Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
venerdì 24 aprile 2015


La scorsa settimana ci siamo lasciati con una domanda: "Zombie in arrivo in Salem?". Ebbene, per ora la risposta è negativa. Anche se la passeggiata incerta della bambina posseduta tra le vie della città somigliava in qualche modo alle camminate dei "Walkers". Siamo però venuti a conoscenza di un importante indizio che riguarda l'imminente dominio delle streghe. Il Sommo Rito è in realtà una fase preliminare alla piaga più importante, che Mary chiama "Consacrazione"...




Salem dovrà quindi soffrire e soffrire ancora. In questo groviglio sempre più indistinto di sofferenza e morte, sorgono sempre più potenze contrastanti, pronte a farsi la guerra per accaparrarsi la fetta di torta più grande. E chi pensa ai cittadini morenti? Il Dottor Wainwright ovviamente! Solo che lo fa per motivi particolari. Motivi che gli hanno procurato nomignoli decisamente carini, ma non troppo promettenti in un città di quell'epoca: "il Negromante" su tutti. Con la scusa della ricerca dell'anima, il Doc, prima tenta di strozzare Mary, poi le rifila un bacio che, a dirla tutta, la streghetta non sembra disprezzare poi tanto. Alla moviola però il verdetto è sempre "Friendzone". Che forse al terzo tentativo andrà meglio Doc?


Il piccolo psicopatico figlio di Mary e John, si diverte decisamente di più. Per colazione ammazza piccioni, o quello che è, perché gli ricordano sua madre. Mary gli fa capire delicatamente che le cose morte, anche se tanto belle, vanno sepolte e dimenticate. Un cenno di nostalgia a John, che lei considera morto. (Ah, se sapesse...)
Mary, comunque, ha altre gatte da pelare al momento (cosa volete che sia un piccolo killer come figlio, su). La carica vacante di Magistrato attira le ambizioni del Consigliere Hathorne, che si candida pubblicamente a "Primo guastafeste" oltre che alla magistratura della città. La Sibley riesce a posticipare l'elezione, ma ha bisogno di un alleato per il mettere in atto il suo piano: Nominare alla carica un uomo di fiducia, uno stregone per l'esattezza. Tale consigliere Corwin, da sempre spia di Mary tra i vertici del comando di Salem. L'unico in grado di aiutarla in questa nuova manipolazione è... suo marito George!
La cosa è in qualche modo suggestiva. Entrambi hanno interessi nel collaborare: Il controllo per Mary. Una cena vera per George. Ahm, si... decisamente proporzionali.



La curiosa alleanza tra i due comunque non porta i frutti desiderati. Il candidato prescelto dalla coppia, Corwin, è finito in pasto a John Alden, che aveva origliato precedentemente una conversazione tre la Regina delle streghe e la sua spia. Mary e Tituba intervengono e uccidono il consigliere a "distanza" prima che possa parlare troppo, ma non riescono a scrutare il nemico. E' un fatto che preoccupa le streghe che finora hanno affrontato nemici fastidiosi, ma sempre umani o acerbi (Increase e Mercy). Chiunque ci sia dietro a questa nuova caccia, è qualcuno da temere. Veramente.



Hathorne diventa quindi il nuovo magistrato. I due si lanciano frecciatine sulla soglia di casa.



Come se non bastasse: Il bagno serale, la conclusione della giornata, che dovrebbe essere tutto fuorché pericoloso, trova una eccezione per la nostra Mary. L'acqua usata per la vasca è la stessa che nelle prime scene si è impossessata della bambina, che poi, da posseduta l'ha portata a Casa Sibley.




Dietro le fila di tutto questo troviamo... la Contessa Marburg che direttamente da casa sua scambia con Mary l'ormai famigliare "Blood Kiss".





Ma quanti sono i nemici di Mary? Contiamoli...

Uno
Due









Tre
Quattro

Beh, sono decisamente tanti. Mary avrà la forza di combatterli tutti??

Intanto, Mercy, non ha ucciso il padre. Non ancora. Lo ha però incaricato, insieme a Dolly, la sua amica sopravvissuta, di colpire per suo conto la povera Mary. I due vanno da Isaac e pongono fine alle sue sofferenze bubboniche. (Sarà vero? Non è la prima volta che il nostro Isaac sembra ingannare una morte certa. Per ora... R.I.P. Isaac).

Registriamo anche uno strano rapporto nato tra Anne Hale e Cotton. I due si fanno gli occhi dolci si parlano. Anne è quasi sul punto di confessargli la sua origine intuendo una certa apertura mentale da parte del Reverendo. Cotton, poco dopo, potrebbe capirlo anche da solo se non fosse tutto intento a passare per "L'uomo che non capisce mai una cippa di ciò che sta succedendo". Il suo incredibile potere di "non comprendere" gli impedisce di vedere Anne che sprigiona il suo potere contro una guardia che la stava violentando. 


In ogni caso hanno entrambi dei bei segreti da nascondere. Questo ne fa, secondo il mio pensiero, una coppia azzeccata. 

Ecco un episodio di introspezione caratteriale che, tutto sommato, promuovo. 


VOTO EPISODIO:


Alla prossima settimana e Buona Festa di Liberazione a tutti!!




Promo Salem 2x04 - "Book of Shadows"




News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge