Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
martedì 25 ottobre 2016


Buon lunedi a tutti quanti. 
Come sempre super puntatona quella andata in onda la scorsa notte negli States, per la quarta volta di fila Westworld si riconferma essere non solo un gioiellino, ma una vera sorpresa, sfornando ogni settimana trame, sottotrame e misteri di qualitá inimitabile, quasi ai livelli del capostipite HBO, Game of Thrones.
Questa settimana gli androidi del parco, e non solo loro, pian piano hanno aggiunto altri tasselli al puzzle e quella che sembra iniziare a crearsi di certo non é l'immagine che in molti ci stavamo aspettando, ma é comunque qualcosa di esplosivo!




DOLORES ABERNATHY

L'episodio, ovviamente, inizia con un nuovo colloquio tra la figlia del bovaro e Bernard. Per quanto possa sembrare una scena ripetitiva, in ogni episodio la mente di Dolores si evolve in maniera esponenziale, cosí come i timori di Lowe.
Dolores é ad un punto di rottura: O qualcosa non va nel mondo oppure qualcosa non va in lei, e di certo il voler evadere dal meccanismo di Westworld non aiuta a rendere tutto facile: "Il mio corpo é come un edificio mai esplorato prima" dice il biondo androide ad un Bernard che é sempre piú confuso. e che decide di giocarsi il tutto per tutto introducento Dolores ad un giorco che definisce addirittura "segreto": Il Labirinto! 
Stando alle parole di Bernard, chiunque trovi il centro del labirinto sará libero. Ora, se prendiamo tutto letteralmente éovvio che si tratta degli androidi e di libertá fisica/mentale. Ma se si trattasse di una metafora? Da cosa si otterrebbe la libertá?  E quale sarebbe il labirinto metaforicamente parlando, forse la mente degli androidi? 
Dolores questo non lo sa, ed evidentemente non le importa, il suo unico compito é quello di seguire gli ordini e questo prevede seguire Logan e William verso Pariah (una cittadina messicana).
Li peró qualcosa di nuovo scatta nella mente artificiale di Dolores, incontra infatti una ragazzina (la figlia di Lawrence, l'androide che accompagna l'Uomo in Nero) con cui ricorda di aver interagito in una storyline precedente, riguardante una chiesa e un cimitero (sicuramente ne sapremo di piú nei prossimi episodi); Sembra peró che anche questo incontro sia un flashback, visto che al ritorno di William Dolores é da sola e non c'é nessuna mappa disegnata sul terreno.


MAEVE MILLAY

L'androide interpretato da Thandie Newton é il personaggio rivelazione di questo episodio.
Pensavo fosse messa li a caso soltanto per riempire la storyline del bordello 'Mariposa', invece Maeve si sta rivelando importantissima quasi quanto Dolores. Sono due personaggi molto simili, se fossero una sola persona Dolores sarebbe la mente (piú stratega) e Maeve il braccio (poche parole molti fatti) visto che anche lei, da un paio di episodi ha iniziato ad avere flashback sconnessi che pian piano stanno prendendo forma, la forma degli uomini che riparano gli androidi ad ogni sparatoria, omicidio o danno vario. 
La Millay peró, davvero furba, decide di annotare il ricordo di questi uomini, disegnandone uno su un foglio e nascondendolo solo che, con enorme sorpresa (del sottoscritto soprattutto) questa era una cosa che Maeve aveva giá fatto, decine e decine di volte.
Scoprendo questa cosa sono centinaia i pensieri che le scorrono nella mente ad una velocitá supersonica: Da quanto ha quelle che crede essere visioni? Chi sono questi uomini? Perché non ha cicatrici se ricorda perfettamente di essere stata sparata e uccisa?! 
Crede di essere diventata pazza fino a ché, grazie all'aiuto del nuovo arrivato Hector, scopre che quelle che ha non sono visioni, ma addirittura un dono, quello di vedere "coloro che li controllano" o "coloro che viaggiano tra i mondi": i Dream Walkers.
Maeve é convinta che ci sia qualcosa di piú, che ci sia una connessione piú grande che non comprenda solo lei ma ognuno di loro, proprio per questo chiede ad Hector di farsi tagliare nell'esatto punto in cui ricorda di essere stata sparata e con sommo stupore all'interno del proprio addome trova i resti di un proiettile.
Sicuramente questo comporterá, nel prossimo episodio, una svolta enorme nel personaggio di Maeve, anche lei é in un punto di rottura e non potrebbe esserci un plot twist migliore di questo!


DR. ROBERT FORD

In questo episodio abbiamo nuove scoperte e anche nuove conferme: Ford non é il simpatico amicone che pensavamo fosse nei primi episodi della serie.
Era giá chiaro nella 1x03 che ci fosse sotto qualcosa riguardo Arnold e la gestione del parco, ma nessuno di noi poteva aspettarsi quello che siamo venuti a scoprire in questo episodio: Ford é completamente pazzo!
Da brividi la scena in un ristorante messicano del parco con Theresa, mi ha messo una paura terribile. Ford dice chiaramente che l'intento suo e (maggiormente) di Arnold, era quello di creare un mondo senza regole, tranne una sola: Nessun uomo li puó morire, ergo tutti sono immortali.. Poco megalomani mi dicono eh!
Veniamo anche a conoscenza che Theresa (cosí come sicuramente tutti i suoi predecessori) é stata monitorata a lungo dal direttore dal parco. Perché questo controllo maniacale anche sulle persone? Questo ci fa capire che in realtá ogni mossa di Theresa e del team non é mai stata volontaria, ma sempre controllata in sordina da Ford.
Cosa nasconde questo personaggio??



- Una cosa che in questa serie mi é sempre stata poco chiara é la misura del TEMPO
Quali scene sono dei flashback? Quali sono ambientate nel presente? E quali altre ancora sono in realtá dei flashforward?? Qualcuno dei personaggi ha giá trovato il labirinto ed é riuscito a scappare e quelle che vediamo sono scene del passato?!
- Sempre riguardo alla questione "tempo" un dubbio che mi é sorto da un paio di episodi a questa parte e di cui sono sempre piú convinto é la vera identitá dell'Uomo in Nero.
Sappiamo che visita il parco da anni e anni, ha avuto modo e tempo di esplorarlo per filo e per segno, tanto che rimane sorpreso (e quasi indignato con se stesso) quando trova la donna con il tatuaggio del serpente che non aveva mai visto prima;  Sappiamo anche che ha avuto interazioni con Dolores talmente cosí tante volte da perderne il conto quindi tutto questo fa presumere che abbia iniziato a frequentare il parco da giovane.. Con la scorsa puntata avevo iniziato a pensare che lui in realtá fosse Logan, visto il carattere di pura merda e la passione per gli abiti neri, ma dopo questo episodio sono fermamente convinto che l'Uomo in Nero altri non sia che il buon William. 
- Se l'Uomo in Nero fosse William (o Logan) allora che fine ha fatto Dolores nel flashforward? É ancora "viva? É riuscita a trovare il labirinto e a liberarsi??
- Molti richiami in questo episodio mi fanno seriamente pensare che la trama di Westworld in realtá sia piú simile al film del 1973 di quanto immaginiamo; Nel lungometraggio sono presenti ben tre parchi: Quello a tema Western, uno ambientato nell'Antica Roma e un terzo che esplora il MedioEvo.
1) Hector chiama gli uomini del parco "coloro che viaggiano tra i mondi" ovviamente si riferisce al mondo reale e al parco, ma se invece fosse una leggenda narrata dai vari androidi sparsi anche negli altri due parchi che magari adesso sono finiti a lavorare nel Wild West e quindi i "mondi" altri non fossero che i diversi parchi??
2) Il Dr. Ford, utilizzando dei macchinari rumorosissimi, vedendo una Theresa alquanto contrariata chiede testualmente "I nostri vicini si sono lamentati?".. Di quali vicini sta parlando? Magari intende chi gestisce gli altri parchi?!
3) Il Labirinto e il suo "premio". Credo che la libertá sia una cosa che gli androidi non avranno mai, ma se la storia del labirinto si riferisse non alla libertá in generale ma a quella dal Wild West? E se il centro del labirinto altro non fosse che l'entrata ad un parco successivo in cui non si entra pagando ma superando quello che evidentemente é un enorme test? 
- Sempre collegandoci alla teoria labirinto=altri parchi, sono sicurissimo che Arnold in realtá non sia morto, credo che sia scappato nel labirinto o addirittura nel parco successivo. Credo anche che in realtá Ford non sappia dove si trovi il labirinto e stia usando l'Uomo in Nero per scoprirlo e trovare Arnold.

Come sempre Westworld é fantastico, ma i troppi punti irrisolti lasciano un po' con l'amaro in bocca. Staremo a vedere cosa succederá e quanti e quali tasselli del puzzle troveremo la settimana prossima; Adesso vi lascio al promo della 1x05 - 'Contrapasso' che andrá in onda negli States Domenica 30 Ottobre.



Giulio Sicurella



Per altre news e materiale su Once Upon a Time o altre serie, seguici sulla nostra pagina Facebook Diretta Telefilm, sul nostro FIGHISSIMO GRUPPO o sul nostro altrettanto fighissimo PROFILO TWITTER.

News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge