegne i sentimenti o perde il controllo.
Non avrei voluto affatto una situazione del genere.

Proprio adesso, proprio nel momento in cui sembravano non esserci pazzi assassini da sconfiggere, ecco che questa nuova grande minaccia incombe su Mystic Falls e per noi spettatori si apre una nuova voragine di sofferenza.

Ho paura per il futuro; ho paura che questi due possano rovinarsi a vicenda e che Caroline possa perdere presto il controllo non solo su Stefan, ma anche su se stessa.
Perché lo sappiamo tutti quanto lei abbia amato Stefan, nel profondo del suo cuore.
Quanto lo ami ancora, nonostante abbia deciso di non ascoltarsi e chiudere ogni possibile emozione fuori dalla porta.

Caroline potrebbe cedere, sottomettersi alla parte più oscura di Stefan, accettando di scendere con lui fino alle porte dell’Inferno, se necessario.
E non so se riuscirei ad osservarli mentre si auto-distruggono.


Ecco perché credo che il ritorno di Mamma Salvatore sia davvero necessario, in questo momento.
Lei non può essere ancora una Ripper, se mai lo è stata davvero.

Lei deve essere capace di salvare suo figlio dal baratro, una volta per tutte, e riportarlo in superficie insieme a Caroline, in modo che possano godersi anche loro un po’ di felicità.
Io ripongo grandi speranze in Lily Salvatore.

Potrebbe essere la chiave di volta di questa stagione, per molti dei grandi quesiti irrisolti; per il Delena ed i ricordi perduti, per Bonnie e la sua follia post-isolamento, per Stefan ed il grande casino dello Switch-Off..perfino per Saretta mia ed il suo futuro poco radioso.
Lily, come la mamma di Harry Potter.
 
Una mamma che ha sacrificato se stessa per il bene di suo figlio; donandogli la sua vita e lasciandogli la possibilità di sconfiggere Voldemort una volta per tutte.
Che ne dite..questa Lily sarà degna del nome che porta?

Ecco a voi il promo della 6x17

Fatemi sapere che ne pensate della puntata, come sempre!!
Un bacione a tutti voi e un ringraziamento speciale alle pagine Facebook per la pubblicazione!!!!


- Wait for me to come home, Delena

-Klaus & Caroline - Klaroline

- DemiMovie 

-Nemily 

-Mi nutro di Serie TV

-Ian Somerhalder & JosephMorgan.

-Daniel Gillies & Claire Holt Always and Forever

- ღ I can't live without my favorite series and movies. ღ

-Telefilm community

-Vampires and Warewolf love

-The Last Man on Earth - Italia


XX
Iri <3








3 commenti:

Letizia Micci ha detto...

Bellissima come sempre la recensione!! Spero che questo SO sia breve. Sinceramente ancora spero che Stefan faccia finta!

Daniela ha detto...

Awwww Ragazzi che puntatona cavolo!
Ho amato praticamente tutto! mi è piaciuta da matti Caroline senza emozioni!
Che stronza!!! Soprattutto alla fine con Stefan, non saprei dire se ha finto o no, ma spero di si!
Non mi va di rivedere Stefan Rippah...
Vedremo!
Sei sempre bravissima amo leggere le tue recensioni!
Alla prossima!

Anonimo ha detto...

Hahaahahaha oddio le tue immagini mi fanno morire dalle risate! :D
Fantastica! L'episodio mi è piaciuta, anche se Caroline mi ha urtato il sistema nervoso!
Che odiosa mamma mia!
Bellissime le scene Bamon, amo quei due insieme, come amici però, sia chiaro!
Sono curiosa di vedere come evolveranno le cose..
questa stagione mi sta piacendo molto!
Complimenti x il commento! Ciao ciaoo

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge