Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
martedì 12 maggio 2015



Quanto ho amato questa puntata!! Si, lo so che ce ne sono state di migliori se guardiamo strettamente agli sviluppi d'ammmmmore tra Jamie e Claire (il matrimonio, la decisione di Claire di restare, ecc...), però...anche se Jamie non si è visto nemmeno per un secondo, insospettabilmente è stato Murtagh ad aiutarmi a superare il senso di perdita. 
Io vi avviso, l'ho adorato in ogni singolo istante di questo episodio, e questa recensione potrebbe trasformarsi in una dichiarazione d'amore quanto mai improbabile.


Eravamo rimasti a quando a Lallybroch arriva la notizia dell'imboscata delle giubbe rosse. Solo Ian riesce a tornare indietro, per quanto malconcio. Claire è disperata ma non ha dubbi: andrà là fuori, sola se deve, e riporterà suo marito a casa. Naturalmente Ian si offre di accompagnarla, ma c'è un piccolo problema, che Claire gli fa notare, sempre con molto tatto ("Ian, vorrei ricordarti che ti manca una gamba" cit. quasi esatta!)

Sarà invece Jenny ad accompagnarla (che il girlpower abbia inizio!), almeno per aiutarla ad individuare le tracce. Jamie ed Ian gliel'hanno insegnato quando erano piccoli, e adesso più che mai è il momento di mettere in pratica quello che ha imparato. Tra parentesi, a sentire il racconto di Jenny, riesco ad immaginare in maniera così nitida l'infanzia spensierata dei tre a Lallybroch, che ho quasi nostalgia di qualcosa che non ho mai vissuto! E se state pensando che Jenny non possa cavalcare, visto che ha appena partorito, ripensateci: Jenny può TUTTO. 



Le due riescono alla fine a trovare il contingente inglese e a catturare uno degli uomini nelle retrovie. E' qui che Jenny si dimostra una vera badass, se ce ne fosse stato ancora bisogno. Mentre Claire cerca in maniera decisamente poco convincente e tremolante di estorcere qualche informazione all'uomo, roba che quasi gli chiede scusa, Jenny non ha tempo da perdere. Ha una bambina affamata da cui non può separarsi a lungo. Claire ci prova, a mettere in guardia il prigioniero, visto che è evidente che non sa con chi ha a che fare:



Con un rudimentale attizzatoio Jenny riesce a farsi prendere sul serio, finché non riesce a venire a sapere che Jamie è riuscito a fuggire. Non c'è più niente di utile che l'inglese possa fare per loro, perciò bisogna liberarsene. Jenny è pronta a farlo, è ovvio che non le piace, ma sa di non avere scelta ed è pronta a fare qualsiasi cosa per proteggere la sua famiglia, come ribadisce a Claire. Per fortuna né l'una né l'altra è costretta, per il momento, ad uccidere. Il problema viene egregiamente risolto da Murtagh, mandato da Ian. Prima di congedarsi, Claire dà a Jenny alcuni consigli molto importanti per il futuro. Nonostante sappia che le sue parole possono suonare strane, sa anche che della burbera cognata si può fidare. Jenny farà quello che deve. E così Claire la avverte della carestia che colpirà le highlands di lì a due anni, così che Lallybroch sia preparata. Con un bacio e un abbraccio queste due donne, così diverse ma che hanno in comune un coraggio straordinario, si separano...e ho la sensazione che non si rivedranno per molto tempo.

E così, Claire inizia a viaggiare insieme a Murtagh, e per fortuna! 

Non è tenero quando strizza l'occhietto??


Non ce l'avrei vista affatto da sola a vagare nelle highlands, senza un piano e con scarse possibilità di difendersi in caso di attacco. Ci vuole qualcuno che sappia quello che fa, e quel qualcuno è Murtagh. Infatti, il taciturno guerriero ha già elaborato un piano tanto diabolico quanto efficace. Dato che le loro probabilità di trovare Jamie sono davvero scarse, il loro compito è fare in modo che sia lui a trovare loro. Come? Facendo il giro dei villaggi e facendosi notare il più possibile, in modo che si sparga la voce della presenza di un highlander danzante e di una sassenach guaritrice. Se sull'ultimo punto non abbiamo nulla da obiettare, sul primo capisco che ci possa essere qualche perplessità. Si, Murtagh balla. 



In ogni locanda di ogni villaggio si cimenta in una danza, ehm...pittoresca, tra i fischi e gli insulti generali. Che poi, io vi confesso che quasi piangevo ogni volta che qualcuno gli lanciava del cibo a mo' di insulto...non riuscivo a sopportarlo! E lui, impassibile, a terminare la sua esibizione nonostante tutto, per il bene di Jamie e quello di sua moglie a cui, suo malgrado, si sta affezionando. Claire nel frattempo, oltre a curare i feriti del posto, si cala nei panni di chiromante, riuscendo così a domandare alle sue clienti di un uomo alto e dai capelli rossi...che però nessuno ha visto. Ancora nessuna traccia di Jamie, e Murtagh decide di accontentare Claire, che vorrebbe accelerare la ricerca, inventando un nuovo numero ancora più "attraente", in modo che sia più facile spargere la voce. 







La canzone che Claire canta, Jamie l'ha sentita molte volte da Dougal quando era bambino, per questo ha un significato speciale per lui. E' quello che Claire prova a spiegare al capo degli zingari che hanno copiato il suo numero, arrivando persino a pagarlo in cambio della promessa di non cantare più quella canzone...altrimenti suo marito non saprà più dove andare per trovarla. 

Murtagh è fuori di sè: la parola degli zingari non vale nulla, e Claire ha appena sprecato tutto il loro denaro, oltre al fatto che ora non sanno come risolvere il problema del ritrovamento di Jamie. I due si scontrano per la prima volta; Claire non è d'accordo. Ha bisogno di credere che la parola di un uomo abbia ancora qualche valore, e se ha agito così è solo perché non crede ci fosse un'altra via, se Murtagh parla così è solo perché non sa cosa si prova a perdere qualcuno che si ama. Murtagh finalmente sbotta. Claire crede di sapere tutto, vero? Crede di sapere tutto della vita degli altri, e si permette di dare giudizi come se fosse l'unica sulla faccia della terra a soffrire per la perdita di qualcuno. Quello che non sa, però, è che Murtagh era profondamente innamorato di Ellen McKenzie, al punto di provare a dimostrare di essere degno di lei uccidendo da solo un cinghiale ferito, armato solo del pugnale. Come ringraziamento e prova del suo valore, aveva ricevuto in dono le zanne dell'animale, da cui aveva ricavato dei braccialetti che aveva donato alla donna che amava. Si, Claire, gli stessi bracciali che porti nella bisaccia. L'abbraccio tra Claire e Murtagh è una delle cose più belle, tenere e breath-taking che io abbia visto in questa stagione telefilmica! Li adoro! 









Non avendo trovato tracce di Jamie, la squadra più improbabile delle highlands non ha scelta se non quella di ricominciare da capo il giro dei villaggi, sperando in qualche notizia. E' in uno di questi che si imbattono di nuovo negli zingari. Il loro capo non si fa alcun problema ad ammettere di aver usato ancora la loro canzone, ma ha qualche informazione da dare a Claire...prima pretende del denaro, ma vedendo che la donna non è disposta a pagare un centesimo in più di quello che gli ha già dato, le dice comunque quello che sa. Gli zingari non sono totalmente privi di onore, a quanto pare!

Quando Claire e Murtagh arrivano nel luogo dove si aspettano di trovare Jamie, purtroppo è soltanto Dougal quello che li accoglie. 

Paura, eh?!


Le notizie che porta sono sconfortanti. Jamie è stato catturato di nuovo e portato alla prigione di Wentworth, dove è stato condannato all'impiccagione. Non c'è speranza per lui, ma ce n'è per Claire. Se lei lo sposasse, Dougal potrebbe offrirle protezione; sia a lei che alle sue terre, visto che erediterebbe Lallybroch. Ma il gioco di Dougal è fin troppo scoperto. Per quanto possa desiderare Claire, e si vede che la desidera moltissimo, quello a cui mira realmente sono le terre di Jamie. E' quello a cui ha mirato sin dall'inizio, tenendo lontano il legittimo laird di Broch Tuarach dai suoi possedimenti. Che uomo senza scrupoli!! Non avrei mai pensato che sarebbe arrivato a tanto! Claire è determinata più che mai a tirare Jamie fuori da Wentworth, e Dougal lo sa. E' per questo che accetta il patto che lei gli propone: se Claire non riuscirà a salvare Jamie, allora sposerà Dougal. Ecco, io penso che questo sia stato un tantino azzardato, considerati i trascorsi di Dougal in quanto a tentativi di estromettere Jamie dalla sua proprietà..nel senso, se la posta in palio è tutto ciò che Dougal desidera, chi assicura a Claire che l'uomo non tenterà di ostacolare i suoi piani di salvataggio per ottenere quello che desidera? Se Jamie venisse impiccato avrebbe tutto da guadagnarci...ma evidentemente, anche Dougal ha il suo onore, dopotutto. Alcuni dei suoi uomini accettano di unirsi a Claire e Murtagh per la missione suicida di salvataggio, tra cui l'inestimabile Rupert. Si va a Wentworth, bitcheeees!


Voto episodio







News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge