Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
venerdì 24 aprile 2015
Sarò onesta con voi, la mia reazione istintiva ai primi minuti della premiere è stata “i writers sotto effetto di quali acidi hanno scritto questa scena?”. 
Perché parliamoci chiaro, la fantasia di Helena del baby shower stile anni ’50 (Alison, colpa tua?) con abiti da Europa dell’Est non può essere frutto di una mente lucida. 
Ma in fondo fa lo stesso, è la premiere, eravamo in astinenza di cloni, gli perdoniamo tutto!


Una volta usciti da questa fantasia malata purtroppo la realtà non è certamente migliore, sestra Helena si trova in quel che sembra un bunker militare (in fondo è stata rapita dal progetto Castor) ed è  rinchiusa in una cassetta di legno con qualche buco per l’aria. Ah, le conversazioni che avrebbero lei e Tyrion, pensate! 

Sapete di chi era voce e rumori di Pupok? Dell'immensa TATIANA!!!
Momento tristezza nel conoscere l’amichetto immaginario di Helena da bambina: Pupok lo scorpione! (Uno scorpione, Helena? Davvero???)

Ma torniamo a noi: mentre Felix e Sarah (e la scimmietta Kira) si rilassano sul fiume cercando di rimuovere con l’alcool il ricordo dei cloni maschili, chi non arriva sgommando su un’auto nuova fiammante se non… Delphine! 
E non si può dar torto a Felix quando dice “God, she looks good!”. 
È ora di smettere di scappare dalle proprie responsabilità, a detta di Delphine Castor è anche un problema delle cloni Leda e devono occuparsene, soprattutto ora che i rapporti con Rachel si sono "leggermente" deteriorati dopo averle conficcato una matita nell’occhio. 


Ma è è il momento di conoscere altri cloni! La francese mostra delle riprese video di un hotel di una tal Krystal Goderitch, team Leda (in pratica la copia di Rachel con caschetto alla Lady Gaga compreso), intenta ad una sveltina in ascensore con… un clone del Castor! Questo, con l’aiuto di un suo fratello, ha cercato di rapirla, fortunatamente Krystal è sopravvissuta, ma ora tocca a Sarah interrogare il terzo bro, ovvero il Castor scarface tenuto prigioniero dalla DYAD. 
Sarah prova a spaventarlo dicendogli di aver preso a calci in faccia un suo fratello e lui per tutta risposta se la ride bellamente (non me la ricordavo questa postilla nel Bro Code di Barney…) per far poi alterare Sarah elencandole la sua famiglia. 
Brutta storia per la nostra wild girl che ha sempre vantato un’irrintracciabilità alla Terminator.

Finalmente rivediamo Siobhan! Peccato che uno dei Castors, quello dai baffetti ridicoli, sia lì per “fargli qualche domanda” sull’ei fu Professor Duncan. Troppo tardi. (Notare che la scelta dell’arma di Mrs. S. è stata una biro… ma che rapporto hanno in quella famiglia con gli articoli di cancelleria?)

Con quei baffetti sarà impossibile dimenticarlo!
Momento verità per la famiglia, Mrs. S., che ritrovata svenuta a terra da Sarah e Felix, è costretta a rivelare alla figlioccia di aver ceduto Helena al team militare del progetto Castor perché rilasciassero lei, Kira e Cosima. Naturalmente Sarah sbrocca ed esce di casa sbattendo la porta, da brava drama queen che è.




Finita l’operazione all’occhio di Rachel dalla conversazione tra Delphine e il Dottor Nealon salta fuori che la clone platino probabilmente perderà l’occhio e che un tal Ferdinand della Topside è stato mandato a controllare la DYAD, come avvenne anche dopo il fantomatico incidente di Helsinki del 2006, di cui nemmeno Rachel è a conoscenza [“Tell me more! Tell me more!” come cantavano in Grease]. Giusto perché manca il mistero in questa serie. 

Naturalmente non possono scoprire di Rachel/Polifemo, quindi Delphine dice a Sarah che dovrà impersonare la clone Gaga. Sarah è così felice della proposta che spara un “Piss off, Delphine!”.


Arriviamo all’incontro che tutti aspettavamo, Cosima e Delphine! Ovviamente quando Delphine bussa alla porta Cosima sprizza più gioia di un cagnolino che vede il padrone tornare a casa, mentre la francesina ha il calore di un iceberg.
In breve, Delphine is the new Rachel quindi molla Cosima, nonostante un “I love you” sparato dalla geek monkey in maniera così imprevista ed piena di pathos che ho potuto sentire il cuore di tutti noi fan che si infrangeva insieme a quello di Cosima. 



Purtroppo lo ammetto, sono contenta, a me Delphine non è mai piaciuta! So che mi sono fatta un sacco di nemici rivelandolo, il Clone Club praticamente coincide con le Clonesbians aka fan delle Cophine, ma non mi fido di Delphine: ogni tre quarti riesce a combinare un nuovo guaio solo per non seguire le indicazione datele dalla fidanzata, fa un’idiozia dopo l’altra e per questo credo che Cosima si meriti di meglio. Oh, l’ho detto!


Ma torniamo a noi. 
Tempo di inquisizione alla DYAD, Ferdinand è arrivato quindi si torna al gioco delle parti, Sarah farà Rachel e Alison farà Sarah. 
Quante altre scene come queste saranno necessarie alle giurie degli Emmy e dei Golden Globes per anche dare una nomination alla Maslany? È notorio il loro snobismo per il genere sci-fi, ma non possono continuare a far finta di nulla di fronte alla bravura di questa ragazza! Arringa conclusa.

Notare l'espressione di Alison!
Descrivere la scena come “creepy” è un eufemismo, col controllore Topside che smanaccia eccessivamente sotto la maglietta di Sarah. Ma che...? Oh, solo per controllare l’esito dell’operazione, che pensate?

Finito di molestare Sarah-Alison, Ferdinand si accorda con Rachel-Sarah per uno scambio di informazioni Helsinki/Helena.

Madame Cormier, da brava dottoressa qual è, va a visitare Rachel e il suo occhio, peccato che nel farlo lo schiacci molto dolorosamente per tre o quattro volte. 
Molto poco professionale, ma decisamente efficace nel farsi rivelare informazioni: Delphine è sicuramente la nuova Rachel!







Nel frattempo la sua (ex) fidanzata è anche lei visitata, ma dalle mani ben più sicure di Scott, che una volta venuto a sapere della fine del lesbo drama, che Cosima ha probabilmente trovato la chiave del codice genetico delle cloni e che nessun altro oltre a loro due lo sa, accetta di aiutarla nel decifrarlo. 





Qua shippers Cophine potete picchiarmi, ma io li vedo seriamente come una buona coppia Scott e Cosima! Ce li vedo spendere serate insieme a base di Star Trek e Dungeons and Dragons, ditemi che non sarebbero adorabili! E sicuro lei per lui sarebbe una gran botta di vita. 
Tanto sappiamo bene che alla fine Delphine tornerà in ginocchio da Cosima come al solito, nel frattempo concediamo un po’ di divertimento alla nostra geek monkey!

Dall’incontro di Ferdinand con Rachel-Sarah si scopre che “Helsinki” è una specie di piano di sterminio cloni, nel 2006 in 24h ne vennero eliminate 6, più 32 uccisioni collaterali, e sembra che per evitare che le sestra del Leda continuino a ficcare troppo il naso negli affari della DYAD per i dirigenti Topside un reboot di Helsinki sia l’unica opzione. 

Un classico business meeting

Purtroppo il piano è già partito, un ceffo dall’aria poco rassicurante si aggira per casa di Alison e infatti Ferdinand ammette a Sarah-Rachel che si stavano già occupando di lei: cloroformio più casa bruciata. Inutili i tentativi di Sarah di avvertire la soccer mom via telefono, sempre detto che fare palestra fa male.

Sarah-Rachel allora distrae il controllore con del bondage (mossa che lui ritiene totalmente normale, perché non mi stupisce che fosse una da bondage l’uberbitch?) ma prima che finisca di soffocarlo completamente interviene Delphine (ma non si bussa a casa loro?) che riesce a convincerlo a far abortire Helsinki ricordandogli che di questa cospirazione tra lui e la clone platino non sarà certo lei a pagarne le conseguenze una volta saltata fuori.

Sistemata la situazione Topside, Delphine promette che aiuterà a recuperare Helena.

La sestra infatti, sempre in compagnia di Pupok, viene liberata dalla scatola di legno in cui è stata tenuta finora. 
A liberarla sono una scienziata e uno dei Castors, mentre nel frattempo il resto dei suoi bros hanno una bella scenetta familiare quando il Castor scarface viene liberato dalla cella della DYAD dal clone coi baffetti ridicoli, ovviamente facendo esplodere la testa alla guardia in servizio nel processo.

In fondo chi non fa palestra nudo?

Che dire, come sempre quando si tratta di una puntata di Orphan Black c’è tanta carne al fuoco, io personalmente amando il genere sci fi e in particolare questa serie sono un sacco esaltata ogni volta per le nuove svolte, ma allo stesso tempo tremo al pensiero che gestite male potrebbe far calare tremendamente la qualità della serie. C’è sempre una perenne spada di Damocle su questo genere, speriamo gli sceneggiatori sappiano mantenere la lucidità e l’intelligenza avute finora. Una puntata è andata, via con le altre! Buona visione Clone Club!

Voto:





P.S.: per chi come me attendeva Cal con ansia (no, non m'è bastato Daario versione nature nella premiere di GoT, voglio anche la sua versione nerd boscaiola!) ci sarà nella prossima puntata, gioite con me! 




E visto che ci siete guardatevi il promo della 03x02:




Per molte altre recensioni e curiosità sulle serie tv ci trovate su Diretta Telefilm!

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge