Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
martedì 17 maggio 2016
Ed eccoci alla fine di questa settima stagione, una stagione diversa da tutte le altre, una stagione che ci ha regalato qualche gioia, ma anche molte delusioni. Delusioni perchè è sembrato solo a tratti di vedere il vecchio The Vampire Diaries, quel telefilm che ogni settimana ci teneva incollati allo schermo pregando perchè la puntata non finisse troppo velocemente. Oggi posso dire di aver finalmente visto uno spiraglio di quel telefilm, con un episodio che fino alla fine mi ha tenuta con il fiato sospeso, che mi ha fatta piangere di dolore e poi di gioia e poi di nuovo di dolore. Meglio tardi che mai.

La scorsa puntata si era conclusa con tre scene bellissime:
  1. Gli Steroline che scappano verso mete misteriose fermandosi solo per fare benzina e per qualche sosta in camporella.
  2. Damon ed Enzo che coalizzati trasudano ancora più testosterone di quanto già non facessero ognuno per conto suo.
  3. Il Sergente Donovan viene quasi strangolato.
  4. Alaric che rimasto solo con due bimbe farebbe pena pure alla De Filippi che dovrebbe offrirgli il trono.

Così oggi riprendiamo da qui, con Bonnie che guida l'auto dello sceriffo e ci accinge a sterminare tutti i suoi amici, e mentre Damon ed Enzo si danno da fare per entrare nell'Armeria e distruggere l'ultimo immortale così da slegare il suo legame con Bonnie, Stefan e Caroline continuano il loro viaggio. Ma Stefan è Stefan, e si sa, non può godersi nemmeno 10 minuti di pace. Il primo bersaglio di Bonnie è ovviamente Caroline. Questo costringe i due piccioncini a rimandare la sosta in camporella e a darsela a gambe. Peccato che non avessero tenuto conto della nuvoletta di Fantozzi che aleggia costantemente sopra la testa di Stefan, così si ritrovano bloccati in un tamponamento a catena. Ma niente paura. Stefan che nel tempo libero partecipa alle corse clandestine, con una manovra che manco Fast and Furious, risolve la situazione che Dom Toretto spostate che me fai ombra.

Ma a Cesare quel che è di Cesare, e per l'ennesima volta nel giro di un paio di puntate ciò che è provvidenziale è l'aiuto di Matt, che riesce in un minuto a liberarsi dalle corde e ad impedire un frontale tra lui, Bonnie, Stefan e Caroline, ma non senza conseguenze. Mentre i due innamorati proseguono la loro corsa, Matt e Bonnie finiscono in un fosso.

Nel frattempo sul fronte DamEnzo si cerca un modo per riuscire ad entrare nell'Armeria. Appurata l'impossibilità di poter accedervi tramite un'esplosione, le ipotesi rimangono due: trovare Valerie (e mi sono quasi messa a piangere dalla gioia quando l'ho sentita nominare), oppure usare le due gemelline di Care e Ric per risucchiare via la magia dall'edificio. Dopo un'iniziale titubanza da parte dei genitori, ed un tentativo di rapimento delle piccole da parte di Damon, Caroline e Ric si convincono che la strada più semplice e breve per riunire la loro famiglia sia la collaborazione delle loro figlie. E mentre Liz e Jo risucchiano tutta la magia, io non faccio altro che pensare alle scintille che un domani potrebbero scaturire da un incontro tra loro e la piccola Hope Mikaelson.
Dai tanto sono già praticamente sorellastre e si somigliano pure. Sognare non costa nulla.

Mentre io fantastico su Caroline e Klaus che corrono felici verso il tramonto con le loro figliolette (Ric, Hayley, #SorryNotSorry), Damon e Stefan si fanno una bella chiacchierata cuore a cuore. Il fulcro della questione è sempre lo stesso. Damon che per 3 anni ha fatto la ninna mentre per Stefan erano c***i amari. Giustamente il piccolo di casa Salvatore ha ancora il dente avvelenato nei confronti di quel fratello che l'ha abbandonato nel momento del bisogno. Nonostante ciò Stefan, che è il personaggio che più di tutti in queste 7 stagioni è rimasto coerente con se stesso, dimostra una volta di più quanto sappia essere comprensivo e quanto sia sempre disposto a perdonare e a vedere la parte migliore delle persone, soprattutto quando si parla di Damon. Come i recenti avvenimenti hanno spinto Caroline a comprendere il comportamento di Stefan quando ha deciso di abbandonarla, così anche Stefan oggi riesce a capire cosa ha davvero spinto suo fratello a chiudersi in quella bara. Perchè per quanto Damon Salvatore possa sembrare un personaggio forte e menefreghista, abbiamo imparato a conoscerlo, e ad oggi sappiamo che ciò che dice Stefan è vero. Tutto ciò che ha sempre guidato Damon nelle sue azioni era la PAURA. Mi torna in mente la frase che disse ad Elena mentre si trovavano nella stanza del motel:

  "When people see good, they expect good. And I don't want to have to live up to anyone's expectation"

Una frase che è diventata emblematica. Perchè il nocciolo della questione è sempre stato questo. La paura di Damon di non essere all'altezza delle situazioni. Prima di non essere all'altezza di Katherine che ha sempre scelto suo fratello, poi di non essere all'altezza di Elena, poi di non essere all'altezza di Stefan. Quando invece Elena gli ha detto di amarlo, e allo stesso tempo il suo rapporto con il fratello si è rafforzato, la paura è mutata. Da allora Damon vive con il terrore di rovinare tutto, il terrore di non meritare la felicità che tanto ha fatto per ottenere. Per questo la maggior parte delle volte finisce per rovinare tutto. Per questo si è chiuso in quella bara, e per questo Stefan lo perdona per l'ennesima volta. Perchè una piccola parte di lui lo può comprendere, può comprendere quella paura.

Stefan è stato sempre un fratello esemplare, ha fatto di tutto per convincere Damon del suo amore per lui. Ha tentato di essere un esempio per lui, e quando si è accorto che stava accadendo il contrario, cioè che lui stesso aveva messo in atto un "comportamento alla Damon", ha avuto la forza di riconoscere il suo errore e di tirarsi indietro, perchè Stefan è sempre stato il più forte, ha combattuto le sue battaglie e le ha vinte, anche se non sempre ha potuto percorrere la strada più semplice. Non vuole essere come Damon, ma è certo che Damon invece ha molto da imparare da lui.

Ma torniamo a noi: l'Armeria è aperta, ora non resta altro che creare un diversivo che tenga Bonnie lontana e permetta a Stefan e Damon di recuperare l'Immortale. E chi meglio di Enzo e di tutto il suo sex appeal possono distrarre la streghetta? E come darle torto, mi distrarrei anche io molto molto volentieri.
Enzo la stuzzica, e per quanto lei si opponga, il bel vampiro sa che corde toccare (e per una volta non sto parlando di quelle della chitarra). Così tempo 20 secondi e a Bonnie parte l'ormone, e non può fare altro che inseguire il suo amato.
Che se per te è uguale ti ci vengo a prendere io....
Ora che la cacciatrice è in preda all'ormone, i nostri eroi sono pronti per entrare nell'Armeria.
Ma nella cripta c'è posto per un solo eroe. Sembra proprio che il discorso di Stefan abbia finalmente sortito qualche effetto e che abbia scalfito quella corazza impenetrabile che è il cuore di Damon Salvatore. Pare infatti che Damon si sia finalmente accorto di ciò che noi sappiamo da una vita. Stefan ha fatto sempre di tutto per lui, si è sacrificato sempre senza esitazioni, perchè il suo amore verso il fratello è sempre stato infinito anche se spesso immeritato. Adesso tocca finalmente a Damon sdebitarsi. Tocca a lui fare l'altruista e sistemare tutto questo casino che lui stesso ha combinato. E così eccomi accontentata per l'ultima volta in questa settima stagione. Ecco il discorso che tutti stavamo aspettando, ed ecco uno di quegli abbracci troppo rari per i miei gusti.


Credo non ci sia altro da aggiungere. Non ero convinta fino in fondo del fatto che Damon si fosse pentito realmente della sua scelta, ma ad oggi credo che se tornasse indietro la sua decisione sarebbe diversa. Credo che rimarrebbe e lotterebbe insieme a Bonnie per salvare suo fratello.

E a proposito di Bonnie, l'avevamo lasciata a rincorrere il suo amato per la prateria. Ed è stato davvero bellissimo vedere quanta fiducia Enzo riponga in lei. Tanta da portarla proprio lì dove il loro amore è nato, per ricordarle che anche se lui è un vampiro, è proprio di lui che si è innamorata, perchè è il solo che sia mai riuscito a capirla e ad amarla come lei ha sempre desiderato. A questo punto mi aspettavo che tirasse fuori la chitarra e si mettesse a strimpellare, e meno male che mi sbagliavo altrimenti l'istinto che mi avrebbe scatenato tutto ciò sarebbe stato più o meno questo:
Perchè va bene che quando Enzo suona si sciolgono anche i ghiacciai, ma sarebbe stato leggermente ripetitivo. Anche se forse sarebbe stato meglio tentare di tergiversare, visto che contro ogni previsione e contro ogni tipo di feels, Bonnie non si fa incantare, e nonostante cerchi di combattere il suo istinto di cacciatrice, questo è nettamente più forte. Ve lo giuro che ho passato 3 minuti buoni pensando che avremmo dovuto dire addio al buon Lorenzo, anche se effettivamente montare in 5 puntate una coppia come questa, che in brevissimo tempo diventa OTP, per poi fare fuori uno dei due sarebbe più in stile Game of Thtones/Grey's Anatomy. Però quanti pianti. Mi sembrava quasi che Bonnie stesse impalettando il mio di cuore. Lo sentivo spezzarsi sempre di più mano a mano che le lacrime scendevano sul volto di lei; è stata una scena straziante e bellissima allo stesso tempo.

Perdere Enzo avrebbe distrutto Bonnie per sempre, ma per fortuna questa volta Damon riesce nel suo intento di essere l'eroe della situazione, anche se con quell'accendino mi ha fatto penare talmente tanto che da oggi in poi ne comprerò uno da ogni venditore abusivo che vorrà vendermelo.
Tutto finito, Damon è perdonato e tutto è bene quel che finisce bene. E le gioie continuano per tutti fuori dall'Armeria, tranne che per Alaric ovviamente, ma questo era più scontato degli sms molesti che partono dopo il quarto drink il sabato sera. Tra l'altro non so voi, ma durante la conversazione tra Care e Ric ho avuto la costante impressione che stesse per arrivare qualcuno ad accoltellarlo da dietro, quindi non mi sono goduta troppo la confessione di lei che gli dice in faccia che l'unica cosa che avesse mai voluto era una famiglia perfetta, indipendentemente da lui. Che voglio dire, pure Klaus ce l'ha una figlia se proprio ci teneva a fare la mamma (Hayley #SorryNotSorry). Così Alaric che pure inizia a farmi molta pena, la libera da ogni tipo di vincolo e le permette di correre tra le braccia di Stefan, che finalmente può avere il suo lieto fine e la felicità che merita.
Ma poteva davvero filare tutto liscio? Poteva un finale di stagione concludersi con la gioia nel nostro cuore? La risposta è no. Perchè mentre tutti fuori stanno pomiciando che se non fossero vampiri tra 9 mesi la popolazione di Mystic Falls sarebbe aumentata notevolmente, dentro la cava Damon fa i conti con le sue debolezze. Sa benissimo che Elena non può essere lì dentro, nonostante ciò la tentazione di andare a controllare è troppo forte e il vampiro dagli occhi di ghiaccio non ci pensa due volte prima di buttarsi a capofitto tra le braccia della nostra "The Voice".
Oltre al danno la beffa. Enzo dopo aver fatto di tutto per salvare Bonnie, passa alla prossima missione di salvataggio, e senza esporre la sua bella a pericoli inutili, si fionda da solo all'interno della cripta per tentare di salvare Damon. Da un lato sicuramente lo fa per Bonnie, perchè non vuole che perda il suo migliore amico, ma dall'altro lo fa per se stesso. Come lui stesso ha detto, non è sua abitudine abbandonare gli amici, e credo che nonostante tutto lui voglia davvero bene a Damon. Cosa comporta tutto ciò? Due pazzi super sexy a piede libero che guardate appendetemi pure a me a tutti i ganci che volete che Mr Grey è un dilettante.

E così la puntata si conclude mi pare.
Ah già...
Nel frattempo Matt se ne è rimasto zitto zitto tutto il giorno incastrato nella sua auto da sceriffo a parlare con il fantasma di Penny che manco Jeremy e Anna. La scena devo dire è stata molto toccante, e per quanto Matt sia fondamentalmente insopportabile alla fine dispiace dai...un po'. Fatto sta che dopo essere sopravvissuto alle 10 piaghe di Mystic Falls di certo non avrebbe potuto rimanerci secco per un banale incidente d'auto. Alla fine fa la scelta più sensata, la scelta che avrebbe dovuto fare da un pezzo. Non può fare nulla per cambiare ciò che succede e sempre succederà in quella che è la sua città, così finalmente ha accettato questo suo limite e ha deciso di andarsene. Potrete pensare che sia ironica, ma devo dire che mi ha fatto un certo chè. Vedere Matt gettare la spugna e andarsene è come veder chiudersi un capitolo della storia di questa città. L'ultimo dei Mohicani degli umani che se ne va...stringiamoci e confortiamoci tutti...
Ma non temete, ho come l'impressione che non sarà così facile liberarsi del buon Matt Donovan...


CONSIDERAZIONI GENERALI:

  • Ho letteralmente adorato queste ultime puntate, probabilmente perchè finalmente sono state incentrate sui personaggi principali, senza bisogno di introdurne altri dello stesso spessore di un righello. Vederli lavorare tutti uniti per un unico scopo è stato bellissimo, e la voce di Elena alla fine è stata la ciliegina sulla torta.
  • La questione Steroline: che non abbia mai apprezzato questa coppia non è un mistero, che il mio cuore Klaroline batta imperterrito nel mio petto ancora meno, però dopo tutto quello che ha passato Stefan merita di essere felice, e se Caroline è la sua felicità allora mi va bene. Ho apprezzato anche che dopo lo scivolone della scorsa settimana sul libero arbitrio, Stefan sia tornato in sè, e si sia reso conto che la libertà di scelta della sua amata deve essere sempre e comunque al primo posto.
  • L'abbiamo scampata bella. Se solo penso che avrebbero potuto propinarci un bacio CarolAric mi si ritorce lo stomaco
  • Dopo mille stagioni Bonnie finalmente trova l'amore della sua vita, e riesce a spupazzarselo si e no sei mesi. Non mi lamenterò mai più della mia vita sentimentale.
  • Parliamo un po' del mio argomento preferito: DEFAN. Si sono odiati, hanno combattuto l'uno contro l'altro, si sono innamorati della stessa donna...due volte...e si sono vicendevolmente rotti il collo un numero infinito di volte. E oggi sono qui, più uniti che mai. Stefan è riuscito a far ammettere a Damon i suoi errori, e Damon finalmente è pronto a riconoscere di essere in debito con Stefan, e a rimediare per tutte le volte in cui l'ha deluso. Non posso sperare nulla di meglio per loro. Ero così felice di come stavano andando le cose....e poi quel finale. Per l'ennesima volta sarà Stefan a dover salvare le chiappe a Damon e cercare di farlo ritornare in sè. Sembra un po' la storia del Rippah al contrario, quando Damon ed Elena seguivano il sentiero di teste mozzate per salvare Steffy. Sa un po' di visto e rivisto.


LE PAGELLE DI MYSTIC FALLS (7 STAGIONE):


STEFAN: 9; Speriamo che con la settima stagione sia finito anche il periodo di martirio. Perchè qui si soffre e basta. Per fortuna alla fine Ric si toglie dalle balle e il nostro Steffy ha il suo momentaneo lieto fine, che sappiamo durerà al massimo fino al minuto 14 della 8x01 quando gli succederà sicuramente l'ennesima disgrazia. Nonostante la sfiga infinita che nemmeno Fantozzi se ci si mette, questo personaggio è stato nel corso della stagione un pilastro per tutti. Lo è stato per Caroline (almeno fino alle ultime puntate), lo è stato per Damon e lo è stato per sua madre. Perchè lui è così, da tutto se stesso senza chiedere nulla in cambio. Credo che esclusa Bonnie, sia stato il personaggio che ho amato di più in questa stagione. L'ho amato e rivalutato come non avevo mai fatto prima, e voglio che sia felice. EROICO

DAMON: 7.5; La grande domanda della stagione era: Chi è Damon senza Elena? Purtroppo la risposta ha deluso molto. La verità è che ancora non sappiamo chi sia Damon senza Elena, perchè nonostante la sua assenza, i pensieri, le parole e le azioni di lui vertevano sempre intorno a lei. Credevo che finalmente potesse esprimersi di più come individuo e non più solo come parte del Delena, e credevo potesse farlo soprattutto grazie al suo rapporto con Stefan e Bonnie, ma così non è stato. O quantomeno quello che ho visto non mi è piaciuto. Si riprende un po' sul finale, con grandi gesti e grandi discorsi, quindi almeno un 7.5 era d'obbligo. E poi insomma avete visto che occhi? MAN IN A COFFIN

BONNIE: 9.5; Non so se può interessarvi, ma ho fondato una nuova religione: il BonnieBennettesimo. Tutti i giorni alle 11.42 ci inginocchiamo e ripetiamo insieme "Phasmatos Incendia", poi per uscire ci disegniamo un rigolo di sangue che esce dal naso con un pennarello e il martedì e il giovedì facciamo lezione di chitarra. Se penso a quanto mi stava sulle scatole all'inizio, e a quanto invece la idolatro ora non posso che pensare allo sviluppo enorme che ha avuto questo personaggio. Oggi è una donna forte e indipendente, che ama con tutto il suo cuore i suoi cari, e che finalmente ha trovato un uomo che la veneri almeno la metà di quanto faccia io. FENICE

CAROLINE: 6.5; La bella vampira ha passato metà della stagione seduta su un divano, ripiena come un cotechino, e l'altra metà chissà dove. Amo Candice Accola, e la sua gravidanza ha, per forza di cose, costretto a relegare il personaggio di Caroline ad un ruolo secondario. Ho notato una regressione rispetto alle stagioni precedenti, ma ripeto, è stato così per cause di forza maggiore. Non mi sono ancora abituata all'idea di vederla essere madre, ma sarà interessante vederla interagire di più con Hope le sue gemelline. Per quanto riguarda la sua storia con Stefan, sono convinta che lei lo ami profondamente, e che gli darà tutto quello di cui ha bisogno. Non sono altrettanto convinta che potrà mai superare l'epicità dell'amore tra Stefan ed Elena, e temo che sarà costretta a vivere per sempre in quest'ombra. MAMMINA

ALARIC: 5; Nemmeno l'aveva sposata che Jo era già trapassata (che poetessa che sono). Credeva di aver perso tutto, e invece grazie a quell'incubatrice umana che è stata Caroline riesce finalmente a cogliere il significato di quella parola a lui sconosciuta: gioia. Poi però passa le sue giornate a fare da mammo mentre cerca di infilarsi nel letto di Caroline senza successo, finchè non è costretto a darsi all'archeologia per provare qualche emozione. Caroline, che seppur messa un po' in disparte in questa stagione, è tutt'altro che scema, non ha nessuna intenzione di dargli una possibilità perchè tiene troppo alla propria incolumità. Chiamatela scema. Così Alaric sarà costretto ad arrangiarsi come può. FEDERICA LA MANO AMICA

ENZO: 7.5; Troppo poco protagonista, se non nelle ultime puntate. Voglio più accento sexy, più sguardi languidi, voglio più Enzo per tutti nella prossima stagione. Comunque è vero che per quelle poche puntate in cui è apparso ha regalato grandi emozioni. Ha conquistato il cuore di Bonnie e il mio. STRIMPELLATORE

MATT: 6; Eh vabbè Matt è sempre Matt. Il 6 politico è d'obbligo viste le ultime buone azioni. Ma non dimentichiamoci che ha aiutato la cacciatrice a mettere in atto il suo piano, ha ucciso per sbaglio la sua fidanzata, e se ne va da MF a mani basse dopo averle provate tutte. Ciao Matt, vai ed insegna alla gente...no beh va e basta! FONTE ILLIMITATA DI SFIGA E INUTILITà


E così in un batter d'occhio siamo giunti alla fine di questa stagione di The Vampire Diaries. Una stagione diversa da tutte le altre. La stagione in cui i fratelli Salvatore hanno dovuto cavarsela senza Elena Gilbert. Ed ora possiamo esserne certi, non era lei a portare sfiga, perchè ne succedono comunque di tutti i colori anche senza di lei. Io facevo parte di quello schieramento di fan che erano entusiasti di questa assenza. Ero sicura che sarebbe potuto venirne fuori qualcosa di meraviglioso se gli autori avessero avuto finalmente il tempo di concentrarsi sulla psiche degli altri personaggi e sui rapporti che non coinvolgessero Elena. Dopo le prime puntate ero al settimo cielo. Credevo davvero che gli autori avessero fatto centro con tutto quel gioco di flashback e flashforward. Peccato che poi si siano persi lungo la strada. Il risultato è stata una stagione confusa, piena di personaggi buttati lì a caso senza nessun senso. Kai era il cattivo perfetto, finalmente un cattivo che non facesse rimpiangere (troppo) i suoi predecessori. Però hanno voluto farlo fuori, per dare spazio a creature ancora peggiori di lui (ma dove?): gli Eretici. Sterminati tutti dopo circa 15 puntate. Ed erano 8 voglio dire, e ancora non mi capacito che abbiano ucciso anche Oscar. Almeno è rimasta Valerie, che comunque dopo essersi trascinata dietro Stefan per 3 anni quello che ottiene è un bacetto e una bella tranvata in faccia proprio. Ciò che ricorderò di questa stagione, apparte la fighitudine immensa di Bonnie, è l'evoluzione del rapporto tra Stefan e Damon. Vederli bambini, proteggersi l'un l'altro, vederli da adulti tentare di fare lo stesso, anche se con metodi e risultati discutibili, è stata decisamente la cosa più bella. Quest'ultima puntata è stata l'ottima chiusura di una stagione altalenante, che probabilmente spingerà i produttori a far tornare la Dobrev il prima possibile. Nina ha già fatto una capatina sul set per registrare la voce che sentiamo nella cripta, e chissà che non sia stata presa da un attacco di nostalgia. Peccato perchè credo che Stefan e Damon abbiano ancora molto da dare singolarmente. E comunque io che sono sempre stata Delena fino al midollo, non ho mai voluto così tanto che Elena tornasse da Stefan. Pensate fino a che punto mi fa tenerezza il mio povero cucciolo.

Per concludere volevo ringraziare tutti voi che avete praticamente buttato via 5 minuti della vostra vita ogni settimana per leggere le mie recensioni, è stato bellissimo commentare con voi e non vedo già l'ora che inizi l'8 stagione per ricominciare.
E per concludere di nuovo pt.2 un GRAZIE ENORME a tutte le pagine che puntualmente ogni settimana hanno condiviso e commentato con me le recensioni. Siete tutti fantastici!

VOTO PUNTATA: 9

VOTO STAGIONE: 7

Baci e strukki 
Giulia

Per altre news su The Vampire Diaries e moltissime altre serie, seguiteci sulla nostra pagina Facebook Diretta Telefilm, e venite a parlarne con noi sul nostro fighissimo gruppo Diretta Telefilm...per commentare insieme!

Un ringraziamento speciale alle bellissime pagine che mi condividono, passate anche da loro perchè ne vale davvero la pena:













News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge