Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
venerdì 17 aprile 2015

Finalmente, finalmente, finalmente! 
Finalmente l’episodio Melinda!centric che ci racconta cos’è successo in Bahrein, come la May sia diventata per tutti “La Cavalleria” e per quale ragione sia diventata così… particolare. Attendevo questa storia con ansia!
All’inizio pensavo che l’avessero piazzata in questa puntata casualmente, per fare un po’ da filler alla storyline contemporanea, ma invece hanno unito i due intrecci molto abilmente, collegando la storia della donna fronteggiata nel passato dalla May all’addestramento di Skye a Lai Shi. 
Nei flashback, risalenti a 7 anni fa, vediamo una May tutta sorrisi e baci con il suo maritino, che progetta di allargare la famiglia. Ma il quadretto viene interrotto da una nuova missione insieme a Phil e ammetto che mi piace vedere questi due essere amici già allora!
Il loro compito consiste nell’avvicinare in Bahrein una donna di nome Belyakov che sta combinando guai con la sua superforza.

Nel presente alla May viene affidata una nuova missione da Bobbi e co: scoprire cosa sia il cosiddetto Protocollo Theta che Phil ha tenuto nascosto a tutta la squadra.

Intanto Skye inizia ad avvicinarsi a Jia, quando la donna la aiuta a far luce sui suoi poteri. Skye riesce perfino a smuovere una montagna! Una cosuccia da niente, insomma. Ma la strada per controllare i poteri ed assicurarsi di usarli senza fare del male a nessuno è ancora lunga. E Skye riesce ad aprirsi con lei raccontando i suoi giorni da povera orfanella… a quel punto Jiaying cede e le svela la sua vera identità, dicendole però che dovrà mantenere il segreto. Le racconta di quando è nata e di come lei e Cal l’abbiano cercata a lungo (forse in fondo non sono così male come pensavo) prima di decidere di dedicarsi a proteggere altri giovani con poteri.
Anche la mostruosa Raina è alle prese con i suoi di poteri, anche se non sono ancora chiari né a lei né a Gordon. L’unica cosa che sa bene è la gelosia che prova nei confronti di Skye, ravvivata dai sogni che fa in cui la vede sorridente a cena con suo padre.
Raina sta diventando un po’ inutile, ma spero che nei prossimi episodi avrà un ruolo più attivo.
La parte più avvincente dell’episodio rimane comunque il flashback: dopo che il piano di avvicinare pacificamente la Belyakov si dimostra un fallimento, con annessi lanci di tavoli e rapimenti di bambine, e gli agenti mandati all’interno dell’edificio in cui si trovano la donna, i criminali locali e la bambina ostaggio, non rispondono più, Phil e Melinda decidono di intervenire. Mentre Coulson ferma i militari del posto con la scusa di un’arma biologica, la May entra in azione mettendo al tappeto tutti i nemici sul suo cammino. Ben presto, però, si rende conto che gli agenti alleati sono sotto il controllo della Belyakov, che alimenta la sua forza sovrumana grazie al dolore di chi le sta intorno.
E’ attraverso le parole di Jia a Skye nel presente che ci viene detto come finisce la storia e ci vengono svelati i retroscena su Eva Belyakov, che non aveva ascoltato i consigli di Jiaying.
Dopo una dura lotta, la May riesce ad uccidere Eva prima che possa ferire gli agenti. Ma non è finita lì: la bambina in ostaggio non era davvero in ostaggio! Era la figlia di Eva, anche lei sottoposta alla transizione, che aveva acquisito un potere ancora più inquietante di quello della madre: la capacità di “risucchiare” le emozioni e controllare le azioni altrui. 
A Melinda non rimane scelta se non uccidere la ragazzina, azione che cambierà per sempre la sua vita e che la trasformerà nella fredda May che ci è familiare. 

Inutile dire che questa scena mi ha spezzato il cuore çç

L’aver ucciso quella bambina l’ha segnata profondamente, tormentandola con il rimorso, e a nulla è valso il conforto di Phil o l’amore di suo marito. 
Anzi, dopo questo episodio Melinda si allontana da Andrew e lascia le missioni sul campo per lavorare nel settore Comunicazioni dello SHIELD, dove probabilmente è rimasta finché Phil non l’ha voluta nel suo team. Ma ricordiamoci che ha anche salvato le vite degli agenti e delle probabili future vittime delle Belyakov, guadagnandosi il suo famigerato soprannome: Alla fine è davvero arrivata la Cavalleria.
Mentre Jia convince Skye a dare un’altra chance a Cal e i tre si ritrovano a fare una cena di famiglia, in cui Skye scopre anche di avere 26 anni e non 25,  e i sospetti della May sulla possibilità che Coulson stia progettando di aprire una base per individui con poteri aumentano, troviamo Fitz… in un bagno pubblico. Ma anche con scarsi mezzi il nostro ingegnere preferito riesce a contattare Hunter e Coulson, chiedendo loro aiuto per seminare lo SHIELD.

Intanto Lincoln, osservando la cenetta di famiglia, intuisce che quello di Raina non era un semplice sogno… possibile che sia diventata una specie di veggente?
Staremo a vedere!

Per gli emozionanti flashback su uno dei migliori personaggi dello show e l'ottimo intreccio di eventi passati e futuri, per me questo episodio si merita:

Al prossimo episodio, di cui vi lascio il promo:



State sempre aggiornati sulle ultime news passando nella pagina italiana e dalla nostra amica. E, ovviamente, continuate a seguirci su Diretta Telefilm!

-Lily

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge