Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
domenica 5 luglio 2015

E anche la seconda puntata di My Mad Fat Diary  è andata!
Sarà che mi sento molto empatica nei confronti di Rae, ma questa puntata mi ha davvero colpita. Un colpo al cuore dopo l'altro.
Per non parlare di come si è conclusa... 



Ma al finale ci arriveremo, intanto scopriamo cos'è successo! 

A seguito dell'incidente d'auto, Chloe si trova in ospedale, in coma.
Rae è completamente distrutta, così tanto che non riesce più a parlare con i suoi amici, non riesce a vedere Finn, non riesce a fare nulla senza sentirsi una merda. 

La frase chiave, se così vogliamo chiamarla, di questa puntata è: quando tocco qualcosa si trasforma in merda, mando tutto a puttane. È questo che Rae, in questi 45 minuti, ha ripetuto più volte. 

Vedere la sua migliore amica stesa in quel letto d'ospedale le ha fatto più male dell'incidente stesso, perché si sente in colpa: è stata lei a voler andare a far festa, erano le sue le mani ferite che avevano fatto bloccare Chloe, è stata lei a costringere la sua amica a guidare.
Se non fosse mai esistita, se non avesse preso quelle decisioni, a quest'ora la sua amica sarebbe stata a studiare per superare l'esame e provare a raggiungere i suoi sogni.
E invece Rae le aveva fottuto la vita. 

A consolarla di certo non l'aiutano i signori Gemmell, i genitori di Chloe, che non solo non vogliono che Rae vada a far visita alla ragazza, ma addirittura le addossano tutte le colpe dell'incidente, quando invece si trattava, appunto, solo di un incidente. 



Così scappa via da tutti e si reca nell'unico posto dove si sente al sicuro: nel negozio di dischi. Ma lì fa uno strano incontro, un incontro che non si aspettava completamente: incontra suo padre. 
I due hanno un'intensa chiaccherata sugli errori della vita e sulle possibilità di scusarsi e Rae capisce che ciò che le dice suo padre è la verità: deve agire adesso che può, perché quando sarà troppo tardi non potrà più scusarsi.
Rae ripensa a quelle parole e decide che, se non può andar di presenza a trovare Chloe, le farà avere le sue scuse tramite la musica. Così prepara una musicassetta con una stupenda playlist e cerca di portarla all'amica, ma in ospedale la signora Gemmell non perde tempo a ricordarle che non è ben accetta e che deve andarsene. 

Rae, disperata e rassegnata, si reca al pub sperando di potersi svagare con gli amici.
Sembra invece che tutti si siano messi d'accordo per farla sentire sempre più in colpa: le innocenti battutine che gli amici le lanciano, le sembrano come frecce che le arrivano dritte al cuore e così scappa via da tutti, persino da Finn. 

Nel frattempo a casa sua si sta festeggiando il compleanno di sua madre. Rae si sente finalmente un po' più sollevata: un briciolo di felicità è rimasto ancora intorno a lei. Ma anche stavolta, la felicità è destinata a svanire.
Suo padre, infatti, ripensando alla chiaccherata avuta con Rae, decide di presentarsi alla festa e addirittura dedica una canzone a sua madre. 
La festa non può che concludersi con Karim che butta fuori il padre di Rae e tutti gli altri invitati vanno via. 
Rae scoppia in lacrime: ancora una volta per colpa sua è andato tutto storto!

Ciò che le serve in quel momento è parlare con Kester. 

Lo psicologo l'aiuta molto e le fa comprendere che l'unica cosa che le serve adesso non è compiangersi, ma affrontare i suoi problemi a testa alta. La ragazza decide che è giunto il momento di andare a visitare Chloe e, se i suoi genitori non vorranno, li affronterà. 

La visita all'amica le fa davvero bene: finalmente capisce che lei non è stata la causa dell'incidente, che Chloe non ce l'ha con lei. Che la loro amicizia è forte. 
Chloe had been the one in the car crash, but it was me she’d pulled from the wreckage. She made it okay to think about the future again.

E questo le da il coraggio di continuare ad andare avanti con la sua vita: decide così di affrontare gli esami e, soprattutto, di andare a parlare con Finn. 

Ma la vita non ha ancora finito con lei. Quando la ragazza arriva a casa di Finn, felice, dicendogli addirittura che sì, andrà a vivere con lui, scopre qualcosa che le fa crollare il mondo addosso: a casa di Finn trova Katie, la sua "futura compagna di università". 
Questa cosa apre una voragine nel cuore e nella mente di Rae. Lei non è adatta a nessuno, l'unica cosa che le riesce bene è rovinare tutto e quando tutto si sistema ci pensano gli altri a rovinarle la vita. Si sente tradita dall'unica che persona che, forse, era mai riuscita ad amarla davvero, non per quello che è esteriormente, ma per la persona che è. L'amava e l'ha tradita. 

Si reca di corsa nello studio di Kester, ha bisogno di parlare con lui, ma quando arriva lì, un'infermiera le dice che il suo psicologo non lavora più lì da mesi. 

No, non è possibile. Non può averla tradita anche lui. Non può averla abbandonata senza darle spiegazioni. Sicuramente è l'infermiera a sbagliarsi: Kester lavora ancora lì e la sta aspettando. Quando l'infermiera le consiglia di tornare a casa e rilassarsi, Rae corre fuori e fa l'unica cosa che la fa sentire meglio: si ferisce.
Strofina forte la mano sul cemento dell'edificio e il forte dolore che prova sembra, finalmente, lavare via il dolore che le avevano provocato le persone a cui teneva di più. Tutti deludono prima o poi, tutti. E Rae ha imparato questo nel corso della sua vita, adesso l'unica cosa che può provocarle dolore è sé stessa, è quel muro. 


Quando la puntata è finita mostrando l'infermiera che porta dentro Rae, io sono morta. Non so cos'hanno in mente gli autori, come vogliono far finire la storia, ma spero vivamente che non la rinchiudino di nuovo nell'ospedale psichiatrico.
Spero che daranno un po' di pace a questa ragazza che nella sua vita ne ha già passate tante, merita solo un po' di felicità. E spero che facciano sistemare tutto con Finn. Lui la ama, vive per lei e non credo che l'abbia tradita con Katie; probabilmente era lì solo per parlare di Rae. Deve essere così. 

VOTO ALLA PUNTATA







Spero che la recensione vi sia piaciuta!
Ci vediamo la prossima settimana ragazzi, con la terza e - purtroppo - ultima puntata! ;)
Stay tuned! ;)

Un bacio, 
Alba

 

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge