Recensioni

Quale, tra le nuove serie di questo Autunno, è la tua preferita?

Lettori fissi

Powered by Blogger.
martedì 29 novembre 2016


La sentite anche voi questa aria di neve?


 Siamo tornati a casa! Questa è la sensazione appena si comincia il revival e non solo perchè l'episodio parte con schermo nero e in sottofondo alcuni dei migliori tormentoni della serie originale.

Si inizia, ovviamente, dal gazebo al centro di Stars Hollow. Battute rapide tra madre e figlia, cibo, caffè, riferimento velato al revival, c'è tutto quello che speravamo ci fosse.




Rory purtroppo è a casa solo per un giorno, deve tornare a Londra per lavoro, ma il poco tempo non impedisce alle due ragazze di fare un giro per il paese e re-immergersi nelle stranezze di Stars Hollow, come Taylor che ha intrapreso come ultima crociata quella contro le fosse biologiche. Persino quel folle mi mancava! 

Ma arriva una chiamata su uno dei 25 cellulari di Rory (gli smartphone non prendono a Stars Hollow, perché non mi stupisce?) e la ragazza corre a cercare ricezione al negozio di Taylor dove incontra... Lane! Tutto procede a meraviglia a casa, i gemelli stanno bene e, ahimé, Zack ha ricevuto una promozione quindi significa che non sono più rock & roll come da gggiovini ma sì, per la gioia di tutti, gli HEP ALIEN ESISTONO ANCORA!!!

All'uscita incrociano Kirk (con il suo nuovo animaletto, un maialino, regalato dall'intera cittadinanza a lui e Lulu nella speranza che non facciano figli) che gli annuncia la nascita di Ooober, un servizio di autisti (well, autista... lui). Idea brillante ma un po' derivata.
Ed essendo inverno sentiamo le parole che tutti aspettavamo sento odore di neve.



Lo ammetto, era nella mia top 3 di frasi che volevo sentire in questo revival.

Tornati a casa (oddio LA residenza Gilmore, ancora identica!) troviamo i nostri due uomini preferiti, Luke & Paul Anka! Lui (Luke) è come al solito l'unica persona a tenere attiva la cucina di casa ed è super orgoglioso di Rory, che a quanto pare è riuscita a far inserire un suo articolo nel New Yorker! Ben fatto!



In questi anni Rory ha vissuto a Brooklyn

Ok, non parlavano di Cap, ma per me Brooklyn = Steve Rogers

ma ora ha deciso che girerà il mondo e prima tappa ritorno a Stars Hollow!
Peccato che a far tappa a Stars Hollow non sia solo lei ma anche Paul (non il cane), il FIDANZATO di Rory. Da DUE ANNI! Sì, avete letto bene. Peccato che lei a malapena si ricordi di lui e Lorelai e Luke beh, non arrivano nemmeno al nome.

I due (Luke e Lorelai) sono ancora felici, litigano sui film orribili registrati da Lorelai sulla tv e Luke la aiuta a dormire nonostante gli incubi. E quando lei si sveglia lo stesso per i sogni trova Rory che fa tip tap per scaricare lo stress. Tante cose mi sarei aspettata di vedere, ma Rory che balla il tip tap MAI. Miss Patty sarebbe fiera, anche se la ragazza non è portata.
A quanto pare The Atlantic non ha accettato il suo pezzo, mentre Lorelai è alle prese con il suo senso di mortalità ormai da quando è morto Richard. Già, Richard viene introdotto subito e sarà il perno di tutto il revival.

Il mattino dopo solito caffè da Luke, che smercia password false per il wifi e mostra i nuovi menù plastificati con tanto di articolo di Rory sul retro. Sì, è MOLTO orgoglioso!
Li raggiunge anche Paul, che si erano scordati casa, e mentre Rory fugge a prendere il volo per Londra e Lorelai corre a lavoro Paul va verso i lidi dell'a-mai-più-rivederci. Non ci mancherai troppo... ehm, come si chiamava?



Primo scoop del revival: Michel è SPOSATO! Poi per alcuni (tipo le miei amiche con cui ho fatto la maratona) il secondo scoop è che sia sposato con un uomo. Frederick, questo è il nome del malcapitato, a quanto pare vorrebbe dei figli con lui e Michel, mr ti-sterilizzo-il-bancone-mentre-stai-ancora-facendo-il-checkin, non è tanto per la quale. Assurdo!
Ma ama così tanto il marito che ci sta provando ad avvicinarsi ai bambini. I risultati fanno molto da serial killer di Criminal Minds, ma ehi, c'è tempo per migliorare!

Il secondo scoop è molto più triste, Sookie ha abbandonato il Dragonfly per 6 mesi (diventati due anni) sabbatici per andare in una fattoria in cui sperimentano nuove tecniche di crescita degli ortaggi, mentre Lorelai licenzia chef dopo chef rimandando all'infinito la sostituzione della sua migliore amica. Ottimo modo per coprire la riluttanza della McCarthy nel tornare, lo ammetto!

Ma è VENERDI' SERA! E tutti sappiamo cosa significa venerdì sera nel mondo Gilmore: cena ad Hartford! Vediamo Ooober in azione: la jeep di Lorelai (la stessa di 10 anni fa) è in riparazione da Gipsy, quindi tocca a Kirk! Molto poco sorprendentemente la macchina di Kirk si rompe quindi tutti a cena da Emily!



Ci si aspettava una casa quasi vuota, Emily e una cameriera, invece no, Emily, una cameriera che NON licenzierà (WHAAAAAAAT?) e la famiglia della cameriera (??!?!).
Sì, la morte di Richard ha decisamente colpito Emily, come si può notare anche dal mega dipinto del defunto marito. La tenacia di Lorelai nel far ammettere alla madre che ha sbagliato le misure del ritratto porta ad un litigio che porta a sua volta ad un flashback di 4 mesi prima, del funerale! Oh... non ero pronta a tanto.

Lacrime a fiotti in questa scena


Vediamo la tomba con la foto di Emily e Richard e l'album di Chuck Berry regalo di Rory, assistiamo al post funerale dove incrociamo addirittura Jason, l'ex di Lorelai più odiato, dove scopriamo che è stato il terzo attacco cardiaco ad essere fatale a Richard e assistiamo addirittura al post-post funerale, il momento in cui i problemi cominciano.



Emily spinge gli ultimi rimasti a condividere un ricordo del marito e Lorelai, tra alcool e pressione materna, parla di un momento imbarazzante e uno di pessima paternità.
Le due litigano in cucina (feels da pilot!) ed Emily accusa la figlia di essere una specie di carro armato umano, che va avanti nella vita senza curarsi di cosa possa pensare e provare chi le sta intorno, Luke in particolare. Ouch.

Ora che tutti sanno tutto si può cenare! La tipica cena del venerdì sera con Emily, Lorelai, Rory e Kirk (?). E Luke che accompagna tutti a casa (???). Hartford non smetterà mai di stupire.
Tornati a Stars Hollow scopriamo che April è all'MIT, ovvero tra i secchioni ingegneri, e Luke poraccio ha bisogno di un'enciclopedia per tradurre le sue lettere (scriversi su whatsapp, un sms, una mail troppo banale?). 
E, parlando di figli, la messa in riga di Emily ha fatto presa su Lorelai che riprende il tema "facciamo un figlio nostro" su cui Luke era a favore e Lorelai no. 





Non solo, lo trascina addirittura nella migliore clinica della zona per la fertilità e le madri surrogate e troviamo a dirigerla niente di meno che Paris Geller!
La nostra capitano o mio capitano preferita se la passa benone alla dirigenza della Dinasty Makers, alla faccia della migliore amica perfettina io scriverò per il New York Times che ora dorme di nuovo nella sua camera da adolescente. 
Battute a parte non ho trovato nessuno in miglior forma di lei in questo revival, tra nuovo taglio, nuovo look e solito atteggiamento alla Paris, che ora è meno irritante avendo trovato sfogo nell'essere il capo.



Certo la sua clinica ha sfornato i gemelli di Neil Patrick Harris e David Burtka (e la ringraziamo per questo, sono adorabili) ma non sembra essere un punto convincente per Luke che alla presentazione delle madri surrogate fugge. E dannazione deve andarci a letto con QUESTE DONNE OPPURE NO, COME FUNZIONA, QUALCUNO CI SPIEGHI, POVERO LUKE!

Arriviamo all'altro shock del revival, Rory a Londra sta da Logan!!! 
I due hanno un patto alla quel che accade a Las Vegas rimane a Las Vegas, come se quel tipo di accordo non fosse quello con cui iniziò la loro relazione a Yale... 
Aggravante a questo giro, oltre che mentire a se stessi a questa età è triste, è il fatto che siano ENTRAMBI fidanzati. Possibile che i due avessero più senso morale a vent'anni? E se la nostra giornalista tratta semplicemente male il povero anonimo fidanzato (Jack? Manuel? Peter? Come si chiama?), mr ricco-e-figo addirittura sta tradendo la donna con cui deve sposarsi. Classico Logan! Ecco perché non mi piaci!

Diglielo Jess!


La parte buona di Rory a Londra è che farà da ghostwriter dell'autobiografia di River Song Naomi.
Non sarà un lavoro di classe ma sossoldi!

Sono a metà S5 di DW quindi whovians NIENTE SPOILER SU DI LEI!

Mentre Luke viene tormentato da Paris per la gravidanza e da Taylor per le fogne risentiamo gli Hep Alien rockeggiare un ultima volta nella fu casa di Sookie, ora casa di Zack e Lane! 
Veniamo a scoprire che Paris e Doyle hanno avuto figli, ma stanno divorziando perché da quando è stato preso come sceneggiatore non era più lo stesso. 
Qua mi si è spezzato il cuore, lo ammetto. Per me Paris e Doyle erano i due folli iper competitivi e super ambiziosi che sarebbero stati insieme fino alla morte, la power couple per eccellenza che avrebbe conquistato il mondo. Letteralmente, li vedevo già inflessibili tiranni del pianeta Terra. Purtroppo il #maiunagioia colpisce anche le mie teorie adolescenziali.




ME:



E ora il momento che tutti aspettavamo dal trailer *rullo di tamburi* EMILY GILMORE IN JEANS E MAGLIETTA! Finalmente, dopo averla vista per anni solo in fantastici tailleur ed elegantissimi abiti da sera e da cocktail posso dire mi vesto come Emily Gilmore! Sono soddisfazioni!
Il vestiario, esattamente come Barney Stinson in tuta, è sinonimo di malessere interno, infatti Lorelai trova la residenza Gilmore piena di gente che si sta intascando tutto il possibile perché Emily ha deciso di eliminare tutto quello che non le porta gioia nella sua vita. Il fatto che i suoi abiti e i suoi mobili non le portino gioia la dice lunga su quanto abbia toccato il fondo Emily.



Per Lorelai la soluzione è una sola, terapia! In maniera riluttante accetta il consiglio della figlia ma, Emily essendo Emily, trascina anche lei con sè dallo strizzacervelli. Dopo quasi 50 anni Lorelai riesce ancora ad abboccare ai tranelli della madre. 
Ciò insegna a tutte noi che a 5, 10, 15o 40+ anni figlie siamo e figlie rimarremo sempre e ora andate a mettere a posto la camera che è in disordine, aiutami a preparare la cena che fai ancora attaccata al pc... ecco, così. Grazie Palladino per ricordarcelo!


Questo primo episodio, sarà l'effetto nostalgia, ma mi è piaciuto molto. Si è tornata a respirare l'aria di Stars Hollow, abbiamo rivisto quasi tutti i personaggi principali ed è stato come rivedersi con un vecchio amico, uno di quelli con cui avevi perso contatto, e scoprire che entrambi siete cambiati ma fondamentalmente siete li stessi e il legame di amicizia che c'era tra voi è ancora lì e la conversazione tra voi scorre facile, nonostante il tempo perso.
Questo almeno è quello che ho provato e onestamente, almeno dal primo episodio, non mi aspettavo nè più nè meno. Bentornati a casa!
Voi cosa pensate di questo primo episodio invece? Ditecelo nei commenti!

- Agostina



Quando si hanno grandi aspettative, è molto facile che si resti delusi.
Ma il revival di Gilmore Girls è stato una vera sorpresa ed è andato oltre tali aspettative. 
Infatti, il ritorno è stato davvero memorabile, seppure in parte triste per l'addio di nonno Richard. 
Ma fortunatamente una situazione particolare come questa è stata raccontata con grande tatto, senza cadere nel vittimismo e in qualche cliché. 
Per quanto riguarda Rory e Lorelay, sono quelle di sempre, forse più mature, ma con annessi i soliti momenti di euforia e le crisi mistiche; Sono ancora piene di vita e progetti da realizzare. 
Potremmo dire che tutti i personaggi sono gli stessi, ma allo stesso tempo con qualcosa di nuovo. Hanno trattenuto la propria personalità e l'autenticità che li contraddistingue, ma adattandosi ai cambiamenti avvenuti nelle proprie vite. Sono la conseguenza del tempo trascorso, l'evoluzione di se stessi. 
Ma la mia preferenza va a Kirk che sembra il solito Peter Pan di Stars Hollow. È fuori dal tempo, come se lui vivesse al di là delle mutazioni che ogni persona subisce. È una costante come la poesia di Natale, e ci ricorda che la diversità è una ricchezza da sfruttare. 
Stars Hollow è proprio un mondo fantastico, in cui lui può essere ciò che vuole, senza che qualcuno gli imponga un cambiamento o che venga denigrato per le sue follie. È semplicemente il nostro Kirk, nel bene e nel male, o meglio nella normalità è nella pazzia.

- Claudia


Voto:



Come al solito per molte altre recensioni, notizie e curiosità sulle serie tv passate sulla nostra pagina facebook Diretta Telefilm, mentre per fangirlare in compagnia ci trovate nel gruppo Diretta telefilm...per commentare insieme!

Un saluto anche al salvifico ed indispensabile sito TvShowManager & un caloroso saluto anche alle nostre fantastiche affiliate, su cui dovete ASSOLUTAMENTE fare un salto:



News Letter

Reign cancellato?

A quanto pare non avremo una quinta stagione di Reign . Si concluderà con la quarta stagione, anche a causa di importanti uscite di a...

Datario

Rubriche

Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic

Google+ Badge