Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
martedì 15 marzo 2016

Buongiorno Direttini!
Eccoci qui anche questa settimana a tirare le somme del nostro show preferito, prima della prossima pausa di un mese. Vi ricordo infatti che la prossima puntata di The Originals tornerà il 1° aprile e speriamo che la nostra Julie Plec preferita non ci riservi qualche pesce d'aprile di cattivo gusto. Già perchè ora che il legame tra Klaus e la sua bloodline è stato spezzato, il bell'ibrido è in pericolo più che mai, che Mikael Mikaelson in confronto era una passeggiata. Vediamo come questa nuova situazione si ripercuote sui nostri beneamini!



HAYLEY


Nel corso delle stagioni di The Vampire Diaries e The Originals abbiamo imparato a conoscere sempre meglio questo personaggio. Inizialmente una tra le più odiate, sembrava volersi mettere a tutti i costi tra Tyler e Caroline (e col senno di poi la ringraziamo), poi una volta sbarcata a New Orleans ha iniziato a tirare fuori quel carattere forte e leale che oggi amiamo. Ha perso tantissimo per colpa dei Mikaelson. Ha perso la possibilità di essere una madre normale che cresce sua figlia lontana dai pericoli inimmaginabili che il suo nome comporta. Eppure ad oggi Hayley è parte integrante di questa stessa famiglia che più volte l'ha messa in pericolo, anzi più volte lei stessa ha rischiato la sua vita per proteggerla. Lei è una Mikaelson a tutti gli effetti e fino ad ora ha sempre portato questo cognome con un'infinita forza senza mai crollare. Fino ad oggi. Fino al momento in cui ha perso l'unica persona che mai e poi mai l'avrebbe ferita. Colui che l'ha sempre protetta e soprattutto accettata per quello che è. Jackson era stato il marito perfetto, l'ha amata con tutto se stesso, ed è morto per proteggere lei e quella famiglia che lui detestava, e per questo Hayley non solo deve sopportare il dolore della perdita, ma anche quello del senso di colpa. E cosa c'è di meglio di una carneficina per alleviarlo? La lupacchiotta si trasforma nella giustiziera della notte e se ne va in giro con la sua lista della spesa delle vittime a cercare tutti gli Strix coinvolti nell'uccisione di suo marito. L'ho ADORATA in questi panni, e ho adorato vedere la sua parte più vulnerabile, ora che si sta abbandonando al suo dolore e alla sua rabbia secondo me è meravigliosa. Ed è bellissimo il modo in cui hanno trattato l'introspezione del suo personaggio, e del suo senso di colpa per ciò che finalmente ha detto ad alta voce:












Le carte sono scoperte, ma noi del resto lo sapevamo già. Lo sapevo io, lo sapevate voi, e lo sapeva anche Jackson, l'unico a non saperlo era Jon Snow, ma questa è un'altra storia.
Jackson è morto per lei, mentre lei ha sempre amato un altro, e questo è un peso che Hayley si porterà con se per sempre, almeno finche Elijah non le mostrerà l'addominale, a quel punto chissà cosa succederà, perchè insomma diciamocelo a 40 anni suonati Daniel Gilles rimane sempre irresistibile. 
Mi è piaciuta tantissimo la scena finale in cui la famigliola felice decide di andare a scappare in giro per il mondo, e sono contenta che Hayley e Klaus possano finalmente avere dello spazio per coltivare il loro rapporto che credo possa avere un potenziale enorme.



KLAUS


"Tanti nemici tanto onore". Se dovessimo attenerci a questo detto, Klaus Mikaelson sarebbe la persona più onorevole del pianeta.

Ecco appunto dicevamo....il buon Klaus nel corso dei secoli si è lasciato alle spalle una scia di sangue che sfamerebbe i vampiri di tutto il mondo per decenni, ed ora è giunta la resa dei conti, il momento di pagare per i peccati commessi. Il bell'ibrido tiene nel cofanetto sul comodino tutta una serie di lettere riguardanti i suoi peggiori nemici come dei cimeli manco fossero gli inviti di Maria a "C'è posta per te". Ed ora tutti questi nemici sono pronti a riscuotere. Ora noi sappiamo che Klaus ha una certa propensione per il dramma e per la paranoia, anche se devo ammettere che il 99% delle volte ci azzecca, e questo caso non è un'eccezione. In questo momento avrebbe bisogno della sua terapista di fiducia, che al momento è troppo impegnata a tirarsela da qui all'infinito anche se tutta questi guai in cui ha cacciato i Mikaelson sono fondamentalmente colpa sua. Costretto dunque a doversela cavare da solo, non bada nemmeno più a quello che Cami può o meno pensare di lui, e quando si trova faccia a faccia con il suo nemico non si fa scrupoli a sacrificare degli innocenti per raggiungere il suo scopo. Così il primo della lunga serie di vampiri che si presenteranno e New Orleans è stato sconfitto, ma Klaus non può permettersi di mettere Hope in pericolo, così decide di fare ciò che sa fare meglio: SCOMPARIRE. 
E noi gli crediamo sulla parola perchè non vogliamo certo affrontare nemmeno una puntata senza Klaus Mikaelson.



KOL/DAVINA/FREYA




Siamo tutti al settimo cielo per il ritorno definitivo di Kol Mikaelson (un po' meno per quello di Finn, ma non si può avere tutto dalla vita), e in questa puntata mi sono piaciute di più le sue interazioni con la sorella ritrovata che quelle con Davina. Un po' perchè credo che ci fosse più chimica tra lei e l'altro attore che interpretava Kol, un po' perchè non so cosa aspettarmi ora che è ritornato nei panni di vampiro. Temevo che la sua natura sarebbe presto venuta fuori, come poi è successo alla fine della puntata, e credo fermamente che se Davina è un minimo coerente non potrà perdonarlo troppo facilmente. Lui vuole impegnarsi, e i suoi propositi sono lodevoli, ma Nathaniel Buzolic ha il viso troppo da furbetto per interpretare la parte del buon fidanzatino docile.
D'altro canto ho visto un immediata sintonia tra lui e Freya, e credo che se in futuro ci sarà qualcuno ad essere determinante nel suo percorso verso la redenzione, se mai ci sarà, quella sara proprio Freya.



CAMILLE


Mi è concesso dire che ha rotto le palle? Non mi interessa io lo dico lo stesso. Camille ha rotto le palle. A prescindere dal fatto che il suo personaggio potesse o meno piacere, dopo essersi trasformata in vampiro è diventata completamente un'altra persona. Tutto quello che ci hanno insegnato fino ad oggi sulle trasformazioni si basava sul fatto che le emozioni fossero amplificate, e con loro le caratteristiche peculiari della persona. Ora Camille ci è sempre stata presentata come fortemente empatica. Lei come nessun altro sembrava capire Klaus, e finalmente si era resa conto di come lui avrebbe fatto qualsiasi cosa per proteggerla, ed ora che lui è in pericolo più che mai per colpa sua, lei gli volta le spalle assumendo un comportamento totalmente "out of character".
Devo però spezzare una lancia nei suoi confronti: è vero che nel mondo di Julie Plec nessuno è davvero fuori gioco per sempre fino a che non vediamo il suo corpo essiccarsi e darsi alle fiamme (e qualche volta nemmeno in quel caso), quindi Camille ha tutte le ragioni del mondo per pretendere che Klaus faccia Aurora a pezzetti piccolissimi e che li spedisca agli angoli del mondo.


Ed anche per oggi è tutto, ora non ci resta che attendere con ansia il 1° di aprile per vedere cosa ne sarà dei nostri fuggitivi Klaus&co. e cosa comporterà per la famiglia Mikaelson la riunione di tutti i fratelli. Già perchè voglio davvero sperare che con la fine di questa storia della maledizione si degnino di restituirci la nostra Rebekah!

VOTO ALLA PUNTATA



Come sempre ringrazio tutti voi che seguite le mie recensioni e tutte le pagine che mi supportano! <3


Vi ricordo di passare sul nostro profilo Twitter, sulla nostra pagina Facebook e sul gruppo Diretta Telefilm...per commentare insieme.





Infine, un grazie speciale va al sito TV Shows Manager che ha accettato di postare le nostre recensioni! :)

7 commenti:

Anonimo ha detto...

"...il carattere forte e leale che oggi amiamo". Sinceramente.... ma parla per te! Perché tutti i fans veri della serie odiano o disprezzano il suo personaggio.
È una Mary Sue.
HAyley, dico, e non Heyley.

Bonus per la menzione degli addominali di Elijah.

Anonimo ha detto...

Meglio suora che con un marito come Jackson

Giulia Zecchin ha detto...

Hai perfettamente ragione, grazie per l'accorgimento, ma essendo la mia prima recensione di The Originals nel dubbio l'ho scritto un po' con la "e" e un po' con la "a" haha:)
Comunque logicamente io esprimo il mio pensiero, e credo che rispetto a come si era presentata all'inizio l'odio nei confronti del suo personaggio sia drasticamente diminuito, poi è ovvio che ci siano pareri contrastanti. Non credo che per essere etichettato come "fan vero" necessariamente si debba odiare HAyley, sai come si dice....libertà di pensiero;)

Giulia Zecchin ha detto...

Io credo che Jackson abbia fatto davvero di tutto per Hayley. Credo che l'abbia amata immensamente e che sia morto combattendo per lei. Poteva piacere o meno, io personalmente non impazzivo per lui, ma quando è morto in quel modo mi si è spezzato il cuore, come credo a molti altri.

Anonimo ha detto...

Senza offesa ma una donna a cui un uomo si presenta e che la presenta ad altri con la frase "Saresti dovuta essere mia moglie / Sarebbe dovuta essere mia moglie" e che non gli sputa entro tre secondi per me è una donna senza un briciolo di dignità! Lei cos'era, un effetto personale di Jackson?

Poi scusa, lui che un episodio dice "è vero, non sei affatto come credevo che fossi, sei migliore", quello SUBITO DOPO dice "sono impaziente di conoscerti pienamente" e QUELLO DOPO ANCORA dice "Ti ho amata prima ancora di incontrarti" per me è un DECEREBRATO! Amare prima di incontrare è talmente da romanzo rosa e irreale come concetto da far vomitare in primo luogo, in secondo luogo lui stesso ha detto che la immaginava come una persona TOTALMENTE DIVERSA DA QUELLA CHE È!!! Quindi come cavolo fa a dirle una frase del genere!?

E poi scusa, ma un uomo che sa che la donna che ama è innamorata di un altro e la sposa lo stesso, fa sesso con lei, SI IMPONE nelle decisioni riguardo Hope su cui lui non può avanzare ALCUNA PRETESA e comportandosi come fosse suo padre è un comportamento dannatamente egoista, non lodevole! E allora Elijah che l'ha protetta con tutto se stesso, difesa, sostenuta, amata incondizionatamente, salvato lui stesso Jackson più di una volta tra l'altro, rispettata, è stato costretto a vederla sposare un altro, a saperla tra le braccia di un altro, a guardarli fare la coppietta felice nella casa accanto che lui stesso ha dato loro poi! E Hayley va a dire che Jackson e il suo branco (che manco conoscerà la metà dei loro nomi poi!!!) l'hanno trattata meglio di chiunque altro!? Siccome Elijah è il nobile allora era la prassi che lui si comportasse così con lei!? Come se tutto le fosse dovuto!!

Hayley si è dimostrata un'approfittatrice totale! Nella 2x09 era tutta pappa e ciccia coi Mikaelson e dopo il matrimonio non ha fatto altro che minacciare Klaus di non fargli più vedere Hope tra l'altro dicendogli che Jackson è l'alfa e prende lui le decisioni sui lupi, ignorando bellamente il fatto che se fosse stato per Jackson l'intero branco sarebbe stato fatto a brandelli e che solo grazie all'intervento di Klaus non è andata così! Poi dice di non volere che Hope sia una Mikaelson e di non voler far parte della famiglia (e lei sarebbe leale?). E certo, perché il branco e Jackson non ha nemici, no. In fondo solo tutti i vampiri sono loro nemici naturali, le streghe non li trovano simpatici, gli stessi licantropi sono nemici tra loro e l'esistenza di Hope è già di pubblico dominio per qualsiasi nemico di Klaus e della famiglia, e lei credeva tranquillamente di poter crescere Hope in modo normale facendole credere che Jackson fosse suo padre mentre quello vero era condannato a non vederla più finché campava! Esther non ha forse fatto lo stesso a Klaus ed Ansel quando ha proibito a quest'ultimo di essere il padre di Klaus? E com'è andata a finire per la sanità mentale di Klaus?

Anonimo ha detto...

Hayley ha sputato sui Mikaelson quando ha ritenuto di non averne più bisogno (come ha detto Rebekah stessa sotto la maledizione tra l'altro "Tu vivi la tua vita e ti tieni a debita distanza da noi ma non ti fai alcun problema a venire a chiederci aiuto quando ti serve una mano") dopo che loro PER PRIMI NELLA SUA VITA le hanno dato una casa, una famiglia, l'hanno protetta, l'hanno amata e accolta! Rebekah l'ha accolta subito in famiglia, Elijah l'ha amata, Klaus quando l'ha creduta morta l'ha presa tra le braccia e ha pianto per lei! Loro sono stati la sua prima vera FAMIGLIA! E lei cosa fa? Vomita sentenze su di loro non appena ritiene di non aver bisogno del loro aiuto!

Hayley senza i Mikaelson sarebbe una barbona senza neanche la licenza media (considerando che è stata cacciata di casa a 13 anni) e continua a sputare su di loro senza mai dire un maledetto grazie o chiedere scusa per i propri errori. Klaus si è dimostrato invece molto più maturo di lei perché nonostante il loro astio lui non ha mai voluto toglierla dalla vita di Hope, se non per la punizione riservata dopo che ha cercato di portargliela via PER SEMPRE (e che comunque con la maledizione le ha salvato la vita e in secondo luogo non ha cercato di liberarla unicamente perché temeva, come è poi accaduto, che lei provasse nuovamente a portargli via la figlia).

Se per te Hayley è una donna leale, rispettosa, intelligente e compagnia cantante, allora Katherine era madre Teresa.

Anonimo ha detto...

Con "inizio" ti riferisci a TVD?
Beh, invece io nemmeno tengo conto del pessimo personaggio che era in TVD, e, parlando di TO, è soltanto peggiorata e arrivata a farsi detestare più di qualunque altro personaggio.
Per fan "veri" della serie intendo coloro che frequentano assiduamente blog e forum dedicati allo show.
Il motivo principale per cui è detestata è che la dipingono come una santa e una supereroina, quando invece è la fiera dell'egoismo e dell'incoerenza. Ha sempre e solo pensato a sé stessa, facendo la parassita dei Mikaelson per convenienza. Per esempio quando faceva i capricci per spezzare la maledizione dei Crescents prima e poi quando voleva controllare la sua propria trasformazione reclamando gli anelli lunari, e poi sappiamo come è finita, i danni che ha causato (causati da lei!). Poi per esempio ha preteso che Elijah salvasse la vita a Jackson per ben due volte.
Questo solo nella stagione 1.
Nella stagione 2 ha combinato le peggio cose, cominciando col lagnarsi per essere un mezzo vampiro (che schifo i vampiri), sposando Jackson sotto gli occhi di Elijah e culminando con il rapimento di Hope. Ciao, me ne vado via per sempre con la piccola Mikaelson, non la rivedrete mai più, voi Mikaelson mi fate schifo.
Tutto questo dopo che l'hanno accolta in casa loro, amata, vezzeggiata, protetta etc... lei e il suo branco e il suo maritino alcolista e senza nerbo.

Ma a parte questo, è soprattutto una Mary Sue. Un personaggio inutile nello show che viene continuamente ed esageratamente esaltato senza alcuna ragione.
È un personaggio scritto malissimo.

In questa stagione si è un pochino riabilitata (si vede proprio che gli autori hanno voluto correggere il tiro), ma il personaggio resta forzato e tutto sommato inutile.

Posta un commento

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge