Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
venerdì 14 ottobre 2016


Bentornati, piccoli abitanti della colonia di Roanoke, con il quinto appuntamento (nonché episodio di metà stagione) di American Horror Story. Una svolta è quello che ci avevano promesso e una svolta è quello che avremo, ma non solo: c'è stato un ritorno attesissimo e direi inaspettato. No, non sto parlando di Evan Peters anche se, ovviamente è stato piacevole, bensì della fantastica Frances Conroy

L'esaltazione iniziale vera però è stata dovuta ad un nome: Edward Mott. Non sapevo neppure - mentre Doris parlava - quale attore lo avrebbe interpretato, ma quel cognome mi suggeriva soltanto una cosa: Dandy, Dandy, Dandy! 
Siamo pronti a conoscere le origini della famiglia Mott? Beh, io direi proprio di sì.



EDWARD MOTT


Edward è un ricco ereditiere, nonché la persona che fa costruire la famosa casa che acquistano Matt e Shelby e si trasferisce lì, abbandonando moglie e figlio (dettaglio importante perché da qui capiamo che davvero Dandy è un suo diretto discendente, anche se gli scalpitii con i piedi non lasciano molto all'immaginazione e alle teorie) con i suoi quadri ed il suo amante. Vive nel lusso, circondato dall'arte e allontanando tutti a causa della sua sociopatia. Egli è proprio la prima vittima della Macellaia, il primo invasore del suo territorio cui sono seguite tutte le altri morti a causa della casa che ha lasciato. Edward è viziato, egoista ed anche un po' crudele con chi crede gli abbia messo i bastoni tra le ruote; non tiene a nulla ad eccezione di se stesso e dei suoi quadri (tiene leggermente a Guiness e lo si comprende dal fatto che non lo lascia marcire assieme agli altri, ma ciò non supera quello che ho detto prima). Trovate qualche analogia con la famiglia Mott della quarta stagione? Decisamente. Quello che per Edward è l'arte, per Dandy lo sono i  Freak; le scenate isteriche dei due sono abbastanza simili e beh, entrambi non hanno fatto una bella fine... La fine di Dandy è quella di cui parla la storica, la morte che mette un punto alla pazzia che scorre nel sangue di quella famiglia. Edward viene impalato vivo e bruciato tra le fiamme di un rogo i cui resti non sono mai stati ritrovati ed ovviamente abita ancora quel luogo sotto forma di fantasma.

SHELBY E MAAAAAAATT


Accanto una foto del momento cruciale di ogni scena di Shelby, l'urlo. Anche mentre Matt parla con la polizia sentiamo un simpatico sottofondo; non so voi, ma io l'avrei addormentata a suon di mazzate (si fa per dire). Non sono molto brava con le teorie, ma qualcosa l'avevo capita: gli spiriti vittime della Macellaia non volevano ucciderli, ma aiutarli - in un modo tutto loro ovviamente, come la bambina di The Ring - conducendoli dove si trovava l'unica persona che in effetti poteva conoscere delle uscite segrete, colui che fece costruire quella casa: proprio Edward Mott. Tutti vittime dello stesso carnefice, mi sarebbe risultato assurdo se avessero asservito quella causa, persino lui con la sua pazzia; non dimentichiamo che è sociopatico ed evidentemente non aveva neppure molta voglia di vedere altra gente aggirarsi in casa sua.  Comunque grazie a lui (?) che li conduce nel bosco, sveliamo un altro mistero, quello della casa dove furono ritrovati i bambini che venivano allattati da un maiale. Ritroviamo i tre cacciatori e conosciamo La Mamma, tutti insieme formano una famiglia di drogati cannibali che lentamente si cibano del povero Elias che non era morto nella scorsa puntata come abbiamo creduto, anche se ora lo è comunque perché la sua carne evidentemente non era buona. Anni a nascondersi dalla Macellaia per poi venire macellato, l'ironia della sorte!

I POLK


Mamma - non saprei in che altro modo chiamarla, se non così - non sembra una persona molto aperta al dialogo e sa esattamente quello che vuole fare con i coniugi e con Flora. Se Edward li ha salvati dalla Macellaia, lei è intenzionata a riportarli dall'assassina per l'accordo instaurato tra le due: se Thomasin avrà il suo sacrificio, i Polk e il loro raccolto di Cannabis saranno lasciati in pace. Dovrei odiarla a morte, ma come si fa ad odiare questa meravigliosa attrice in tutto ciò che fa? Purtroppo, questa parte che le è stata assegnata mi fa sperare molto meno nel fatto che rivedremo Dandy e sua madre; credo adesso che il collegamento alla stagione quattro si fermi semplicemente ad Edward e che non avremo altri Mott-flashback. 

UN MIRACOLO DI NOME AMBROSE


L'ho già detto che faccio schifo con le teorie? Ok. Però quando azzecco qualcosa - anche la più elementare, come questa - mi esalto. Lo sapevo che Ambrose avrebbe fatto qualcosa! Lui è buono e non ha sopportato il fatto che una bambina venisse sacrificata dalla mamma pazza. È entrato nel fuoco con lei per fermarla ed ha permesso a tutti di salvarsi. Certo, l'arrivo di Lee è stato un altro tassello del puzzle che ha messo fine all'incubo, ma il suo coraggio è stato formidabile. Come previsto, tra i fantasmi esistono due squadre: quelli asserviti alla Macellaia e le vittime, poca è la strada dal diventare tutti seguaci di Ambrose e lasciarla sola perché le sue azioni non hanno né capo, né coda: lei uccide soltanto per avere il potere sulla colonia di Roanoke sotto saggio consiglio di Lady Gaga che non ho ancora capito come si chiama.


CONSIDERAZIONI E DUBBI

  1. L'uomo maiale. Ma da che parte sta? Prima lo vediamo che guida la famiglia verso Edward che vuole salvarli; poi si avvicina con un'ascia a Flora con aria minacciosa. Ora le cose sono due: o voleva a modo suo salvarla e l'aria minacciosa è dovuta solo al suo aspetto, o  non c'ho capito nulla.
  2. Wes Bentley e la rivincita. Amo Wes, ma ho odiato il suo personaggio in Hotel: ingenuo e un po' stupidello. Ambrose invece mi piace tanto: non si è lasciato trasportare dai sentimenti d'odio di sua madre e ora ha salvato quattro vite. Poco importa se sembrava sciocco all'inizio.
  3. Edward Mott. Personaggio affascinante. Forse perché adoro i personaggi pazzi, forse perché Dandy è il mio personaggio preferito (in assoluto!) in American Horror Story, ma ho adorato le sue insanissime scene, soprattutto quando faceva i capricci sbattendo il piede a terra.
  4. La svolta. È arrivata: il documentario su Shelby e Matt è terminato ed ora? Come vediamo dal promo la casa verrà visitata da alcuni curiosi esperti e chissà cosa combineranno i nostri fantasmi!
  5. La sigla. A quanto pare avremo finalmente anche quella!

Chi ha letto le recensioni precedenti lo sa, non ho amato questa stagione dall'inizio, ma questa puntata l'ho trovata sublime. Ho avuto l'ansia tutto il tempo e l'amore che provo per i pazzi Mott ha fatto salire il piacere alle stelle.
Ora non ci resta che attendere la novità del Chapter 6!



Vi lascio il promo della prossima puntata :)
Un bacio, 
Melz




Per altre news su American Horror Story o altre serie visitate la nostra pagina Facebook Diretta Telefilm e iscrivetevi al nostro FIGHISSIMO gruppo diretta telefilm... per commentare insieme

Per altrettante news su American Horror Story visitate la meravigliosa pagina

Un saluto e un ringraziamento alla splendida pagina che mi condivide, andate e mipiacciate: Telefilm, film, music and more 



News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge