Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
sabato 5 marzo 2016

La domanda più importante è: considerato che lo sapevo dall'inizio, come è possibile che non sia riuscita a trattenermi dal piangere. E piangere. E piangere.




Questa è la fonte del mio amore per Amberle.
E della mia avversione per Allanon.


Non ho mai perdonato al Druido di aver mandato Amberle a "morire" senza averle detto nulla. Ed è vero, lo so, non le serviva sapere la verità. Non era pronta a conoscerla prima. Prima di innamorarsi. Prima di creare il suo rapporto con Eretria. Prima di percorrere passo passo la strada verso il suo destino.
Ma non riesco comunque ad accettarlo.
Perché forse Allanon è quel tipo di personaggio delle storie che ha sempre ragione e sa sempre come fare la cosa giusta. Ma io continuo a non accettare il modo in cui abbia manipolato tutti. Non importa quanto sia riuscito a salvare.
La serie, su diversi punti, si è discostata dal libro. Nonostante siano passati diversi anni da quando l'ho letto, non riesco ancora a riprendermi dall'enormità di quello che accade alla Principessa.
Sono talmente triste che non riesco neanche a gioire del fatto che abbiano lasciato le porte aperte per una seconda stagione, con un Bandon decisamente fico nel ruolo del cattivo e "qualcuno" a capo dei troll.



Sono triste perché le pietre magiche di Shannara è la celebrazione del coraggio della Principessa Elfo.
Il sacrificio.
Un sacrificio che non so quanti sarebbero disposti a compiere.
E' vero, sarebbe morta lo stesso perché il mondo sarebbe finito, ma lasciatemi dire che nel mio immenso egoismo di essere umano attaccato a questa vita sarei stata tentata dalla politica del "mal comune mezzo gaudio".
Senza contare la speranza di trovare un'altra soluzione.


Quindi ora sono divisa a metà. Perché l'idea di rivedere Re Ander ed Eretria e Wil mi piace, ma allo stesso tempo mi sembra di farle un torto. Mi sembra di toglierle la sua storia.
Ma torniamo a noi.
Ho apprezzato moltissimo l'aggiunta della scena d'amore con Wil. La dolcezza di quel momento. Il dichiararsi l'uno a ll'altra.



Rispetto al libro, l'aspetto romantico è stato molto più curato durante tutto il corso della storia, a tratti anche troppo se si considera che la saga di Shannara nasce come fantasy duro e puro. Allo stesso tempo, dopo averci riflettuto a lungo, non posso dire che mi sia completamente dispiaciuto, e sarebbe stato un finale assolutamente monco se non avessero inserito quel momento tra Wil ed Amberle.
Anche perché fino ad allora non si era resa giustizia al sentimento tra i due. Non mi piaceva vedere Wil così in bilico tra quello che provava per Amberle e quello che provava per Eretria.

Il fatto è che Wil aveva scelto lei. Avrebbe sempre scelto lei. E questo, secondo me, era fondamentale da sottolineare. Doveva essere reso così. Straziante. 


E lo è stato.
Non ho parole per descrivere il momento della confessione.









E anzi, credo che Wil, con quel viso così innocente, con quegli occhi enormi, inspiegabilmente fiduciosi nei confronti di un mondo che lo ha tradito in ogni modo possibile, lo abbia reso alla perfezione.
E non starò qui a parlare di una battaglia resa bene. Dell'addio tra Re Ander ed il Comandante che sembravano tanto una versione moderna di Ettore e Andromaca, dove però lei è pronta a infilzare qualche centinaio di chiappe demoniache.



Semplicemente perché non so che dire in proposito.
Ora come allora, l'addio di Amberle mi svuota.

Credo si siano davvero impegnati per rendere straziante ogni singolo fotogramma.
Ed è come se mi tornassero in mente flash su flash.
Con il nostro trio stretto nella cripta.


La fuga a cavallo.



La dichiarazione.



Tutto mentre Ander è costretto a vedere Arion morire ancora, stavolta per mano sua.
Tutto mentre Catania cede alle lusinghe di Bandon e gli permette di fuggire.

E allora alla fine Allanon ha fallito.
Forse ha incontrato il suo Anakin nel momento sbagliato, o forse, semplicemente era così che le cose dovevano andare.
O forse, ci serviva un cattivone per la seconda stagione dove saremo tutti sullo stesso piano, perché nessuno saprà niente.
E questo mi piace perché finalmente potrò godermi lo show senza ricordare in continuazione cosa fosse nel libro e cosa no.

Voglio poi spendere qualche parola per il personaggio di Eretria
Ero partita piuttosto prevenuta sulla nomade. Retaggi di letture passate, dovete scusarmi. Nonostante ciò, non ho potuto non ricredermi grazie alla resa del personaggio nella serie.
Eretria cresce e cambia puntata dopo puntata. Forse più di tutti gli altri. Combatte contro tutto e tutti. E vince. Vince le sue paure, il suo egoismo, la sua diffidenza. E sebbene non abbia ancora trovato il suo posto nel mondo, forse ha capito che quello che davvero conta è avere qualcuno in cui credere, per cui valga la pena sacrificarsi. E questo qualcuno è Amberle ancora più che Wil.


Mi piace molto il modo in cui il rapporto tra le due si sia evoluto. Per arrivare a Wil, Eretria è passata per sentieri che conosceva. La seduzione e l'inganno. E, ammettiamolo, non è che lui sia proprio un tipo sveglio. Ma con Amberle no. Con lei ha dovuto davvero piegarsi, mettersi in discussione. E la cosa è stata reciproca.
In questo episodio, la nomade è un'eroina come non lo è mai stata prima.
E' lei, che non è mai stata un modello comportamentale, a spingere definitivamente la Principessa verso il suo destino.



E questo magico mondo ci ha salutati con Wil che si allontana dalla città degli elfi e cavalca verso qualcosa di nuovo. Verso Eretria. Verso un nemico sconosciuto. O un presunto nemico. Non lo sappiamo con certezza.
Voi chi pensate che sia?



Io punto su Tye. 
Ma le opzioni sono diverse. Potrebbe essere Cephalo. O la cacciatrice di elfi.
Purtroppo, questa volta, per avere una risposta alle nostre domande dovremo attendere un po' di più.

E questa prima stagione di Shannara, conclusa al grido di mai una gioia, è stata tutto sommato gradevole, una volta abituati al nuovo ritmo e alle personalità dei protagonisti, molto più spiccate e vivaci.
Senza contare i paesaggi meravigliosi.
Adesso, però, dovranno dimostrarci davvero cosa sono in grado di fare. Cosa accadrà e quali porte si apriranno.
Nel profondo del mio cuore, spero trovino un modo per farla tornare.
Non accadrà mai.

Un saluto lacrimoso a tutti, Mika!

Valutazione Episodio:


Visitate la nostra pagina
e le pagine nostre amiche:

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge